PINALLI sceglie i “FORMIDABILI” che saranno presenti nella nuova “Pinalli Prime Selection” di settembre

Riceviamo e pubblichiamo. 
La “Pinalli Prime Selection” di questo mese è in vendita dal 20 settembre 2021 su pinalli.it e solo fino alla fine del mese. La box sarà completamente dedicata agli integratori perché si sa, la bellezza parte sempre da dentro!


Le “Pinalli Prime Selection” sono le incredibili special box che ogni mese permettono di portarsi a casa tutto l’indispensabile per una beauty routine da urlo e a un prezzo davvero vantaggioso! In vendita esclusivamente su pinalli.it e acquistabili solo entro la fine del mese in cui sono stati lanciati, questi irrinunciabili cofanetti custodiscono ogni volta un gruppo di prodotti supereroi del beauty, capaci di affrontare le piccole sfide quotidiane e che si raggrupperanno assieme creando un mix di poteri che vi lascerà a bocca aperta.

Come dei veri supereroi che arrivano in aiuto per risolvere i beauty problems, i “FORMIDABILI” sono i prodotti best sellers dei migliori brand, scelti da veri esperti di bellezza per impreziosire le box “Pinalli Prime Selection”: Skin & Hair care, make-up, integratori e accessori, tutto il meglio racchiuso in questi cofanetti dall’effetto “wow” e a un prezzo davvero imperdibile.

Per il mese di settembre si è deciso di creare una box che aiutasse a ripartire nel migliore dei modi, dopo le vacanze estive. All’interno sarà infatti possibile trovare una selezione di integratori, sapientemente selezionati, che aiuteranno a migliorare il benessere della persona a 360° .A rendere davvero unica la Pinalli Prime Selection di questo mese è proprio la scelta di inserire una nuova categoria di prodotti, quella appunto degli integratori, che Pinalli sta decidendo di ampliare nella propria gamma di proposte, per enfatizzare ancora di più il concetto di cura della persona che migliori non solo il nostro lato esteriore, ma anche quello interiore.

La “Pinalli Prime Selection” di questo mese è acquistabile al prezzo vantaggioso di €69, ma il valore dei prodotti è a pari a €120,30. All’interno è possibile trovare:

Quest’estate proteggi dal sole i tuoi bambini, ma anche quelli meno fortunati, con il solare solidale

A cura della redazione 
Disponibile in Italia, Altruist Sunscreen è il solare dermatologico ad alta schermatura che sostiene i bambini albini africani

La pelle dei bambini è molto delicata e in estate necessita di maggior protezione dai raggi solari. Evitare l’esposizione nelle ore più calde è il primo passo per evitare insolazioni, scottature, eritemi, ma anche patologie ben più gravi, come i melanomi, ma non dobbiamo dimenticare di applicare la crema solare ogni volta che i nostri bambini si espongono al sole per più di 15 minuti.

Che tu sia al mare, in piscina, in montagna o anche in città, ricorda di applicare una buona protezione solare, ripetendo il gesto ogni due ore. Da qualche mese è disponibile anche in Italia il solare dermatologico e solidale Altruist Sunscreen, che, oltre ad avere un’altissima azione schermante grazie all’innovativo filtro Tinosorb A2B, protegge non solo i tuoi bambini, ma anche quelli meno fortunati.

L’azienda, sin dalla sua nascita, è molto attiva sul fronte sociale, sostenendo enti di beneficenza, tra i quali Under The Same Sun e Stichting Afrikaanse Albino’s, che aiutano i bambini affetti da albinismo in Tanzania e nel resto dell’Africa, la cui pelle particolarmente delicata li espone ad un rischio di sviluppare gravi malattie e ad un rischio di morte precoce(30.000 i tubetti di crema solare donati solo nel 2020). Inoltre, Altruist Sunscreen quest’estate ha donato alcune scatole di creme solari all’associazione Salvamamme, che assiste bambini in difficoltà e le loro famiglie.

Con Altruist Sunscreen il dermatologo Andrew Birnie, specializzato in tumori della pelle e chirurgia micrografica di Mohs, e l’economista David Westerbeek van Eerten, che lavora nell’industria dei trattamenti per la cura della pelle, puntano ad incentivare un maggiore utilizzo delle protezioni solari, per ridurre l’incidenza del melanomain tutto il mondo.

Sviluppata con la collaborazione dei migliori scienziati europei e BASF, questa crema è adatta ad essere utilizzata da chiunque, anche da bambini e da chi ha la pelle molto sensibile e reattiva. Disponibile con SPF 30 o 50, entrambi i prodotti hanno una protezione UVA a 5 stelle. I prodotti sono anche cruelty free, coral friendly, adatti ai vegani, dermatologicamente testati, ipoallergenici, non comedogenici, senza profumo e parabeni, non ungono e sono resistenti all’acqua.

In tutta sicurezza al Centro Tao del Park Hotel Imperial

A cura della redazione 
Rafforzare il sistema immunitario concedendosi una pausa, nel rispetto della normativa vigente a Limone sul Garda. 

Limone sul Garda, 15 luglio 2021 – Il Park Hotel Imperial*****L e il Centro Tao stanno lavorando da mesi per garantire a tutti i propri clienti un soggiorno sicuro, da dedicare alla propria salute e in assoluto relax. Per questo la struttura non solo è molto attenta al rispetto delle normative previste ma garantisce ulteriori misure per permettere a tutti di godersi un soggiorno spensierato e rigenerante.

Il Centro Tao è un presidio medico e, quindi, al suo interno ha una Direzione Sanitaria che coordina l’adozione di misure atte a garantire la salute di tutti.
La salute del resto è l’elemento cardine intorno al quale lavora da oltre 30 anni il Centro Tao, con i programmi volti anche a rinforzare le difese immunitarie in ogni stagione.

Il Tao Salute (7 giorni) è stato creato per chi vuole prendersi cura del proprio corpo e della propria mente rilassandosi, tonificandosi, dimagrendo ed eliminando le tossine con un metodo che fonde la moderna scienza della nutrizione con i rimedi millenari della medicina tradizionale cinese come l’agopuntura, la riflessologia plantare, il massaggio dei meridiani, la floriterapia, la coppettazione dei punti Shu del dorso, il massaggio tuinà con bagno di vapore energetico.
Questo programma è ideale per chi desidera iniziare un percorso nutrizionale detossinante e/o dimagrante e apprendere un metodo pratico e interattivo di nutrizione sana ed equilibrata. Il pacchetto Tao Salute 7 giorni può essere integrato a piacimento attingendo dall’elenco dei trattamenti Tao Extra di Bellezza Tao e Medicina Tao.

Il Tao Minicura (3 giorni) è nato come soluzione per coloro che, per mancanza di tempo, non hanno la possibilità di ritagliarsi un’intera settimana Tao. Concentrando i trattamenti e le terapie, in soli 3 giorni, si è ottenuto un programma essenziale ed efficace, ideale sia come richiamo benessere, per chi ha già fatto la Settimana Tao, e sia come prima esperienza per chi entra nel mondo Tao e vuole coglierne l’essenza. Anche il pacchetto Tao Minicura 3 giorni può essere integrato con trattamenti Tao Extra di Bellezza Tao e Medicina Tao.

Tornando alla sicurezza, ricordiamo che sono ancora in atto le misure come la riduzione del numero di ospiti, l’uso e la distribuzione di prodotti per l’igienizzazione, la sanificazione degli ambienti, il termoscanner per la misurazione della temperatura corporea, il distanziamento sociale in tutte le parti comuni, oltre al test effettuato periodicamente su tutto il personale, medico e non.

A chi sceglie i programmi del Centro Tao, inoltre, è richiesto di fornire un certificato di vaccinazione (anche prima dose) effettuato da almeno 15 giorni, oppure un test diagnostico con esito negativo (tampone) effettuato entro le 48 ore antecedenti l’arrivo in struttura.
Il Park Hotel Imperial*****L
Le camere, complessivamente, sono 65, e comprendono 32 Prestige e 33 Suite. Tutte le stanze accolgono i propri ospiti con il morbido abbraccio nei toni dell’avorio, colore utilizzato sia per il prezioso tessuto tesato alle pareti, sia per gli arredi di legno laccato, realizzati su disegno. Si alterna poi all’avorio la trasparenza del cristallo delle pareti che separano la camera dal bagno, lasciando in vista la doccia con intriganti striature satinate e favorendo l’ingresso della luce esterna.
I clienti possono scegliere se utilizzare la piccola zona wellness, con piscina coperta, zona relax, idromassaggio, sauna finlandese, bagno turco, aromarium e docce tropicali, oppure provare la bellissima esperienza nella nuova SPA, concedendosi ai benefici del percorso benessere che prevede Soft Sauna, Steam Bath, Finnish Sauna, Vertical Kneipp e Ice Fall, oltre a un’ampia e calda zona relax, affacciata su un giardino fiorito. La SPA, costruita utilizzando prevalentemente materiali locali, si sviluppa su un area di circa 2.000 mq e affaccia su un rigoglioso giardino, sulla piscina esterna e su un’ampia vasca idromassaggio riscaldata, sempre esterna.

Limone sul Garda
Un piccolo borgo sulla sponda occidentale del lago, un gioiello da scoprire in tutte le stagioni. Incastonato tra le montagne, a ridosso delle acque del Lago di Garda, Limone è un luogo davvero molto suggestivo. Grazie al clima mite, è possibile godere dell’aria salubre del lago. Inoltre, dal 2018 è stata inaugurata la ciclopedonale a sbalzo sul lago, lunga quasi 3 km, che è considerata la più spettacolare d’Europa.

Per richiedere ulteriori informazioni, rivolgersi al numero 0365954591 o consultare il sito www.parkhotelimperial.it e www.centrotao.it.
Per ulteriori informazioni

Park Hotel Imperial*****
Tel.: (0039) 0365 95 45 91
info@parkhotelimperial.net
www.parkhotelimperial.itwww.centrotao.it

Allenarsi dopo il lockdown? Farlo in alta quota aiuta la ripresa

Riceviamo e pubblichiamo
Gli allenamenti in alta montagna stimolano la produzione di globuli rossi e l’ossigenazione del sangue. Ne risentono positivamente le prestazioni atletiche e la condizione muscolare. Con benefici a lungo termine. L'analisi degli esperti del comprensorio Pontedilegno-Tonale spiega come massimizzare i vantaggi attraverso dieta e riposo post workout.
foto Maurizio Torri

In principio fu la Grande Inter guidata dal “Mago” Helenio Herrera: fu l’allenatore argentino a portare i propri giocatori in alta montagna per la preparazione estiva precampionato. Erano gli Anni ‘60. Nuotatori, podisti, ciclisti: l’allenamento in altura ha ormai moltissimi estimatori. Il perché è presto detto: dietro di essa si nascondono infatti numerosi benefici. Indispensabili per chi fa dello sport la propria professione ma ovviamente apprezzabili anche dalla gente comune.
Soprattutto se si viene da un lungo periodo di sedentarietà e vita di semireclusione nei centri urbani.

foto Franco Colle

IL FATTORE EPO
Il principale vantaggio degli allenamenti in altura è legato alla loro capacità di migliorare le prestazioni atletiche agendo sui meccanismi di trasporto dell’ossigeno. Particolarmente importanti per tutti gli sport che richiedono un’attività aerobica intensa e prolungata” spiega Alessandro De Vincenzi, medico dello sport e cardiologo dell’Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata di Roma. “Viene infatti aumentato il metabolismo aerobico ovvero la capacità di utilizzare l’ossigeno. Il presupposto di partenza è che più ossigeno viene trasportato dal sangue ai muscoli e maggiore sarà la prestazione atletica effettuabile”.
Tutto questo è reso possibile dal fatto che in montagna la pressione dell’ossigeno diminuisce man mano che si sale. Il fisico, come risposta, attiva il meccanismo dell’eritropoiesi. Ovvero, produce nuovi globuli rossi, le cellule che trasportano l’ossigeno. Lo fa sfruttando, appunto, l’eritropoietina (più spesso nota come EPO), un ormone che induce la produzione di globuli rossi, aumentandone in modo consistente la loro quantità all’interno del circolo sanguigno. Così facendo, il nostro organismo sopperisce all’apporto più limitato di ossigeno, per sfruttare quello disponibile.

foto Mauro Mariotti

È facile capire che una scappata in montagna per il weekend è troppo poco per attivare questi meccanismi. Altrettanto comprensibile è il fatto che più si rimane in alta quota più si stimola la produzione di globuli rossi.
L’ideale è allenarsi oltre i 1500 metri e protrarre la permanenza per almeno un paio di settimane. Bisogna infatti considerare che nei primi giorni il fisico può avere necessità di adattarsi e quindi non potrà subito sopportare carichi di lavoro troppo pesanti. Rientrati in città, l’effetto dell’altura sparirà in un mese. I benefici degli allenamenti montani però non si fermano alla maggiore produzione di globuli rossi. A parità di attività fisica, svolgerla immersi in paesaggi naturali come montagne, laghi, boschi, apporta un quid positivo in più. Una ricerca austriaca pubblicata sulla rivista della Public Library of Science conferma che camminare tra sentieri e alberi fa sopportare meglio la fatica, per ottenere performance migliori.

foto Mauro Mariotti

IL PARERE DELLA NUTRIZIONISTA
Le migliori prestazioni non sono figlie solo di allenamenti rigorosi ma anche degli alimenti che assumiamo prima, durante e dopo lo sforzo fisico
. Esperti e nutrizionisti ammoniscono: guai a sottovalutare la corretta alimentazione. A partire dalla cosa apparentemente più banale: bere a sufficienza. “L’idratazione – spiega Marianna Daldoss, nutrizionista che opera al fianco di atleti e guide alpine dell’alta Valle Camonica – è un elemento fondamentale, sia prima che durante l’allenamento. Il rischio di disidratazione in montagna è più elevato a causa delle maggiori perdite idriche sia con la respirazione che con la diuresi. Teniamo conto che quando la disidratazione supera il 2% del nostro corpo, l’organismo comincia ad avere problemi: la performance peggiora, possiamo avere crampi, ci gira la testa, la pressione si abbassa e rischiamo il colpo di calore”.
LA DIETA IDEALE
C’è poi da ricordare che il dispendio energetico di un allenamento in altura è maggiore. Serve quindi di colmare il fabbisogno. “E chi ha carenze di ferro deve fare particolare attenzione perché più soggetto al ‘mal di montagna’ che causa affanno, vertigini e nausea”.

Cosa mettere quindi nello zaino ideale? Un’adeguata riserva d’acqua, ovviamente. Poi zuccheri a rapido assorbimento: frutta disidratata (uvetta, albicocche o fichi secchi) o delle barrette energetiche. “Cerchiamo di non appesantirci troppo durante la salita con cibi elaborati o grassi come biscotti frollini o frutta secca oleosa o salame” ricorda Daldoss.
Ma le attenzioni non finiscono una volta arrivati alla meta. Poi si deve ridiscendere. “Meglio optare quindi per qualcosa di semplice come pane integrale con speck di qualità e un filo di olio extravergine di oliva o per i più piccoli un’insalata di riso con olio e delle uova sode o un’insalata di patate con noci e ricotta”.
Anche i pasti successivi sono altrettanto importanti: devono essere completi di carboidrati (in quantità maggiore in base all’intensità) per permetterci di affrontare una nuova “impresa” il giorno successivo. Devono però essere anche ricchi di proteine, di grassi e fibra quindi. Una buona notizia perché significa potersi permettere un ottimo piatto tipico con polenta e capriolo.

DOPO LO SPORT, SEI AREE RELAX PER RIGENERARSI CON L’ACQUA
E dopo lo sport e l’allenamento all’aria aperta in alta quota? Anche il recupero merita luoghi adatti. Aree dove, sfruttando i poteri naturali dell’acqua, si possano recuperare le forze e agire positivamente su sistema cardiocircolatorio e muscolatura affaticata. Il comprensorio Pontedilegno-Tonale ha così predisposto una vera e propria rete di “aree relax”. Sei luoghi nei quali il filo conduttore è l’acqua, utilizzata come strumento curativo. Sono già disponibili le aree relax di Ponte di Legno e di Pezzo, alle quali si aggiungerà questa estate l’area relax in località Santa Apollonia; sono inoltre previste quelle di Temù, Valbione, Precasaglio e Case di Viso.

A Ponte di Legno in località Val Sozzine c’è il percorso rigenerante, basato sul metodo ideato dal prete tedesco Sebastian Kneipp: nell’Ottocento, fu lui a studiare le proprietà terapeutiche dell’acqua e iniziò ad applicarle su sé stesso. Nel percorso, si comincia a camminare nell’acqua bassa con passo lento, si può̀ assaporare la sensazione “dolorante-benefica” alla pianta del piede offerta dai diversi tipi di suolo (ciottoli, graniglia di roccia, piccoli rami di conifere) e la muscolatura del piede, rafforzandosi, trasmette benefici a tutto il corpo e ai vari organi. L’area relax di Pezzo dispone invece di due accoglienti vasche in legno e di comode sdraio che si affacciano sul Castellaccio e sulle maestose cime che circondano Ponte di Legno.

Beauty e aromaterapia: le fragranze per coccolare corpo e spirito

Riceviamo e pubblichiamo
Abiby suggerisce cinque prodotti i cui ingredienti e fragranze aiutano a coccolare pelle, capelli e lo spirito.

Il benessere di corpo e mente passa per tutti e cinque i sensi e, così come la buona #Flyer prodottimusica o un po’ di cioccolata, anche i profumi possono influire sul nostro umore e aiutarci a ritrovare l’equilibrio.
Per unire i consigli dell’aromaterapia alla cura del proprio corpo, Abiby, talent scout di prodotti must have nel mondo beauty, suggerisce cinque prodotti a base di ingredienti e fragranze naturali per coccolare non solo pelle e capelli, ma anche il nostro spirito.

1 - Siero Booster Acido RinfrescantePer ritrovare le energie
I profumi freschi come menta piperita e gelsomino sono perfetti per fare il pieno di energia e darsi la carica, soprattutto la mattina appena svegli o dopo una giornata particolarmente stancante.
Il consiglio di Abiby: dare nuova vita ai capelli con il Siero Booster Acido Rinfrescante di Quantic Licium, a base di menta piperita, succo di arancia, lime e cetriolo.
Prezzo: 16,60€

2 - Crema Corpo Antiossidante Frutti di Bosco e Limone di Quantic LiciumPer ritrovare la calma
I profumi agrumati e floreali, e in particolare quelli di lavanda, malva, camomilla e lillà, aiutano a rilassare corpo e mente e ad alleviare la tensione.
Il consiglio di Abiby: eseguire un massaggio con la Crema Corpo Antiossidante Frutti di Bosco e Limone di Quantic Licium, a base di estratti di camomilla, malva e mirtillo e con olio essenziale di limone.
Prezzo: 5,90€

3 - Siero Cristalli Liquidi di ESLABONDEXXPer ritrovare la concentrazione
Secondo l’aromaterapia, esistono alcune fragranze in grado di stimolare la concentrazione e la memoria tanto quanto una boccata d’aria fresca; tra queste il rosmarino, la cannella, gli agrumi e il basilico.
Il consiglio di Abiby: proteggere i capelli con il Siero Cristalli Liquidi di ESLABONDEXX, a base di olio di rosmarino; ideale anche su capelli asciutti.
Prezzo: 17,50€

4 - Spray Satin Body Gloss di Evolve Organic BeautyPer ritrovare l’equilibrio psicologico
Alla fine di una giornata faticosa è importante ritrovare il proprio equilibrio psicologico: l’aromaterapia arriva in soccorso con i profumi delicati di rosa e lavanda.
Il consiglio di AbibySpray Satin Body Gloss, l’olio secco per corpo, viso e capelli di Evolve Organic Beauty, profumato con estratti 100% naturali di rosa, lavanda, gelsomino, fragranza di fiori d’arancio con un cuore di vaniglia e note legnose.
Prezzo: 26€

5 - Maschera per Capelli - Coconut & Argan di VitamasquesPer ritrovare il buon umore
I profumi speziati, come la cannella, o quelli dolci e vellutati, come il cocco, la vaniglia o l’argan, sono perfetti per ritrovare il sorriso e il buon umore in qualunque momento della giornata.
Il consiglio di Abiby: coccolare i capelli con la Maschera per Capelli – Coconut & Argan di Vitamasques, a base di cocco e argan.
Prezzo: 17€

Abiby
Lanciata a gennaio 2018, Abiby è stata fondata dai giovani imprenditori italiani Mario Parteli e Luca Della Croce. Abiby si basa su un modello in abbonamento ad una beauty box che permette alle clienti di scoprire le ultime novità del ​mondo beauty. Ogni mese vengono selezionati prodotti cosmetici all’avanguardia: il contenuto delle beauty box di Abiby non viene rivelato, così da lasciare alle clienti - che la riceveranno direttamente a casa - il gusto della sorpresa e della scoperta. Il tutto ad un prezzo competitivo: a partire da 24,90 euro al mese per confezioni che contengono prodotti dal valore complessivo che supera i 90 euro.
Sito ufficiale: www.abiby.it

#Flyer prodotti

Due segreti più uno per rimettersi in forma

Riceviamo e pubblichiamo
Proponiamo oggi i consigli di Federica De Santi, Dottoressa e Naturopata e Marco De Gregorio, Founder di Salugea per tornare nella forma fisica ottimale.

È arrivato il momento di tornare alla realtà e, per i più coraggiosi salire sulla bilancia. Vedere se oltre ai regali Babbo Natale ha portato anche qualche chiletto in più non è per tutti, ma anche se non riesci a fare il temuto passo, pantaloni, bottoni e mancanza di energia non mentono.

Salugea_fumaria (2)

fumaria

I danni delle feste non sono solo estetici ma, nel giro di poco tempo, il corpo è andato incontro a una vera e propria intossinazione (nessun errore di battitura!). Ecco perché, al rientro delle feste ci sentiamo tutti stanchi e “rallentati”.
Federica De Santi, Dottoressa e Naturopata, e Marco De Gregorio, Founder di Salugea – azienda di San Marino che produce integratori alimentari al 100% naturali – hanno individuato, grazie alla loro esperienza, due segreti + uno che ci permetteranno di tornare velocemente alla nostra forma fisica ottimale.

ALLEGGERIRE IL CARICO E METTERSI IN MOVIMENTO
Il ritorno alla vita di tutti i giorni ci dà modo innanzitutto di ritornare a una cucina più leggera e sana – inizia così Federica De Santi – Per questo primo periodo dell’anno l’ideale è cercare di evitare dolci, bevande zuccherate, prodotti confezionati, farine bianche, latticini e lieviti. Anche limitare il caffè e stare attenti ai condimenti è un grosso aiuto, spesso le calorie si nascondono anche dentro a un abbondante “giro d’olio” finale sui nostri piatti. E a qualche limite a tavola corrisponde un abbondare di movimento! Se il solo pensiero della palestra ci dà la nausea, proviamo a camminare all’aria aperta. Ci basteranno 20-30 minuti al giorno a passo svelto per sentirci subito meglio”.

Salugea_fillanto

fillanto

DEPURARE IL FEGATO
Un altro consiglio fondamentale è senza alcun dubbio quello di depurare il corpo dalle tossine e dalle scorie che si sono accumulate a causa delle tante mangiate – continua Marco De Gregorio – In questo caso tisane e bevande possono non essere sufficienti, bisogna andare dritti alla fonte della depurazione con integratori in capsule che racchiudano tutti gli ingredienti ottimali per depurare il fegato. I migliori? Quelli che contengono Carciofo, Cardo Mariano, Fillanto, Fumaria e Foglie di Olivo. I migliori in assoluto? Quelli che contengono queste piante in estratto secco titolato e che sono confezionati in vetro scuro di grado farmaceutico. Il vetro è l’unico materiale in grado di proteggere davvero le capsule che sono all’interno e dare una mano al nostro splendido Pianeta!

L’UNIONE FA LA FORZA!
Quando si parla di rimettersi in forma, in particolare dopo le abbuffate delle feste, è importante regolarsi con l’alimentazione fare del movimento e depurare il fegato – riprendono Federica De Santi e Marco De Gregorio – C’è, però un ulteriore consiglio da mettere in pratica che farà senz’altro la differenza. Utilizzare prodotti che stimolino il metabolismo, evitino l’assorbimento di zuccheri e grassi, donino un senso di sazietà e promuovano la sintesi del collagene fondamentale per evitare l’effetto pelle cadente (molto Dimasal-Salugea-Controllo-del-Pesofrequente quando si perde peso velocemente). Ah, e ovviamente dev’essere tutto naturale! In questo caso l’alleato più prezioso è il nostro ultimo nato, il DIMASAL. Un prodotto con una formulazione completamente nuova, che contiene ben 3 brevetti innovativi supportati da studi clinici, SelectSIEVE Rainbow® (marchio di Roelmi HPC),  DERMOGRANATE® e SATIEREAL® (marchio di Inoreal), uniti ad altre due piante molto efficaci nel campo del Peso Forma: Thè Verde e Cassia nomame. Non contiene invece caffeina o sostanze nervine come Cola, Guaranà, Mate (che agiscono sul sistema nervoso e cardiocircolatorio e possono portare a difficoltà a dormire, agitazione nervosa, batticuore, pressione che va su e giù…); iodio e alghe marine come l’alga Fucus (o altre sostanze che agiscono sulla tiroide, organo molto importante e delicato e andarla a stimolare continuamente con sostanze che le fanno fare “gli straordinari” può portare a scompensi e alterare l’intera cascata ormonale organica);  lassativi (nel tempo irritano le mucose intestinali perché portano a delle contrazioni innaturali dell’intestino per permettere l’evacuazione. Oltre a questo, l’uso inadeguato di lassativi causa una perdita eccessiva di sali minerali che possono portare ad avere poche energie, pelle spenta, caduta di capelli e aspetto poco vitale). Evitando tutte queste sostanze Dimasal diventa l’integratore che può essere utilizzato da uomini e donne, anche se si accusano ipertensione, problemi gastrici, difficoltà a dormire e problemi alla tiroide”.

SALUGEA è un’azienda sammarinese specializzata nella progettazione, realizzazione e commercializzazione di prodotti naturali al 100%, di sicura e veloce efficacia. La linea Salugea comprende fitoterapici specifici per diverse esigenze: antiossidanti e antiaging; cellulite e i suoi inestetismi; colesterolo e trigliceridi; controllo del peso; cuore e circolazione; depurazione e diuresi; difese immunitarie; digestione; memoria e concentrazione; menopausa; ossa e articolazioni; pelle; sonno e riposo; sport ed energia; stress e tensione; vie urinarie e rinvigorimento del tono maschile.
www.salugea.com
www.facebook.com/salugea/
https://twitter.com/salugea

Come arrivare preparati alle feste e uscirne indenni: dagli esperti tre consigli

Riceviamo e pubblichiamo
Mancano pochi giorni a Natale, allora andiamo a scoprire Fillanto, fumaria, foglie di olivo, maqui e Omega 3, gli alleati naturali per arrivare in forma al Natale. I consigli di Federica De Santi, Dottoressa e Naturopata, e Marco De Gregorio, Founder di Salugea.

Salugea_fillantoDicembre: è il mese di Natale, dei giorni da trascorrere con i propri cari, in semplice relax o in viaggio, gli ultimi giorni per pensare ai buoni propositi per l’anno nuovo… e per concentrarsi su di noi e sul nostro benessere, per poter affrontare al meglio alle “abbuffate natalizie” e arrivare in forma al veglione dell’Ultimo dell’Anno e ai suoi vestiti luccicanti.
La Dottoressa e Naturopata Federica De Santi e Marco De Gregorio, Founder di Salugea – azienda di San Marino che produce integratori alimentari al 100% naturali – hanno individuato, grazie alla loro esperienza, tre consigli che ci permetteranno di “uscire indenni” dalle feste.

DEPURAZIONE PREVENTIVA
La prima azione da mettere in campo riguarda la depurazione – inizia così Federica De SantiSiamo abituati a pensare alla depurazione come a un qualcosa che avviene ‘dopo’: dopo l’estate, dopo le feste, dopo un trattamento particolare…Il concetto va benissimo ma quando parliamo di feste natalizie dobbiamo giocare tutto d’anticipo: così facendo il nostro organismo sarà già ‘pulito’ per i carichi pesanti dati da panettoni &Co. E qual è l’organo Salugea_fumariache si occupa di smaltire, per la maggior parte, tossine e scorie in eccesso? Il fegato, un vero e proprio laboratorio di smaltimento naturale. A causa di stress, fumo, vita sedentaria e alimentazione sregolata (tipica delle feste), può capitare che il fegato inizi ad arrancare a causa del troppo lavoro. Per aiutarlo ci basterà affidarci ai ‘doni di madre natura’, a quelle piante che stimolano la funzione del fegato e la secrezione della bile, importantissima per tante funzioni tra cui quella di digerire i grassi. Oltre al Carciofo e Cardo Mariano, piante molto efficaci per la depurazione epatica, ricordati sempre di avere a portata di mano”.
FILLANTO: è una delle piante più attive per la depurazione epatica. Ottima in particolare per l’eliminazione di tossine e sostanze di scarto.
FUMARIA: da sempre utilizzata per la protezione e la rigenerazione del fegato. È ottima anche per trattare il fegato intossicato da alimentazione troppo grassa.
FOGLIE D’OLIVO: In particolare devi guardare che vi sia contenuta l’Oleuropeina, il suo attivo principale, un vero toccasana per il fegato, perché agisce contro accumuli di grasso epatico, fegato ingrossato, alterazioni del metabolismo epatico…

AZIONE ANTIOSSIDANTE
Nel periodo natalizio gli antiossidanti devono diventare uno dei tuoi alleati principali! – continua Marco de Gregorio – È difficile tirarsi indietro nel bel mezzo delle mangiate e bevute natalizie e, per una volta all’anno, è giusto gustarsi i piaceri della tavola senza rimorsi! È giusto però sapere che questi piatti porteranno sulle nostre tavole (e poi nell’organismo) tanti radicali liberi, sostanze che stressano e invecchiano precocemente le cellule. Il risultato nel lungo periodo sarà stanchezza, pelle dall’aspetto spento, capelli e unghie fragili e, in generale, un aspetto non proprio giovanile e di pieno benessere. Per maquiquesto motivo fare una scorpacciata di antiossidanti prima delle feste ti darà modo di creare un esercito che potrà letteralmente affrontare e vincere i radicali liberi frutto delle feste natalizie. E per far fronte a un carico del genere hai bisogno del frutto con più antiossidanti al mondo: il MAQUI, un frutto originario della Patagonia che somiglia a una piccola bacca di mirtillo. Da qualche anno i riflettori dell’antiaging sono puntati su di lui perché dagli studi si è dimostrato uno dei frutti più antiossidanti al mondo. Molto più potente dei, pur sempre ottimi, melograno o goji”.
I suoi effetti contro i radicali liberi sono visibili:
Sulla pelle: grazie all’elevato contenuto di vitamina C. Questa vitamina oltre a proteggerla dall’invecchiamento, la rende estremamente elastica e compatta.
Nei muscoli: il Maqui aumenta l’ossigenazione muscolare grazie al suo contenuto di Antiocianine. Questo aspetto importantissimo per ogni sportivo sia amatoriale che agonistico.
Aiuto per l’equilibrio degli zuccheri: un’altra proprietà del Maqui è quello di migliorare direttamente sul livello di zuccheri nel sangue mantenendo la glicemia entro valori normali.
Il segreto: il modo migliore per assumere il Maqui è in forma liquida, cioè in succo. Attenzione però che sia un integratore liquido di Prima Qualità, senza coloranti, conservanti e contenuto in flaconi di vetro scuro di grado farmaceutico.

GESTIONE DEI GRASSI
Oltre all’aumento dei radicali liberi c’è un altro possibile aumento che si nasconde dietro alle mangiate delle feste natalizie: quello di troppi grassi nel sangue – conclude Federica – Tenere sotto controllo il livello di grassi nel sangue è fondamentale per il proprio benessere e per prevenire infarti, ictus e problemi cardiocircolatori in generale. Per normalizzare il livello di grassi nel sangue e gestire al meglio gli accumuli dei tanti nuovi “inquilini” che verranno con gli stravizi natalizi è importante far scorta già da adesso di Omega 3. Gli Omega 3 sono potentissimi antinfiammatori e perfetti per la gestione dei lipidi, ossia i grassi nel sangue. Tra i tanti omega 3 che puoi trovare in commercio ti consiglio senza krill.jpgalcun dubbio gli Omega 3 provenienti dal Krill, un piccolo crostaceo dei mari dell’Antartico. Ci sono due motivi per cui devi preferire questi Omega 3 rispetto a quelli del pesce”.
Il Krill non mangia altri pesci e ha un ciclo di vita breve. Questo vuol dire che la sua concentrazione di metalli pesanti e inquinanti è praticamente pari a zero.
Gli omega 3 da Krill sono molto più biodisponibili di quelli del pesce, cioè il suo quantitativo di EPA e DHA entra molto velocemente nelle cellule a differenza di quello del pesce. Gli studi mostrano che gli Omega 3 del Krill sono fino a 4 volte più potenti di quelli del pesce.
Ci sono anche un altro paio di osservazioni da tenere a mente ogni volta che scegli un Omega 3 da Krill:
Scegli solo Omega 3 da Krill approvati da enti come Greenpeace o WWF. In questo modo saprai che l’olio che hai tra le mani proviene da una pesca eco compatibile che non impatta l’ambiente.
Orientati solo su Omega 3 di Krill confezionati in vetro scuro di grado farmaceutico. Come per gli antiossidanti e i prodotti per il fegato, il vetro è la tua garanzia di qualità e sicurezza nel tempo.

Bene, sei arrivato alla fine del tuo calendario dell’avvento del benessere! Vedrai che mettendo in pratica queste tre semplici azioni potrai goderti le feste natalizie senza pensieri e in piena forma.

SALUGEA è un’azienda sammarinese specializzata nella progettazione, realizzazione e commercializzazione di prodotti naturali al 100%, di sicura e veloce efficacia. La linea Salugea comprende fitoterapici specifici per diverse esigenze: antiossidanti e antiaging; cellulite e i suoi inestetismi; colesterolo e trigliceridi; controllo del peso; cuore e circolazione; depurazione e diuresi; difese immunitarie; digestione; memoria e concentrazione; menopausa; ossa e articolazioni; pelle; sonno e riposo; sport ed energia; stress e tensione; vie urinarie e rinvigorimento del tono maschile.
www.salugea.com - www.facebook.com/salugea/ - https://twitter.com/salugea

Terme della Salvarola (Mo): dagli estratti di corteccia benessere ed equilibrio

Riceviamo e pubblichiamo
Alle Terme della Salvarola, sulle colline di Modena, il rituale Wei Qi D’Ecorces stimola il risveglio energetico della personalità, aiuta a proteggersi e a concentrarsi.

Terme-della-Salvarola-Wei-Qi-D’Ecorces1

Dicembre è sicuramente uno dei mesi più “tosti”.
Con l’inizio dell’inverno il corpo è debilitato, soggetto ai malanni di stagione e la mente ormai stanca, messa alla prova da mesi di lavoro.
Tanti i pensieri legati alle festività e ai bilanci di fine anno che pesano sulla serenità. Ecco perché ritagliarsi una pausa, anche breve, è importante per rigenerarsi e ristabilire l’equilibrio.
Terme-della-Salvarola-Wei-Qi-D’EcorcesLe Terme della Salvarola che sorgono sulle dolci colline di Modena, propongono il rituale Wei Qi D’Ecorces che stabilendo un intimo contatto con la natura, grazie agli estratti di corteccia, aiuta a proteggersi, a concentrarsi e favorisce il risveglio energetico della personalità.
Lo stress cutaneo viene attenuato per intensificare la circolazione dell’energia superficiale e il senso di fatica svanisce per restituire una sensazione di benessere vitale.
Terme-della-Salvarola-3Così come la corteccia protegge la pianta, così i minerali e le vitamine dei componenti vegetali proteggono l’epidermide, favorendo il rinnovo cellulare.
Per provare sulla pelle gli effetti del trattamento, alle Terme si può approfittare dell’offerta: “Risveglio energetico della personalità”.

Terme-della-Salvarola-Coppia-Credit-Pervenio-srl-Modena-6

foto Pervenio Srl Modena

L’offerta comprende 1 pernottamento in camera matrimoniale Classic con prima colazione a buffet all’Hotel Terme Salvarola (4 stelle), 1 massaggio dreno-energetico Wei Qi D’Ecorces (80 minuti) e 2 giornate da trascorrere al Centro Benessere Balnea che offre cinque tra vasche e piscine termali a varie temperature, dotate di idrogetti, cascate e giochi d’acqua, percorsi vascolari e docce speciali, sauna e bagno turco di ampie dimensioni, con luci colorate e aromi, zona relax e 4 palestre. Prezzo per persona 199 euro.

Benessere d’autunno: la stagione perfetta per dedicare un giorno a se stessi

Riceviamo e pubblichiamo
Nella CXI SPA al Lido Palace di Riva del Garda (TN), anche se non si soggiorna in hotel, è possibile dedicare cure al proprio corpo (e della propria mente) con una serie di proposte molto interessanti.

Lido-Palace-CXI-SPA-7Con il cambio di temperatura e la metamorfosi dei colori delle foglie, l’autunno 2019 porta sul Lago di Garda il desiderio di prendersi cura di se stessi, fosse anche solo per un giorno, lasciandosi avvolgere da un abbraccio di benessere che ricorda quello del parco e delle colline intorno al Lido Palace di Riva del Garda (TN). Il vero cuore di questo sogno stagionale è però la CXI SPA, anima del wellness di alto livello di un monumento all’ospitalità di classe che apre le proprie aristocratiche porte a chiunque sia alla ricerca di pace, rigenerazione e trattamenti all’avanguardia, anche senza soggiornare in hotel. Il periodo tra la fine dell’estate e l’inizio dell’inverno diventa quindi una dimensione sospesa in cui tuffarsi e dalla quale riemergere in una forma completamente rinnovata ed energica.
Per cominciare, Relax Day Spa – proposto al prezzo di 150 euro – è un avvolgente massaggio personalizzato a base di caldo burro di karité e un trattamento viso rigenerante, per rilassare e riequilibrare mente e corpo, in un’esperienza indimenticabile da abbinare a un percorso benessere individuale, durante il quale il corpo si ritrova e si rivitalizza attraverso Stanza del Sale, Sauna Finlandese, Bagno Turco, Bagno Mediterraneo, Bagno di Tepore, Cascata di ghiaccio, Piscina riscaldata, Idromassaggio, Doccia Emozionale aromatizzata, Sala Relax. Quello delle tisane biologiche con frutta fresca è un angolo in cui meditare sulla necessità di momenti tanto preziosi.
Lido-Palace-CXI-SPA-25La dolcezza è invece il sapore prevalente in Sweet and Spa, passaggio nell’universo del benessere che comincia con l’ingresso alla CXI Spa, dove galleggiare in armonia nelle piscine interna ed esterna o nell’idromassaggio e usufruire della zona umida con sauna finlandese, bagno turco, bagno mediterraneo e bagno di tepore, stanza del sale e angolo relax con tisaneria: lo spiedino di frutta fresca ricoperta di cioccolato fondente è un goloso dettaglio che può fare la differenza. Il prezzo di 43 euro a persona include questo tuffo alla ricerca del piacere di vivere.
Percorso benessere giornaliero per una persona che consente al corpo di rigenerarsi attraverso Stanza del Sale, Sauna Finlandese, Bagno Turco, Bagno Mediterraneo, Bagno di Tepore, Cascata di ghiaccio, Piscina riscaldata, Idromassaggio, Doccia Emozionale aromatizzata, Sala Relax, il Detox day Spa include nel prezzo di 140 euro anche un avvolgente massaggio CXI personalizzato di 50 minuti e una maschera detossinante, per rilassare e riequilibrare il corpo (20 min.) con estratto di frutta fresca.
Ogni angolo dell’universo CXI contribuisce a rendere unico il Welcome day Spa, che ha il proprio momento clou nel trattamento di benvenuto di 25 minuti corpo o viso, da accompagnare con una tisana vitalizzante Fuoco con ginseng: un abbraccio per accogliere ma anche per salutarsi con la certezza di rivedersi presto, al prezzo di 85 euro.
Lido-Palace-Trattamento-benessere-in-Spa-Suite-17C’è la voglia di condividere le esperienze speciali, al centro di Me And You CXI Day Spa. Quello per cui si parte, entrando mano nella mano nella CXI Spa, è un viaggio di benessere attraverso diverse tecniche di massaggio, in un rituale completo per corpo e viso, all’interno della Ritual Suite della CXI Spa. Tutta la struttura collabora alla realizzazione di un sogno – proposto al prezzo di 260 euro – che trova piena realizzazione nel regale massaggio di coppia di 80 minuti al profumo di tè verde con fiori di gelsomino.
Due è il numero perfetto anche per l’amicizia, alla quale è dedicato il pacchetto Friends and Spa, che – nel prezzo di 85 euro per due persone – include un rigenerante tuffo nel mondo CXI Spa, con la possibilità di spezzare la giornata con un wellness break a base di Yo-soft, frutta fresca di stagione e muesli e di utilizzare piscine interna ed esterna, idromassaggio e zona umida con sauna finlandese, bagno turco, bagno mediterraneo e bagno di tepore, stanza del sale e angolo relax con tisaneria.
Lido-Palace-Trattamento-benessere-in-Spa-Suite-21Dulcis in fundo, le offerte che combinano il benessere di corpo e spirito al piacere della tavola. Al prezzo di 280 euro, è possibile abbinare all’Ingresso giornaliero alla CXI Spa una cena per due con menu degustazione di cinque portate e selezione di vini della riserva del sommelier presso il ristorante gourmet “Il Re della Busa”.
Ancora più soddisfatti di una giornata in un autentico paese delle meraviglie saranno colo che alla formula precedente aggiungeranno il massaggio Cocoon di coppia come cuore di un rigenerante percorso benessere attraverso Stanza del Sale, Sauna Finlandese, Bagno Turco, Bagno Mediterraneo, Bagno di Tepore, Cascata di ghiaccio, Piscina riscaldata, Idromassaggio, Doccia Emozionale aromatizzata e Sala Relax. Questo pacchetto dei sogni è proposto al prezzo di 410 euro.

 Per informazioni: Lido Palace
Viale Carducci, 10 – 38066 Riva del Garda (TN)
Tel. 0464 021899
E-mail: info@lido-palace.it 
Sito web:
www.lido-palace.it

Cachi: il frutto autunnale dalle molte proprietà benefiche

a cura della Redazione
Originari dell’oriente erano già apprezzati da cinesi e giapponesi per le molte proprietà benefiche. Oggi si scrive dei cachi.

cachiHanno una origine orientale che si perde nella notte dei tempi: cinesi e giapponesi lo tengono in grande considerazione perché rappresenta l’albero delle sette virtù: una lunga vita è la prima di queste virtù.
Stiamo “parlando” dei Cachi o Kaki che dir si voglia, un frutto tipicamente autunnale gradevole da gustare (se maturo al punto giusto) e dalle proprietà straordinarie.
I cachi contengono zuccheri, vitamine e sali minerali.
cachi-400x341Gli zuccheri vengono immediatamente assimilati e forniscono energia a beneficio di muscoli e mente.
Vitamine e sali minerali intervengono nel regolare la pressione del sangue, aiutano il rendimento dei muscoli, fortificano le ossa, stimolano il cervello, proteggono la pelle, disintossicano il fegato.
Tutte queste proprietà apportano benefici al nostro organismo.
Inoltre ha proprietà diuretiche uno dei modi che il nostro corpo ha per eliminare sostanze tossiche.
Se mangiati non ancora maturi al punto giusto esplicano una funzione astringente sull’intestino, al contrario assunti maturi hanno un leggero effetto lassativo.
Infine rinforzano il sistema immunitario, sono antiossidanti, combattono la gastrite, hanno funzione antinfiammatoria, antiemorragica e antidolorifica.
cachi tagliatoControindicazioni
I cachi sono frutti molto calorici e ricchi di zuccheri, per questo sono sconsigliati a chi soffre di diabete e obesità. Se ne sconsiglia il consumo anche a chi ha problemi di digestione o problemi intestinali.
In gravidanza e allattamento si consiglia di consumare i cachi con moderazione evitando quelli acerbi che hanno proprietà astringenti e potrebbero causare o peggiorare la stipsi, problema abbastanza comune in gravidanza.