Oggi per la rubrica “Racconti e Poesie” ospitiamo la prima parte del racconto di Roberta Pelizer “Il sogno di Iris”.
Il sogno di Iris
di Roberta Pelizer

Questa è la storia di Iris, una giovane ragazza di origini Albanesi originaria di un piccolo paese vicino a Tirana, il padre muratore e la mamma donna delle pulizie sono due persone umili ma con un cuore grande ed hanno insegnato a lei e ai suoi tre fratelli l’amore per la famiglia, l’onestà e la correttezza .
Sin da piccola Iris sogna di avere la sua indipendenza economica per poter regalare una grande casa ai suoi genitori ed avere una famiglia tutta sua.
All’età di sedici anni inizia a lavorare come apprendista da una parrucchiera vicina di casa e li capisce quello che vuole fare da grande, aprirsi un negozio tutto suo e diventare, quindi, un’imprenditrice, creare un salone di bellezza unico nel suo genere.
Per questo motivo inizia a frequentare un’accademia per hair stylist a Tirana, la passione per il suo lavoro non le faceva sentire la stanchezza che tutti i suoi impegni le portavano.

Tutti i giorni prendeva il pullman delle sei del mattino per arrivare puntuale a lezione e proprio durante uno di questi viaggi Iris conobbe quello che sarebbe diventato il suo futuro marito.
Ervis era un ragazzo biondo con gli occhi verdi e la battuta sempre pronta, il loro fu amore a prima vista.
Una volta terminata l’accademia i due ragazzi si sposarono, rimasero un paio di anni in Albania sino a quando non decisero di partire per l’Italia in visita a una parente della ragazza, fu così che una volta arrivati all’aeroporto di Bologna si trovarono catapultati in un mondo completamente nuovo .
Fine prima parte