rubrica a cura di Fabrizio Capra
AC/DC è online il video di “Realize”. “Quelli come noi” il singolo di Jennifer Bezzi. Intrigante singolo per Maurizio Martini dal titolo “Precipitando”. Souled, nuovo album di Cortez in uscita il 25 febbraio.

AC/DC
Dopo aver chiuso il 2020 in cima alle classifiche di 18 Paesi con il loro nuovo album “Power Up”, che ha conquistato anche la #1 nella Billboard Top 200, gli AC/DC inaugurano il nuovo anno con un regalo per i loro fan! È uscito oggi il video del nuovo singolo “Realize”, estratto dal nuovo album, visibile al seguente link: www.youtube.com/watch?v=ga5qfM2-kog. Co-diretto da Clemens Habicht (Tame Impala, Liars) e Josh Cheuse (creative director della band), il video in bianco e nero mostra Angus, Brian, Cliff, Phil e Stevie scatenarsi insieme al ritmo di un po’ di sano Rock’n’Roll. Di fronte alla sfida di avere i componenti della band separati in cinque location diverse, i registi hanno creato un puzzle facendo appello all’esperienza di Habicht e hanno messo insieme ogni singola performance per creare un’immagine coesa che mostra gli AC/DC come mai prima d’ora. “Power Up” (https://acdc.lnk.to/powerup), in Italia è stato certificato Disco d’Ore (FIMI/GfK) ed è entrato direttamente nella #1 della classifica degli album e dei vinili, inoltre è entrato nella #1 nella Billboard Top 200, vendendo oltre 117 mila copie solo nella prima settimana. Per questo album, la band ha deciso di collaborare nuovamente con il celebre produttore Brendan O’Brien che aveva già lavorato in “Black Ice” (2008) e “Rock Or Bust” (2014). Gli AC/DC hanno realizzato 12 tracce che mantengono intatto il loro storico e inconfondibile sound, e la potenza degli elementi che più li caratterizzano! 

JENNIFER BEZZI
Jennifer Bezzi
è pronta a donare storie ed emozioni. In promozione il singolo dell’artista, Quelli come noi. Cantautrice italiana di ventiquattro anni, nata a Reggio Emilia il 3 settembre 1996, sotto il segno della vergine, diplomata al liceo artistico. Sin dalla tenera eta di sette anni, si avvicina al mondo della musica suonando la chitarra, per poi ritrovarsi all’età di quattordici anni a scrivere i suoi primi testi rendendosi conto che quella era la sua strada. Da allora ad oggi ha scritto tante canzoni  in cui ha messo tutte le sue emozioni di vita, suonando ovunque  anche e spesso per strada. Ha collezionato 107 tatuaggi ed ognuno ha un significato, come le sue canzoni. Dice Jennifer: “ho preso tante porte in faccia e mi sono rialzata sempre più forte di prima”.  Come esperienze ha all’attivo un primo album pubblicato nel 2017 con la Molto Records di Modena, dal titolo “Non voleremo via” con buon riscontro di stampa e di pubblico. Nel 2018 ha partecipato ad Area Sanremo  arrivando nei 40 selezionati. Con il singolo “Ora che non ci sei” si è esibita sul palco di Radio Bruno Estate a Cesenatico, per la  prima volta di fronte a 15 mila persone, aprendo il concerto ai big della musica come Nomadi, Le Vibrazioni ed altri.  Quest’anno ha partecipato alle semifinali di Castrocaro ed alle semifinali del Festival Show. È cresciuta ascoltando i Coldplay, i Negramaro, e anche i cantautori italiani. Ha fatto scelte di vita radicali seguendo la sua natura e quello che sentiva. Dice ancora Jennifer: “penso che la mia musica esprima sempre me stessa . Ora mi sento pronta per dare le mie emozioni e le mie storie agli altri”. Ha pronte tante nuove canzoni ed ha iniziato una  importante collaborazione produttiva con il maestro Adriano Pennino con cui ha realizzato questo nuovo singolo dal titolo Quelli come noi presento alle selezioni  di Sanremo Giovani. Ha già pronto un EP  da pubblicare ed ha iniziato un nuovo percorso discografico con la Rossodisera Edizioni musicali di Roma che è quindi attualmente la sua nuova  etichetta  discografica.

MAURIZIO MARTINI
Torna Maurizio Martini, cantautore romano con un intrigante singolo dal titolo “Precipitando”, con un inciso forte, la canzone faceva parte del suo primo album Soli ed ora la ripropone con un nuovo arrangiamento, un pop rock dal sapore leggero, molto carico con un inciso che si fa ricordare, la melodia italiana di quelle più belle come preziose gemme che ti tornano alla mente e si fanno canticchiare. Il cantautore ha un pubblico che lo segue da anni grazie anche alle sue numerose produzioni che si sono alternate nel tempo, ed in particolar modo negli ultimi anni: da brani “che mettono i brividi” come Naufraga a pezzi più intimi come Per ogni storia, passando per opere più allegre e sbarazzine come Voglio andare al mare, tutte entrate nelle principali classifiche indipendenti italiane. Maurizio Martini, dall’ 8 Gennaio è in tutti gli store digitali con  Precipitando,  vi aspetta, non ci resta che precipitare con lui, tutti insieme, appassionatamente.

CORTEZ
Souled, nuovo album di Cortez in uscita il 25 febbraio. E già anticipa le mode.Tre nuovi video sono già disponibili sul suo canale YouTube per promuovere il nuovo album di Cortez, in uscita il 25 febbraio e totalmente autoprodotto. L’album, che contiene 15 canzoni scritte, suonate ed arrangiate dall’artista italiano conferma la svolta soul e funky disco dell’album Come to Poppa  uscito solo qualche mese fa. Il Covid 19 ha fermato molte attività ma non la creatività dell’artista italiano, che in questo ultimo anno ha prodotto 4 album. Souled è un inno alla gioia, in un momento triste come quello che stiamo vivendo. Non è un paradosso, secondo Cortez, ma una necessità per ritrovare stimoli e voglia di vivere, anche se ancora con molte limitazioni. Souled ha la particolarità di essere stato suonato interamente da Cortez: ritmiche, fiati e programming che fanno del nuovo lavoro un revival in chiave contemporanea della musica soul e disco, con venature funk e rhythm and blues. Un album pieno di ritmo e passione che va ascoltato tutto d’un fiato, come se fosse un vecchio vinile soul.  In più sembrerebbe davvero unico nel suo genere. Nel panorama vocale che rende uniformi tutti i cantanti, spesso aiutati da Autotune, Cortez canta con una voce potente e versatile, ricordando artisti di un passato glorioso. Canzoni come “Moonlight over the City”, “From the Cradle to the Grave”, “Hit Me Up” e “We Can Carry On” sono così piene di ritmo, dal funk a ritmi caraibici che chi le ascolterà a stento potrà trattenersi dal ballare. Un album giovane ma con un background musicale di tutto rispetto, che piacerà anche ai musicofili di mezza età. Molti artisti si imitano l’un l’altro per cavalcare le mode. Questo album, le mode le anticipa, nella sua originalità che attinge dai solchi dei vinili degli anni 70 e 80. Wurlitzer A200 e clavinet, sezioni di trombe e tromboni mescolati a ritmi hip hop, che fanno di “Souled” un must have per questo 2021. L’album, in uscita il 25 febbraio 2021, sarà in prevendita dal 21 gennaio su Amazon, Apple Music, iTunes con la canzone subito disponibile “Struggling to the Bone”. Tutte le informazioni e gli aggiornamenti, i video e i link social sul sito ufficiale di Cortez officialcortez.net. Un album casalingo? Sì, perché Cortez lo ha realizzato totalmente nel suo studio di registrazione casalingo, il ByMyself Studio con la supervisione di sua figlia, Anna di soli 3 anni. “Ho scelto solo le canzoni che le piacevano – chiude CortezSe le cantava o ballava già dopo il primo ascolto allora, ho pensato, vuol dire che ho fatto centro, no?” E si sa, i bambini non mentono mai.