Riceviamo e pubblichiamo
Dopo un anno 2020 da dimenticare è ora di ripartire col sorriso e con una carica ironica in più. Nascono cosi le "MAGLIETTE DEL C..." dello scrittore-redattore Claudio Raccagni.

Il 2020 è un anno da dimenticare e come dicono molti è “Un anno del c…” e proprio su questo gioco di parole si è ispirato il redattore bresciano Claudio Raccagni per la realizzazione delle sue magliette inaugurative del 2021.

Se il 2020 è stato un anno triste e stressante, perchè non iniziare il nuovo anno all’insegna del sorriso, del divertimento fra amici, facendosi un regalo simpatico?
Ecco che da qualche giorno sono reperibili “LE MAGLIETTE DEL C…“, con un doppio significato e con un’ironia tagliente e divertente. Un modo per lasciarsi andare…coperti dal cuore.
Poteva sfuggire al Raccagni il linguaggio moderno-fashion che da sempre condiziona la moda?
Lo stesso Raccagni ha cosi deciso di portare questo linguaggio su magliette giovani e solari, giuste per prepararsi alla primavera del nuovo anno o ai locali fashion del paese.
Adatte a tutte le età, per tutti i clienti che sanno scherzare con le battute, ma che spesso nascondo nelle battute le loro verità.
Sul sito il prodotto viene presentato in questo modo; “Vogliamo avere sempre un occhio di riguardo verso la natura, la sostenibilità ambientale per noi è un principio fondamentale. Il processo di stampa è interamente ecosostenibile: utilizziamo inchiostri senza metalli pesanti, atossici e biodegradabili al 100%”.
Guarda le magliette su questo sito https://www.fuoriserie01.it/product-brand/claudio-raccagni/