rubrica a cura di Fabrizio Capra
Nuovo singolo per Federico Poggipollini con Gianni Morandi. “Ti prometto” il nuovo singolo del rapper sardo Astro. È uscito “Autofagia” il nuovo disco di Diego Ribechini. Bruno Caruso “ASSSolutamente” il nuovo singolo estratto dall'album d’esordio.

FEDERICO POGGIPOLLINI
Nuovo singolo per Capitan Fede in vista dell’uscita del disco “Canzoni rubate“. È uscito venerdì 29 gennaio, per Django Dischi e in collaborazione con Bologna città della musica Unesco, “Varietà“, il nuovo singolo di Federico Poggipollini feat. Gianni Morandi. “Varietà” è lo stesso brano, scritto da Mario Lavezzi e Mogol, che nel 1989 dava il titolo all’omonimo album di Gianni Morandi. In questo omaggio di Capitan Fede (prodotto dallo stesso Poggipollini insieme a Michael Urbano), le chitarre acustiche e il basso fanno da tappeto sonoro con un riff immersivo in stile Bowie ad un testo poetico in cui la voce di Morandi regala quel quid in più. “Varietà” è accompagnato da un video girato all’interno del Covo, storico live club bolognese, in cui accanto a Federico Poggipollini compare anche lo stesso Gianni Morandi. «È un brano che ho sentito suonare la prima volta da Mario Lavezzi (lui non se lo ricorderà ma io si): avevo intorno ai 20 anni e stavo promuovendo ‘Bella signora’ di Gianni Morandi, il singolo che stava lanciando in quel periodo, ma c’era anche questo brano. Ricordo che ero in un camerino e sentii Mario Lavezzi cantare dal vivo questo brano meraviglioso. Ovviamente ho cercato di personalizzare il brano rendendolo il più ‘mio’ possibile. Un amico di vecchia data (Luca De Gennaro) mi ha subito detto, ascoltandola, quanto la sentisse ‘british, new wave… chitarrosa’ nell’arrangiamento. Il mio personale modo di omaggiare il brano scritto da Mario Lavezzi e Mogol e interpretato da Gianni Morandi.” Federico Poggipollini. “Varietà” dopo “Il Chiodo“, “Monna Lisa” feat. CIMINI, “Trappole” feat. Eugenio Finardi e “Città in fiamme” è il quinto estratto da “Canzoni Rubate” il nuovo album di Federico Poggipollini in uscita la prossima primavera. Il video di “Varietà” è una produzione On A Friday.

ASTRO
AstroTi prometto” il nuovo singolo del rapper sardo. Le parole scorrono fluide in questo brano che è insieme una cura per il dolore e un omaggio a chi ha arricchito la nostra vita. Una fotografia di tutte le sensazioni immediatamente successive ad un lutto, impresse in una melodia e in alcune parole. Tutto questo è “Ti prometto” il nuovo singolo di Astro, interamente dedicato al nonno, anche se il destinatario della lettera è chiunque ascolti. Questo pezzo è fatto soprattutto per aiutare, con empatia e solidarietà, chiunque si possa trovare in una situazione simile ed esprime tutta la necessità di rendersi vulnerabili, farsi investire talvolta da emozioni strazianti, per metabolizzare il trauma e in qualche modo far rivivere il lato migliore di chi ci ha lasciato. «Questa canzone è una lettera che parla di mio nonno, riflettendo su quello che veramente lui rappresentava per me. Ho scritto il testo della canzone il giorno dopo la sua morte. Qualcosa è scattato nel mio profondo, dovevo scrivere, scrivere di lui. Dopo un blocco iniziale la penna ha fatto il resto, scorreva da sola, non ci pensavo» AstroSalvatore Angelo Canneddu, in arte Astro è un rapper e cantautore di Sassari.

DIEGO RIBECHINI
È uscito Autofagia, il nuovo disco di Diego Ribechini. Quattordici tracce di rock italiano colto e denso di spessore, ispirazione ed una vena artistica pulsante, questo in estrema sintesi il nuovo disco del cantautore toscano Diego Ribechini uscito per Native Division Records, costola discografica di casa Volcano Records & Promotion. L’album prodotto magistralmente da Nik Capitini, è un lavoro profondo e poetico ed arriva a meno di due anni dal precedente album dell’artista italiano che si sta costruendo nel corso degli anni una discografia di rilievo e l’attenzione meritata di pubblico e critica. Autofagia è il viaggio metaforico ma anche decisamente reale del suo protagonista sulla strada che porta alla scoperta della propria dimensione umana di redenzione, tra spiritualità e il valore inossidabile dell’amore. 

BRUNO CARUSO
Bruno Caruso
ASSSolutamente” il nuovo singolo estratto dall’album d’esordio del cantautore romano d’adozione. Una ballad che narra una triste storia di violenza attraverso gli occhi di un bambino. L’infanzia di un bimbo sporcata da un padre violento nei confronti della propria madre. Un bimbo che rivendica a gran voce la voglia di avere una vita normale, come tanti altri bambini. È questa la delicata tematica affrontata nel nuovo singolo del cantautore Bruno Caruso. E “ASSSolutamente” è anche il titolo dell’album d’esordio dell’artista, il quale specifica: «il titolo è volutamente scritto così per dare forza e incisività ad un termine che è già di per sé penetrante. Vuole essere uno slogan di coraggio e tenacia». Il disco autobiografico, ispirato da sonorità rock dai tratti melodici, in linea generale parla di voglia di riscatto, sia sociale che personale, esortando l’ascoltatore a credere che non sia mai troppo tardi per ottenere quello che si desidera, cercando di godere a pieno ogni attimo della propria vita. Bruno Caruso nasce in Germania da genitori emigranti, ma cresce in Calabria. Si avvicina alla musica fin da bambino iniziando a studiare prima pianoforte e poi chitarra.