di Fabrizio Capra
Luana Stoico nel suo primo singolo ci canta di un amore difficile tra due ragazze. “Purtroppo o per fortuna” esce domani 3 novembre.

Si intitola “Purtroppo o per fortuna” il primo singolo di Luana Stoico che uscirà domani, martedì 3 novembre, in tutti i digital store e in rotazione discografica.

Luana ci racconta di questo brano: «Purtroppo o per fortuna” ci racconta una storia d’amore complicata, difficile da vivere. Si tratta di due ragazze innamorate che per paura dei giudizi della società vivono nella paura di esprimere il loro amore».
Interessante sapere cosa ha ispirato Luana: «Ne ho sentite tante di queste storie. Tanti vengono picchiati o cacciati di casa dai loro genitori e bullizzati fortemente dai loro coetanei perché amano persone dello stesso sesso. La depressione è così forte che alcuni cercano di togliersi la vita. Ma fortunatamente non per tutti è così!»
Molto bello il messaggio collegato al singolo che Luana Stoico ci trasmette: «Il mio messaggio: Sii te stesso.Vivi e ama chi vuoi. Ricordati che non sei solo/a».

Luana Stoico ho avuto modo di conoscerla e apprezzarla nel 2018 alla finale di un concorso vedendo fin da subito in lei una grinta unica che l’ammanta quando impugna il microfono, il suo modo di interpretare le canzoni, il saper stare su un palco, la sua capacità di essere coinvolgente.
Caratteristiche di cui ho avuto conferma nel corso di questi anni sia quando si esibiva come concorrente in concorsi sia quando invece saliva sul palco in qualità di ospite.
Cantante rock alessandrina, ha iniziato da più di dieci anni a calcare le scene musicali, dapprima come batterista.
Ha militato in alcune rock band tra cui i Bac Melody e The Pacemakers Rock Band.
Attualmente è la cantante degli Ajanta Party Band però si esibisce anche come solista.
È stata finalista nazionale in vari concorsi canori tra cui “Music. Vinci il tuo sogno” classificandosi al 2° posto.

«Voglio ringraziare la Tamburvoice Music Studio di Alessandria per l’incisione del brano e il mio insegnante di musica, Gianni Bernini, che insieme ai suoi collaboratori ha curato l’arrangiamento» ci ha sottolineato Luana.
Hanno suonato nell’incisione del singolo: Gianni Bernini (batteria), Mirko Bertin (pianoforte e tastiere) e Franco Pandolfo (chitarra e basso).
Concludendo Luana Stoico ci ha trasmesso la sua filosofia: «Nonostante le porte chiuse e le illusioni che si sono manifestate non mi sono mai arresa. Se credi in te stesso arrivi a qualsiasi risultato e otterrai ciò in cui credi».
E come dare torto al Luana-pensiero!
Nel frattempo rimaniamo in trepidante attesa dell’uscita di “Purtroppo o per fortuna”, singolo che sicuramente ci porterà a ragionare e discutere sul tema che Luana ha trattato.