Riceviamo e pubblichiamo

‘The Jumpsuit of Milan’ è un progetto che è a sostegno della nuova wave creativa di Milano basato su moda e automotive.

Garage Italia e nss magazine uniscono le forze per presentare The Jumpsuit of Milan, un progetto che fonde moda e automotive a supporto della nuova wave creativa di Milano.
In questo momento così particolare e incerto per tutti, crediamo sia fondamentale dare voce e spazio alla creatività dei nostri local creators, coloro che contribuiscono a rendere Milano quella che conosciamo. Il progetto è partito da un’icona workwear come la tuta da lavoro, da sempre relegata all’interno di fabbriche e officine, oggi riscoperta dai grandi brand.
È stato chiesto a dodici artisti legati alla città di Milano di reinterpretare questo capo come se fosse una tela bianca su cui esprimere il proprio stile e la propria idea di customizzazione. La Jumpsuit di Garage Italia è genderless ed essenziale proprio per poter essere completamente personalizzabile da chi la indossa e rappresenta perfettamente la sinergia tra Garage Italia ed nss magazine, co-ideatori del progetto.

Nel primo drop del The Jumpsuit of Milan hanno lavorato alla personalizzazione della tuta di Garage Italia quattro creators: AJPJ, Solomostry, Ignorance1 e Sangi.
APJP è il progetto artistico di Alberto Panocchi e Joelle Pomioli che fonde la customizzazione con l’upcycling. Un’idea nata quasi per caso, da un lavaggio sbagliato in lavatrice. L’obiettivo di APJP è quello di dare nuova vita ad un capo che abbia già fatto il suo normale corso di “first hand”.
Solomostry è Edoardo, un artista poliedrico supportato da un collettivo che spazia dalla serigrafia al muralismo, dalla pittura all’installazione. Il suo stile è caratterizzato da una linea compositiva spezzata che delinea entità geometriche espressive che rappresentano le emozioni più forti.
Il lavoro di Ignorance1 ruota attorno agli stili grafici che hanno caratterizzato la scena musicale rave degli anni ‘80 e ‘90. Ogni suo artwork è un mix coloratissimo di elementi moderni combinati a modelli classici e grafiche iconiche.

Il quarto creator è Pietro, per gli amici Sangi, sui social si presenta come un selezionatore di sneaker.
Il focus sull’innovazione nel footwear design gli apre le porte ad un mondo più ampio, quello di una moda in costante evoluzione che si adatta a nuove necessità, cercando di coniugare estetica e funzionalità.
Per supportare il lavoro di questi giovani artisti, ogni capo è acquistabile sullo shop online di Garage Italia.
Ogni Jumpsuit è un pezzo unico, realizzato con procedimenti artigianali e non industriali. Le piccole imperfezioni eventualmente presenti sono una caratteristica peculiare del prodotto e ne testimoniano la speciale manifattura artigianale.