Riceviamo e pubblichiamo
Dopo i modelli Gaïa e Nérée presentati lo scorso agosto, la nuova calzatura del brand francese completa la collezione naturale di produzione locale. Questa nuova generazione di sneakers si rivolge a un pubblico urban.

Dopo Gaïa e Nérée, l’anima green di Le Coq Sportif non si ferma. È stata presentata Terra, il terzo modello di scarpa vegetale, locale e naturale, che dà continuità ai due modelli del brand francese in vendita dallo scorso agosto.
Il modello Terra trae ispirazione dalla natura, più precisamente dalla topologia del terreno e dal suo rilievo. Una scarpa court, sempre realizzata con materiali vegetali, principalmente con i residui dell’uva di provenienza italiana.
Proprio come i primi modelli, la soletta è in sughero e lattice naturale, la suola in gomma e i lacci in cotone. Il logo del marchio è ricamato all’esterno della scarpa.

La firma di questa collezione, una bandiera bianca e verde, sempre realizzata con materiali vegetali, adorna i talloni delle scarpe. Sul lato destro si trova il nome del modello e la sua annata: “TERRA_VG 2020”.
Tanto comoda quanto elegante, Terra è disponibile in 4 varianti.
Due modelli monocromatici: uno bianco, uno nero.
Due modelli con inserti e logo colorati: blu navy e grigio chiaro.
Questa nuova sneaker è il risultato di ricerca e innovazione per offrire modelli responsabili, autentici e con uno stile urban. La selezione e la raccolta dei materiali, la loro modellatura e trasformazione, viene realizzata nel rispetto della natura e della tradizione a livello di produzione del brand. Questa scarpa riprende le caratteristiche dei primi modelli naturali del marchio tricolore con una produzione locale in Portogallo.

Nerée e Gaïa
La Nerée, una sneaker retro running che ricorda la Quartz (iconico modello del marchio), è costituita da una base in tela e pannelli “nabuk” vegetali.
Disponibile in 7 colori: bianco, nero, rosso, khaki, rosa, blu e giallo.
La Gaïa è un tributo ai modelli court di Le Coq Sportif e si ispira alle grandi icone del tennis, Artur Ashe e Yannick Noah.
Disponibile in 4 varianti con la variazione del colore nel logo del marchio.
I dettagli
Sulla linguetta interna in cotone si trova la seguente frase: “Questa scarpa è stata realizzata in Europa con materiali naturali e vegetali di provenienza locale”.

Sul lato esterno destro è menzionato il nome del modello e l’annata “Gaïa_VG 2020”
Una bandiera vegetale bianca e verde adorna il tallone della scarpa
Il logo del brand è ricamato sulla parte esterna della scarpa
I lacci sono in cotone
La soletta è in sughero
La suola in gomma ha un design diverso a seconda del modello, lasciando un’impronta originale sul terreno
I prodotti saranno disponibili su lecoqsportif.com dal 17 agosto e nei negozi partner dal 26 agosto.
Prezzo: Gaïa: 115€ – Nerée: 130€