Riceviamo e pubblichiamo
Domani, martedì 20 aprile, tra i programmi Rai: per la serie  “La Bussola e la Clessidra” il professor Alessandro Barbero dedica la puntata all’assedio di Vienna del 1529. Chris Hemsworth in "12 Soldiers", un action-drama tratto da una storia vera.

“La Bussola e la Clessidra”: l’assedio di Vienna
Gli ottomani alle porte dell”Europa: per “La Bussola e la Clessidra” – la serie Rai Cultura con il professor Alessandro Barbero dedicata alle grandi battaglie della Storia –  in onda in prima visione martedì 20 aprile alle 21.10 su Rai Storia è protagonista l’assedio di Vienna. Nel 1529 il Sultano Solimano il Magnifico muove il suo esercito lungo i Balcani con l’obiettivo di conquistare Vienna. È il più importante tentativo ottomano di espandersi nell’Europa centro-settentrionale. I turchi assediano la città austriaca che non riceve aiuti dalle altre potenze cristiane, salvo l’invio di poche migliaia di Lanzichenecchi che tuttavia si dimostreranno fondamentali. Ben presto lo scontro si trasforma in una “guerra di topi” con tunnel scavati sottoterra per far esplodere mine destinate a far crollare le mura difensive della città. Le aspirazioni di Solimano si infrangeranno proprio davanti a queste difese e i turchi dovranno attendere fino al 1683 prima di tentare, nuovamente e ancora una volta in modo fallimentare, la conquista di Vienna.

Chris Hemsworth in “12 Soldiers”. Un action-drama tratto da una storia vera
Martedì 20 aprile
alle 21.20 Rai4 (canale 21 del digitale terrestre) entrerà nei territori del war-movie con “12 Soldiers”, action-drama tratto da una storia vera e interpretato dal Thor marveliano Chris Hemsworth. Diretto da Nicolai Fuglsig, il film adatta il bestseller Horse Soldiers del giornalista Doug Stanton, basato sulla vita dell’agente CIA e militare delle forze speciali Mark Nutsch, spedito in Afghanistan dopo gli attentati dell’11 settembre 2001. Il film racconta proprio la missione di Nutsch e del suo team composto da 12 uomini che si offrono volontari per una pericolosissima missione in Afghanistan al fianco di un signore della guerra uzbeko, nel tentativo di ricostituire l’Alleanza del Nord in chiave anti-talebana.