L’ultimo libro di Elvira Serra: “Tutto da vivere”

Riceviamo e pubblichiamo
Nelle principali librerie dal 15 aprile, l'autrice nuorese ritorna, dopo "Il vento non lo puoi fermare", con un nuovo capolavoro letterario incentrato su storie e sentimenti privati in cui si può riconoscersi.

La scrittrice e la giornalista scrupolosa Elvira Serra si presenta col nuovo libro intitolato “Tutto da vivere“, dal contenuto di 220 pagine ed edito da Solferino Libri, che ci porta nell’attualità pandemica 2021 parlando di storie sentimentali private, catapultandosi nelle vite dei suoi protagonisti e decodificando come se fosse una risonanza magnetica i sentimenti amorosi, talvolta veri o calcolati. La firma apprezzata del Corriere della Sera, nonostante l’anno durissimo della Pandemia, ha voluto fortemente questo quarto libro per raccontare una giornata molto particolare, che unirà per sempre quattro donne. È una storia di scelte, di sconfitte, di forza e di speranza che ha visto con le sue “ragazze”, giorno dopo giorno, attraverso le loro ricadute e risalite.
La stessa scrittrice in un post del social Facebook ammette “di essere presa per mano nei giorni più bui da queste quattro donne e che l’hanno fatto sorridere e commuovere mentre le vedeva illuminarsi della luce della consapevolezza“. In questo romanzo si affronta il tema degli amori corrisposti e no, amori non eterni, amori prima gioiosi poi dolorosi attraverso delle vicende che si snodano attorno a quella parola fatidica “Amore”. Questo libro è stato scritto in un luogo speciale e silenzioso a Milano della cucina del suo amico Agostino Mazzurco e alla Badia di Dulzago, ospite della sua amica Sara Bovi e dei suoi genitori Chiara e Gigi, per crearsi uno spazio-tempo dedicati alla scrittura con il giardino segreto dove ha visto germogliare la vita delle sue protagoniste.

SINOSSI
«Non si accorse subito che stava avanzando verso di lei si riscosse dai suoi pensieri solo quando madre e figlio le furono a un passo. E nel respiro vivo del parco, d’un colpo anche l’erba trattenne il fiato». Le giornate in cui sta per succederti qualcosa di straordinario sembrano quasi sempre normalissime. Anna, commessa in un negozio di moda del centro di Milano, da questo momento di relax al parco Sempione non si aspetta nulla. Tantomeno che la ragazza triste con il passeggino, che ha visto spesso da quelle parti, di punto in bianco le chieda di tenere per un po’ il suo bambino di due anni. E invece proprio questo gesto dà il via a una catena di eventi destinati a cambiare direzione alle vite di quattro donne. La giovane madre, Agnese, sta cercando una via d’uscita da una guerra famigliare ormai conclamata. Lorenza, la sua migliore amica, è presa al laccio di un amore tormentato con un uomo famoso quanto inaffidabile. Luciana, dirigente della Questura, si divide tra un lavoro impegnativo e l’ospedale dove il marito lotta con la morte in attesa di un trapianto. E Anna? Lei non ha mai niente di interessante da raccontare. O almeno così sembra. Ma nel momento in cui Agnese si allontana dal parco, lasciando dietro di sé suo figlio Leo, è come se si rovesciasse una clessidra e i granelli di sabbia prendessero a scendere, rapidi, inesorabili. Nel giro di poco più di ventiquattr’ore, le vite delle quattro donne cominciano a intrecciarsi, in modo sempre più fitto. Ciascuna dovrà fare le proprie scelte ma tutte capiranno che non sono sole, anche se credevano di esserlo. Un romanzo corale, una corsa a perdifiato in cui a ogni metro, a ogni minuto, ogni cosa può ancora cambiare.
Elvira Serra è una firma del “Corriere della Sera”, dove si occupa di cronaca e costume e tiene la rubrica Polaroid. Ha curato per anni la rubrica fissa La forza delle donne sul settimanale “F” e scrive sul blog La ventisettesima ora. Nel 2014 ha pubblicato “L’altra – Storia di un amante“, nel 2019 “Le stelle di Capo Gelsomino” e nel 2021 i due romanzi “Il vento non lo puoi fermare” e “Tutto da vivere“.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: