rubrica a cura di Fabrizio Capra
Massimo Ranieri dal 27 novembre sarà in edicola con i suoi album più belli; è online il video del nuovo singolo di Leo Meconi; il video di “Luogo comune” tratto da “Toponomastica” di Marta Pistocchi è online; è uscito “Ostaggi del tempo” il singolo di Lory Muratti.

MASSIMO RANIERI
Da ‘Massimo Ranieri’ al live ‘Macchie ‘è culore’ gli album più belli di Massimo Ranieri sono in edicola in un nuovo cofanetto da collezione. Dal 27 novembre solo in edicola un viaggio musicale lungo 50 anni: 16 dischi con contenuti inediti corredati da un’intervista esclusiva e immagini straordinarie. Un’occasione davvero irripetibile per rivivere una carriera discografica iniziata giusto 50 anni fa, quando un giovanissimo Massimo Ranieri pubblicava il suo primo omonimo album. Da lì 5 decenni costellati da canzoni che hanno fatto la storia della melodia italiana. E ora ecco la possibilità di poter fare un viaggio nel tempo nella musica dell’artista napoletano grazie a un imperdibile cofanetto da collezione che conterrà 16 tra i suoi album originali più belli (compresi alcuni live e un dvd), in edicola da venerdì 27 novembre. Piano dell’opera: Massimo Ranieri 27/11/2020 – Perdere l’amore 04/12/2020 – Vent’anni 11/12/2020 – ‘O surdato ‘nnammurato (Live) 18/12/2020 – Dallo Stadio Olimpico “Live” 23/12/2020 – Ti penso 30/12/2020 – La faccia del mare (Odyssea) 08/01/2021 – Erba di casa mia 15/01/2021 – Canto perché non so nuotare… da 40 anni (dvd) 22/01/2021 – Malìa 1 e 2 (doppio cd)  29/01/2021 – Album di famiglia 05/02/2021 – Napulammore (live) 12/02/2021 – Per una donna 19/02/2021 – Via del Conservatorio 26/02/2021 – Un giorno bellissimo 05/03/2021 – Macchie ‘e culore (live) 12/03/2021

LEO MECONI
Invitato a suonare sul palco di San Siro a soli 12 anni da Bruce Springsteen e ribattezzato, in seguito alla sua performance sorprendente, “Guitar Man” dallo stesso “Boss”, Leo Meconi è online con il video del nuovo singolo “Angels & Outlaws”. «Il video di “Angels & Outlaws” – spiega Leo – è una sorta di viaggio immaginario con il quale ho voluto raccontare il momento storico che stiamo vivendo utilizzando le immagini che avevo in testa quando ho scritto questa canzone, che racconta il disagio delle persone causato dal lockdown ma anche dalle discriminazioni sociali, dalla povertà e dalle guerre.» Il video del brano, diretto da Mimmo Fuggiano, alterna immagini che ritraggono la situazione che stiamo vivendo e che “Angels & Outlaws”, con una scrittura essenziale e un sound moderno, descrive. Il brano, scritto e composto dallo stesso Leo Meconi e prodotto insieme a Filadelfo Castro e Renato Droghetti, è schietto e diretto e mostra il punto di vista di Leo, un giovane ragazzo portavoce della sua generazione, un po’ più incerta sul proprio futuro, ma allo stesso tempo speranzosa. Clicca qui per vedere il video.

foto Laila Pozzo

MARTA PISTOCCHI
Dal 25 novembre è online su YouTube il video di “Luogo comune”, la prima traccia dell’album d’esordio della violinista, attrice e cantautrice Marta Pistocchi, “Toponomastica”. Il brano  che dà inizio all’album mette in chiaro il focus di tutto l’album: raccontare una Milano diversa, lontana dagli stereotipi, fatta di piccole cose e di gente comune. Una visione laterale che diventa pretesto per affrontare temi universali. La canzone è un invito ironico e pungente ad andare oltre i pregiudizi e a distaccarsi dal pensiero di massa. Il video, realizzato durante la quarantena come quelli di “Serie” e “Sarita”, vede Marta Pistocchi interpretare il ruolo del cosiddetto “uomo comune”. Il protagonista – disegnato a tinte rosse, bianche e blu – vive dentro gli spazi della propria casa che diventa la metafora dei confini mentali che tutti noi ci costruiamo e che creano luoghi claustrofobici, affollati di persone. Partendo dai famosi luoghi comuni su Milano, fino a quelli nazional-popolari, l’artista pone con ironia l’attenzione sull’importanza del pensiero critico, che sa superare gli schemi imposti; tutto questo senza rinunciare all’umorismo e alla leggerezza nel tipico stile del teatro-canzone milanese. Clicca qui per vedere il video.

foto Nicola Chiorzi

LORY MURATTI
Da oggi, mercoledì 25 novembre, è in radio e disponibile in digital download e sulle piattaforme streaming  “Ostaggi del tempo” il secondo singolo del  producer, scrittore e regista Lory Muratti, estratto dall’originale spoken album “Lettere da altrove” (Riff Records / the house of love). Inoltre, da oggi è online anche il video del brano. Il videoclip del singolo, scritto, diretto e montato dallo stesso Lory Muratti, è il secondo capitolo della trilogia che accompagna visivamente il concept album “Lettere da Altrove”. Girato in un vecchio ricovero barche sulle sponde del lago di Monate (VA), il videoclip, minimalista e poetico, mostra l’intimità di un silenzioso dialogo tra i due protagonisti, in cui le emozioni trovano la strada per manifestarsi senza maschere e farsi sempre più intense. Rappresentazione emozionante e metaforica del “luogo-non luogo” in cui il mondo si è trovato a far scorrere i giorni durante il lockdown di marzo e aprile, il videoclip di “Ostaggi del tempo”, grazie a un flusso ininterrotto di immagini evocative, mescola sogno e realtà, incubo e speranza, mettendo lo spettatore di fronte a una lettura profonda e coraggiosa dell’assenza. Clicca qui per vedere il video.