rubrica a cura di Fabrizio Capra
Dal 19 marzo “Torneremo a scuola” di Giuseppe Anastasi. “Replica”, il singolo degli Amber che anticipa “Hobby”. Benna e il suo nuovo brano “Perenne”. “Dimentica le mie canzoni” il nuovo singolo di Alberto “Caramella” Foà.

GIUSEPPE ANASTASI
Da domani, venerdì 19 marzo, sarà disponibile in tutti gli store digitali “Torneremo a scuola” (la voce dei bambini), il nuovo brano di Giuseppe Anastasi pubblicato per Giuro Srl (ed. Warner Chappell/Giuro) e distribuito da Believe Digital. «“Torneremo a scuola” è un brano corale, in tutti i sensi – racconta Giuseppe Anastasi – c’è un bellissimo coro di bambini che mi accompagna nei ritornelli.. e non solo! La canzone è stata scritto in “coro”, insieme agli amici e colleghi Giulia Anania, Morgana Giovannetti e Daniele Coro, penne sempre sensibili alle tematiche sociali». Prodotto e arrangiato da Daniele Coro, “Torneremo a Scuola” racconta come la pandemia sta limitando e cambiando le abitudini dei bambini: dalla faticosa didattica a distanza alla reclusione forzata in casa, che non permette ai più piccoli di poter godere della spensieratezza tipica dell’infanzia. Dietro al brano la voglia di inviare un forte segnale di gratitudine ai bambini, un messaggio di speranza, prima di tutto per loro, perché possano al più presto tornare a vivere la loro vita, ma anche ai “grandi”, con la speranza che anche loro si ricordino di quanto è bello essere bambini. La canzone vuole anche essere un omaggio al mondo della scuola: a tutti gli insegnanti, gli assistenti, i dirigenti.  Persone che hanno scelto un mestiere importante e pieno di responsabilità.

AMBER
Esce il 19 marzo “Replica”, il singolo degli Amber che anticipa “Hobby”, il loro album d’esordio che vedrà la luce il 26 marzo. Malinconico e disilluso, Replica è un brano che osserva il ruolo dei social network nella vita delle persone, con le dinamiche e gli effetti che ne conseguono. Viene posto l’accento soprattutto sulla distorsione della realtà che si crea dentro gli schermi dei nostri telefoni – in cui è possibile vedere solo il lato migliore della vita delle persone – con il successivo mettersi a continuo confronto con gli altri, che lascia sempre l’amaro in bocca. “E chissà perché la mia vita è così triste mentre la tua mi sembra un’opera d’arte”. È una gara persa in partenza. «L’audio a metà del brano – spiega inoltre la band – è un passaggio dell’intervista di Elon Musk da Joe Rogan, in cui afferma come i social network, nello specifico Instagram, abbiano contribuito al senso di tristezza di molti, tenuti a confrontarsi con le vite degli altri, almeno all’apparenza, più felici della propria». Il singolo anticipa l’uscita di Hobby, l’album d’esordio dei quattro ragazzi di Vigevano, che uscirà il 26 marzo e che si pone l’obiettivo di rispondere alla difficilissima domanda “cosa vuoi fare da grande?” attraverso la figura chiave dell’astronauta, il mestiere per eccellenza scelto dai bambini, protagonista indiscusso delle canzoni che compongono la struttura del disco.

BENNA MC
Si chiama Benna e il suo nuovo brano “Perenne” racchiude tutta la passione e l’energia che solo un talentuoso rappautore come lui ha da offrire. “Perenne” è il secondo brano di un progetto musicale ben più ampio e basta un verso per entrare subito nello spirito della canzone: «Vi lascerò il mio bacio sul cuscino, per aggiustare le parole dette a voce rotta». Ascoltando il brano emerge subito una situazione dove l’artista riflette sul concetto dell’amore paterno come legame inscindibile ed indelebile.   Accompagnato da sonorità decise ma armoniose, curate e movimentate, nonché da ritmiche coinvolgenti ed accattivanti, questo artista “rap” – che avevamo lasciato qualche mese fa alle prese con “Bella Italia” – partorisce un singolo che vale la pena di ascoltare, grazie anche agli arrangiamenti del  produttore Mirino e del direttore artistico Nicolas Manfredini,  entrambi cari amici dello stesso autore. Il sound fresco e le liriche energiche,che creano il giusto contrasto con un testo ricco di sentimento, fanno di questo brano un perfetto jolly radiofonico che potrebbe essere tranquillamente collocato tra le nuove uscite del mercato italiano. Insomma, un’ottima scelta per riscaldare gli ascoltatori in attesa delle sorprese musicali che l’artista sta preparando!   Il video è stato ideato e curato da Luca Fabbri.

ALBERTO “CARAMELLA” FOÀ
“Dimentica le mie canzoni” il nuovo singolo del cantautore e paroliere milanese.Una storia d’amore senza tempo che in un tempo solo non può mai finire eppure passa dalla richiesta di essere dimenticati. Una confessione a cuore aperto, con ironia e intensità. Il verso “Scorda se riesci quegli sguardi che ci hanno fare tardi” svela tutti i contrasti tra i diversi stati d’animo e le diverse emozioni, tra sogni, ricordi di vita e i sentimenti, che comunque, sono più forti di tutto, perché «La pioggia – dice Albertonon fa più rumore del cuore che batte». «Abbiamo scelto questo brano come prima traccia per l’energia contagiosa e per l’intensità emotiva del testo, una sorta di dialogo-confessione a distanza per l’amore che non posso e non voglio dimenticare e per tutte le cose, le fughe, i ritorni e le emozioni speciali che ne fan parte» afferma Alberto “Caramella” Foà. La traccia apre l’album d’esordio di Alberto “Caramella” Foà, da 40 anni autore affermato nel panorama della musica italiana e ora interprete in prima persona di alcuni brani scritti per sé e arrangiati dall’amico e maestro Massimo Germini, chitarrista di Roberto Vecchioni. “Basta unire i puntini”, questo il titolo dell’album, uscirà il 20 marzo 2021, con 14 canzoni e una ghost track.
Dimentica le mie canzoni” è prodotta da Engine Records, registrata presso lo studio “Le Ombre” di Milano da Lele Battista (che ne ha seguito anche la produzione artistica insieme allo stesso Alberto e a Germini e il mixaggio) ed è stata masterizzata da Paolo Iafelice presso Adesiva Discografica.