di Fabrizio Capra
La Foto della Settimana di oggi è uno splendido ritratto di Pier Sparello che non ha bisogno di tante parole perché da sola ci trasmette dentro quella che è la sua anima.
foto Pier Sparello

Foto della Settimana numero 119.
La scelta è caduta su uno scatto di Pier Sparello, un ritratto decisamente bello postato in un gruppo di un noto social.
Quindi, come mia abitudine, sono andato a visitare il profilo del fotografo e sono rimasto estasiato da una serie di ritratti veramente molto belli tanto da arrivare al punto di mettere in discussione la prima scelta.
Poi mi sono detto “pubblico il primo che ho visto, che mi ha colpito e che mi ha permesso di scoprire questo bravissimo fotografo”.
Pier Sparello ha intitolato questo scatto “blackandwhite”.
Se dovessi dire cosa ha scatenato in me non lo saprei spiegare.
Dopo tante foto (118 per la precisione) che mi hanno permesso di toccare tantissimi argomenti mi sono lasciato ammantare dalla voglia di pubblicare un qualcosa di differente, un qualcosa che richiedesse per forza una spiegazione, una interpretazione.
Poi leggendo il titolo mi sono ricordato di un aforisma di Ted Grant, fotografo canadese: “Quando si fotografano persone a colori, si fotografano i loro vestiti. Ma quando si fotografano persone in bianco e nero, si fotografano le loro anime!”.
E forse è questo che ho visto tra questa foto e l’aforisma di Ted Grant: la capacità di Pier Sparello di catturare l’anima dei soggetti che si trova di fronte al momento del pigiare il dito e dare vita alla foto.
A questo scatto si potevano abbinare decine di discorsi: però quando una foto parla da sola facciamo si che sia lei a trasmettere ciò che ognuno di noi può sentire dentro.
Grazie Pier Sparello!