di Fabrizio Capra
Oggi le protagoniste della finale di Miss Italia in programma il prossimo 14 dicembre sono: Lea Calvaresi (Miss Marche), Anastasia Di Pietro (Miss Abruzzo) e Camilla Corrado (Miss Molise).

Si avvicina sempre più il fatidico giorno in cui scopriremo chi sarà incoronata Miss Italia 2020. Oggi andiamo a conoscere altre tre finaliste che il prossimo 14 dicembre si contenderanno l’ambita corona. Lea Calvaresi (Miss Marche), Anastasia Di Pietro (Miss Abruzzo) e Camilla Corrado (Miss Molise).

LEA CALVARESI
Lea Calvaresi di 24 anni, vive a Grottammare (Ascoli Piceno) ma è nata a San Benedetto del Tronto: è lei la finalista del concorso di Miss Italia con la fascia di “Miss Marche 2020”, titolo conquistato “sul campo” nella finale regionale di Civitanova, una delle due che si sono riuscite ad organizzare prima che il Covid bloccasse nuovamente tutto. Dai fisico scolpito, capelli biondi, solare e dal sorriso che sa conquistare i favori delle persone ha saputo ottenere i favori della giuria. Dopo essere stata incoronata ha dichiarato: “Il successo non era nell’aria, però come tutte ci speravo. In fondo è il sogno di tutte le ragazze che vi partecipano o almeno della gran parte. L’obiettivo era quello di arrivare qui alla finale regionale, perché per quest’anno è l’unica possibilità di accesso diretto alla finale nazionale. Per me era un grande desiderio. È stata poi una grandissima emozione essere incoronata Miss Marche 2020”. Ha studiato danza classica e a 12 anni si è anche trasferita a Roma per studiare alla scuola del Teatro dell’Opera. La danza è rimasta la sua passione però ora lavora in una palestra dove fa l’insegnante di Zumba-Fitness. È sempre Lea che dichiara: “Tra i sogni nel cassetto c’è quello di ritagliarmi un ruolo nel mondo dello spettacolo, magari come attrice o fotomodella. Da questo punto di vista il concorso di Miss Italia è una grande opportunità, ma comunque vada è stata una bellissima esperienza. Ho vissuto grandi emozioni come tutte le altre concorrenti, soprattutto in questo edizione così particolare a causa della pandemia”. Le piacerebbe tanto poter partecipare un giorno alla trasmissione “Ballando con le stelle”. Intanto conta di riprendere ad impartire le lezioni di Zumba, dopo essere stata insegnante a distanza.

ph alexfoto29

ANASTASIA DI PIETRO
Anastasia Di Pietro di 20 anni, alta 176 cm, di Roseto degli Abruzzi (Teramo) si presenta alla finale di Roma con la fascia di “Miss Abruzzo 2020”. Anastasia è diplomata in grafica e comunicazione ed è stata incoronata nel corso della finale regionale (la seconda svolta) di Tortoreto. Fin da piccola sognava di diventare modella, impegnandosi in palestra per curare la forma fisica e frequentando corsi di portamento. Lavora come segretaria nella piccola azienda di famiglia e fa la baby sitter. Si dedica anche al teatro. Al suo attivo ha l’aver posato per la copertina di due romanzi e per brand; inoltre ha posato per shooting, ha fatto la hostess, è stata ombrellina per la SBK della Ducati e ha avuto l’onore di essere la testimonial per un progetto contro la violenza sulle donne. I suoi sogni diventare un grafico e una modella.

CAMILLA CORRADO
Camilla Corrado di 18 anni, di Isernia, è  “Miss Molise 2020”. Aveva inviato la candidatura affermando che “dimostrare che i sogni non devono rimanere li, chiusi nel cassetto, ma devono volare e realizzarsi”. La sua famiglia da sempre la sostiene e la incoraggia: “I miei genitori per me sono fonte di ispirazione, da sempre mi hanno insegnato a credere nei sogni: se si vuole qualcosa veramente alla fine si ottiene. In particolare mio padre, che mi ricorda sempre di puntare alla luna, perché male che vada imparerò a camminare tra le stelle”. Quando ha saputo di essere stata selezionata era a scuola guida, prima credeva in uno scherzo poi ha realizzato e si è messa ad urlare come una pazza. Sogna fin da piccola di far parte del mondo dello spettacolo ma anche di proseguire gli studi e laurearsi in fashion marketing.

Esclusivista di “Miss Italia” per le regioni Marche, Abruzzo e Molise Mimmo Del Moro della Pai srl.