rubrica a cura di Fabrizio Capra
“Il Male Minore” debut album dei Capitale. Malinverni: “Rancore” il nuovo singolo. Hangover, primo singolo di Jzone Style con Sorry Mom! Dal 16 aprile il primo singolo di debutto della cantautrice Lucia Giannerini.

CAPITALE 
Il Male Minore
 è il debut album dei Capitale, in uscita il 16 aprile. L’album, anticipato dai singoli Inverno23 Giugno e Brucialo, segna l’esordio su lunga distanza della rock band romana, composta da Daniele Brian Autore (Vanilla Sky), Michele Grieco, Filippo Grossi, Leonardo Leonori e Antonio FalconiIl Male Minore è il personalissimo biglietto da visita dei Capitale, con il quale entrano a pieno nella nuova scena rock emergente del Paese. Il disco vuole essere una fotografia scattata in un giorno qualunque da un tetto della loro città, Roma, attraverso il quale mostrare tutte le sue sfaccettature e i suoi dettagli. In una delle sue strade, dei suoi vicoli, ci sono anche i Capitale, con le loro storie, le loro difficoltà e le loro speranze. Otto brani immersi in esplosioni rock dirette e senza filtri, nate da un’esigenza pura e cruda di raccontarsi e raccontare, e che talvolta attingono dall’alternative e dal punk-rock: “Il male minore è una minaccia che purtroppo tutti i giorni rischia di diventare stato d’animo e di trascinarci con sé, mentre dovremmo solo evitarlo e combatterlo. Questo album è stato scritto di getto, come una pagina di diario, in un periodo di transizione delle nostre vite all’interno di in un momento storico di profondo cambiamento sociale, che in certi momenti sembra quasi il crepuscolo del mondo come lo abbiamo conosciuto fino ad ora.” (Capitale). È proprio questo crepuscolo il momento dal quale i Capitale vogliono ripartire con Il Male Minore: un cielo che si tinge di toni caldi che lo fanno quasi bruciare può essere sia la fine del tramonto che l’inizio di una nuova alba. Scritto da Michele Grieco e Daniele Autore. Prodotto e registrato a Roma da Daniele Autore nel settembre 2020. Progetto grafico: Giulio Castagnaro.

MALINVERNI
Esce il 16 Aprile 2021 per Piuma DischiRancore il nuovo singolo di Malinverni, all’anagrafe Matteo Pace. Dopo Figli del Porno, il cantautore romano torna con un pezzo intimo che parla delle difficoltà di un rapporto di coppia. Descrive l’esatto momento in cui errori e pensieri negativi si annidano nella testa di entrambe le parti e mettono in luce i problemi della quotidianità. Di fondo però c’è la voglia di non perdersi e di ricostruire proprio partendo da quegli stessi sbagli perché chi ci sta di fronte conosce ogni parte di noi. «Non è chiaro se questa sia la maturità – spiega l’artista – ma forse, per arrivare a stare bene con noi stessi e con qualcun altro c’è un piccolo inferno da attraversare, per uscirne migliori. La considero la mia prima vera canzone che parla solo ed esclusivamente di sentimenti. Nei pezzi precedentemente usciti, di fatto, avevo aperto anche riflessioni di tipo sociale, che in “Rancore” sono del tutto assenti. É stata una scelta di campo: se devo mettermi a nudo preferisco affrontare le cose per quelle che sono, senza filtri di alcun genere

JZONE STYLE
Il titolo di Hangover, primo singolo di Jzone Style con Sorry Mom! / Be NEXT Music parla da solo. Il brano è la descrizione del giorno dopo la bevuta, con conseguente mal di testa e chiamata alla ragazza per tranquillizzarla, ma non solo: tema importante l’amicizia in tutte le sue sfaccettature. In Hangover si parla anche di sentimenti che cambiano nel tempo e a seconda delle persone, in un mondo, come quello del rap, in cui è difficile capire chi è veramente lì per te. Il pezzo, come ci si aspetta, è nato proprio in un post serata, scritto di getto e con in testa il ritornello in loop. Jason Pozzan nasce nella provincia di Vicenza 20 anni fa. Benché giovanissimo ha già una storia passata molto difficile, che ha segnato il suo percorso di vita ed artistico, tanto da definire la musica “la sua salvezza”. Link al video  

LUCIA GIANNERINI
Venerdì 16 Aprile uscirà su tutte le principali piattaforme streaming il primo singolo “Shine On Me” dell’artista emergente Lucia Giannerini a cui seguirà il videoclip in uscita dal 19 aprile su Youtube. “Shine On Me” ha una melodia con prevalenti influenze tra l’indie pop e il rock melodico. È una canzone che parla del dolore causato da una perdita importante, di come tutte le difficoltà che ne derivano riescano ad essere superate grazie alla forza dell’amore. L’artista ha scelto l’inglese come lingua per il brano per cercare di diffondere il suo messaggio a quante più persone possibili. «“Shine On Me” è un brano che ho scritto mentre pensavo a mia nonna, lei non c’è più ormai da molti anni e in questa canzone ho voluto esprimere come questo grande dolore per la sua perdita si sia col tempo trasformato in energia e forza a sostegno di tutto ciò che faccio, l’intento è quello di dare speranza a chi si trova ad affrontare un dolore così forte, raccontando la mia esperienza e trasmettendo le mie emozioni con la musica e le parole» afferma Lucia Giannerini. Nata ad Arezzo nel 1987, la musica è sempre stata la sua più grande passione fin da piccola, scrive testi e canta da quando ha 16 anni. Coltiva la sua passione nel tempo, studiando canto privatamente, cantando nel coro del suo paese e gestendo il suo canale YouTube in cui pubblica cover. Ad Aprile 2020 entra a far parte dei Rockin’1000 e tiene il suo primo concerto virtuale con loro a Settembre 2020 in occasione dell’inaugurazione del Global Village di Dubai. Nell’ultimo anno decide di concretizzare questa passione mettendosi in gioco con il suo primo inedito “Shine On Me”.