Riceviamo e pubblichiamo
In Libreria "Con lo sguardo di una donna", AA VV, edizioni Univers. La raccolta dà voce a racconti che esplorano il terreno dell’amore, dell’odio, della morte, della vita, dei conflitti e delle insicurezze. Con lo sguardo di una donna. 

Con lo sguardo di una donna” (Autori Vari, edizioni Univers) è un’opera di recente uscita, una raccolta che dà voce a racconti che esplorano il terreno dell’amore, dell’odio, della morte, della vita, dei conflitti e delle insicurezze. Con lo sguardo di una donna.
La XVI edizione del concorso letterario Caratteri di Donna è stata caratterizzata da una sorta di ‘ritorno alle origini’. Pur mantenendo la più recente apertura alla partecipazione degli uomini, si è scelto di tornare a porre al centro dei racconti la figura femminile, in quanto tratto distintivo dell’iniziativa sin dalle sue origini. Da questa scelta è derivata la decisione di non fissare un tema specifico, lasciando ai partecipanti e alle partecipanti libertà di espressione, ma di proporre una impostazione di metodo: raccontare “indossando” lo sguardo di una donna. Il concorso ha così voluto dare l’opportunità a tutti coloro che scrivono per passione, di usare una delle chiavi di volta più potenti della narrativa, un punto di vista specifico per praticare l’arte della scrittura e – nelle intenzioni – per alimentare quel dialogo, quel confronto, quella condivisione tra uomini e donne, di cui ancora tanto il nostro Paese ha bisogno. Si è registrata quest’anno una partecipazione straordinaria, come straordinario e complesso è stato il periodo che ha coinciso con il concorso, quel “tempo sospeso” in cui tutti ci siamo trovati a reinventare la nostra quotidianità e il nostro modo di relazionarci agli altri. L’interesse e l’entusiasmo raccolti ci hanno restituito la potenza della scrittura: spazio di cura, dimensione di rielaborazione, occasione di comprensione attraverso l’espressione, luogo di rifugio, ma anche di evasione. La raccolta 2020 dà voce a racconti che esplorano il terreno dell’amore, dell’odio, della morte, della vita, dei conflitti e delle insicurezze. Con lo sguardo di una donna.
L’iniziativa, giunta alla XVI edizione, è promossa dall’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Pavia in collaborazione con l’Ufficio del Consigliere di Parità della Provincia di Pavia e il Comitato Unico di Garanzia dell’Università degli Studi di Pavia e con il contributo della Palestra della Scrittura e di La Feltrinelli Pavia.