Riceviamo e pubblichiamo
Domani, domenica 13 dicembre, tra i programmi Rai per la serie “Di là dal fiume e tra gli alberi” il documentario di Federico Lodoli “I lagunari”.
Torcello

Di là dal fiume e tra gli alberi: i “lagunari”
Un viaggio alla ricerca delle origini di Venezia nei territori più remoti della sua laguna. San Michele, Murano, Sant’Erasmo, San Francesco del Deserto, Burano, Torcello. Terre di frontiera raccontate nel documentario di Federico LodoliI lagunari”, in onda domenica 13 dicembre alle 22.10 su Rai5 per la seconda stagione della serie “Di là dal fiume e tra gli alberi”. Un universo mutevole e inafferrabile, dove tutto scorre, come l’acqua che circonda tutte queste isole, in un divenire placido e lentissimo: gli impassibili custodi di anime di San Michele, le inossidabili forze artigiane di Murano, i sacerdoti dei culti ortofrutticoli di Sant’Erasmo, gli eremiti minori di San Francesco del Deserto, i visionari maestri d’ascia di Burano, fino agli ultimi esponenti dell’antica città Serenissima di Torcello. E poi, la vera anima della laguna: i pescatori di Moeche. Solitari e poetici custodi di questo mondo perduto. Perché quando si giunge all’estremo nord della laguna, dove la natura ha il sopravvento, le antiche città sono sommerse e dell’uomo non vi è più traccia, ci si trova davvero a ridosso della fine del mondo.