Riceviamo e pubblichiamo
Altaroma 2021 a Cinecittà è stata la passerella per presentare la collezione autunno inverno 2021/2022 “the rise of 0 waste fashion” di ZEROBARRACENTO.

Nella capitale Italiana si è appena conclusa la Roma Fashion Week (18-20 febbraio 2021), ospitata dai magici e stimolanti Studios di Cinecittà. Una versione delle sfilate tutta digitale quest’anno, che ha permesso un incontro libero e virtuale attraverso la piattaforma Altaroma Digital Runway, fra i professionisti del settore moda, i buyer e gli appassionati.
Anche questa volta Altaroma, come centro propulsore ed esploratore della Moda Italiana emergente e dei nuovi trend, è riuscito ad individuare ed accentuare l’importante focus che il sistema moda deve perseguire come valore futuro: la sostenibilità.
ZEROBARRACENTO ha così presentato la collezione autunno inverno 2021/2022 “THE RISE OF 0 WASTE FASHION”, espressione di moderazione e consapevolezza, creata seguendo i valori del marchio: 0% spreco e genere, 100% sostenibilità, che significa tracciabilità, trasparenza ed inclusività. In questa collezione vi è un’espressione audace di fluidità, versatilità, uguaglianza e modularità.

I capi seasonless dalle forme destrutturate sono stati capaci di trasmettere sulla passerella il senso di calma ed equilibrio che caratterizzano la nuova collezione. Una cornice ideale creata da luci e i colori simbolo della libertà espressiva di cui ZEROBARRACENTO si fa portavoce. Fedele alla propria identità, la sfilata è stata una rappresentazione perfetta del DNA di ZEROBARRACENTO: a place outside of gender, age and time.
Blu leap, onice nero, grigio canna di fucile, ocra ambra, argilla rossa e rododendro, colori compatti che giocano sull’accostamento di sfumature complementari. I materiali utilizzati, grazie al processo di produzione di economia circolare di Re-VerSoTM, integrato, trasparente e tracciabile, uniscono scienza e tecnologia, ottenendo lana e baby camel trasformati di alta qualità, 100% made in Italy.
Perfetta la fluidità dei tessuti 100% BembergTM di Asahi Kasei, il materiale di nuova generazione realizzato dalla trasformazione smart- tech di materiali pre-consumo di linter di cotone e convertito attraverso un processo a circuito chiuso tracciabile e trasparente.
Molti dei materiali selezionati per la collezione AI 21/22 sono parte dello C.L.A.S.S. SMART SHOP, la piattaforma di ispirazione e l’e-commerce di una selezione dei più innovativi materiali smart del C.L.A.S.S. Material Hub per studenti, designer e marchi che vogliono esplorare e testare i tessuti sostenibili.

Come in tutte le collezioni ZEROBARRACENTO i cartamodelli sono sviluppati secondo la modellistica zero-waste, che elimina gli scarti tessili in fase di progettazione, un approccio che contribuisce a ridurre l’uso delle materie prime. Generalmente, in sala taglio si spreca il 15% della materia prima.
Continua la ricerca di tracciabilità e trasparenza. Come sempre sia la progettazione che la produzione avvengono in Italia, anche i materiali sono tutti made in Italy, provenienti da fornitori certificati e la catena di produzione è circolare, non lineare. Una catena di fornitura che è raccontata in maniera totalmente trasparente sul sito zerobarracento.com dedicato al consumatore contemporaneo sempre più consapevole.
La collezione, disponibile sul sito di Altaroma – Showcase, resterà visibile online per tutti i buyer fino al 31 maggio 2021.