di Roberta Pelizer
Mentre le trasmissioni in diretta su Radio Vertigo One, compresa Roby Sing & Song, vanno in letargo natalizio, Roberta Pelizer, titolare del brand RP, traccia un bilancio di questo 2020.

Buona sera carissimi amici del web e buona vigilia di Natale.
Come sapete le trasmissioni in diretta su RadioVertigo One sono in stand-by per il periodo delle feste natalizie ma non temete perché noi siamo sempre qui a farvi compagnia.
Dato che siamo alla fine di questo 2020 ormai definito “non classificabile” dalla sottoscritta voglio farvi un riassunto di quello che è stato l’anno che abbiamo, nonostante tutto, trascorso assieme.

Siamo partiti molto bene a gennaio carichi di idee, di entusiasmo ma soprattutto con tanta voglia di fare ed io ero veramente felice di come era già iniziato l’anno nuovo, ma ad un certo punto con l’arrivo di marzo tutti i nostri equilibri sono stati bruscamente destabilizzati con l’arrivo del nostro, si fa per dire, “amico” COVID-19 che ha letteralmente paralizzato tutto il mondo a 360° coinvolgendo ogni tipo di attività lavorativa e non solo quelle.
Quindi, da marzo mi sono inventata la diretta del mio programma Roby Sing & Song, appunto, su Instagram e per un paio di mesi mi sono collegata a tutti i giovedì munita di pc, YouTube alla tele ed il mio immancabile segretario Confucio perché lui era sempre molto incuriosito da quello che stavo facendo.

Tutto questo l’ho fatto per circa due mesi dopodiché abbiamo, piano piano, ripreso la diretta.
Dato che in ogni puntata scelgo un tema ed in base a quello anche la playlist ha un filo logico, tra una canzone e l’altra, racconto sempre qualche aneddoto riferito alla sottoscritta o a qualcuno che conosco e come ben sapete i miei spunti principali sono le scuole superiori che ho frequentato e quindi sketch con i compagni di classe, i professori e anche il mitico direttore Tosetto, mio figlio Edoardo che non manca mai, il mio gatto, che ho nominato prima, Confucio, conoscenti, amici e i nostri cari casi umani che come dico sempre si palesano ovunque.

In questo anno bisesto e molto, ma molto, funesto ho spaziato in vari argomenti partendo da quello che più mi rappresenta perché legato al mio brand ovvero la moda ma non sono mancate anche le tendenze, cani e gatti, puntate solo “in rosa”, dediche alle band, e poi un po’ di amarcord con le sigle dei telefilm celebri degli anni ‘80 e ‘90, colonne sonore mitiche dei film, carrellate nelle decadi che hanno fatto di noi quello che siamo adesso.
Durante l’anno ho avuto anche il piacere di intervistare tanti cantanti emergenti del gruppo Red&Blue Music Relations di Clarissa D’Avena e tre artisti che mi ha presentato un “collega di eventi” i quali si sono gentilmente prestati a concedermi una piacevole intervista in diretta.
Questo aspetto del mio lavoro mi piace davvero tanto perché mi concede alcune opportunità davvero emozionanti.
Anche se siamo nelle vacanze di Natale (se così si possono definire) io vi terrò compagnia ugualmente perché visto che l’anno non è ancora finito magari mi invento qualcosa, quindi continuate a seguirci perché le idee sono tante e siamo molto carichi già per l’anno nuovo che ormai è alle porte e vi anticipo che ho già pronta una bella sorpresa per la prima diretta che si terrà il 14 gennaio, quindi cari amici continuate a seguirmi.
Un abbraccio dalla vostra Roby.