rubrica a cura di Fabrizio Capra
È uscito oggi il singolo inedito di Edoardo Bennato che anticipa il nuovo album in uscita il prossimo 20 novembre. Svelata la copertina e la tracklist dell’album. Nel disco, i feat. del fratello Eugenio, Clementino e Morgan.

Mentre cresce l’attesa per l’uscita del nuovo disco di Edoardo Bennato, buone vibrazioni in arrivo!
Disponibile da oggi, venerdì 30 ottobre, nei digital store, il singolo inedito “NON C’È”, estratto dall’album omonimo in uscita il 20 novembre per la Sony Music (Legacy Recordings), pubblicato su cd e su doppio vinile e in preorder al link https://smi.lnk.to/nonce.
Svelati anche i brani da…prima pagina!

Sì, perché la copertina dell’ultimo disco di Bennato mira dritto al punto, senza alcuna retorica: la cover, pensata e disegnata dall’artista, rappresenta idealmente la prima pagina di un quotidiano, il giornale “Non c’è”. Strutturata con gli strilli che rimandano ai titoli delle canzoni. Il tutto, nello stile bennatiano: pungente, audace, avanguardista.
Un quotidiano di oggi, anzi di domani. Un giornale di attualità che racconta il futuro ai diretti interessati: gli interlocutori sono soprattutto i giovani.
Venti tracce nella versione cd e ventitre tracce nella versione LP.
Sono otto i brani inediti di “Non c’è”: Geniale, Il Mistero della Pubblica Istruzione, L’uomo nero (featClementino), La bella addormentata, La realtà non può essere questa (feat. Eugenio Bennato), Maskerate, Non c’è, Signore e signori.
Quindici i brani di repertorio che hanno segnato la carriera artistica di Edoardo Bennato, tra i più geniali cantautori della scena musicale italiana: Bravi ragazzi, Cantautore, Dotti medici e sapienti, Feste di piazza, Italiani, L’isola che non c’è, La verità, Le ragazze fanno grandi sogni, Mangiafuoco, Non farti cadere le braccia, Perché (featMorgan), Relax, Salviamo il salvabile, Tutti, Un giorno credi.

Nel disco, i featuring di artisti che hanno stili diversi tra loro, unici: c’è il fratello Eugenio, nel brano La realtà non può essere questa, nato durante il lockdown; c’è Morgan in Perché; poi il flow targato Clementino, nella traccia L’Uomo Nero.
Ad arricchire il progetto, il grande lavoro di squadra dell’affiatata band del cantautore: Raffaele Lopez (pianoforte, organo Hammond, sintetizzatori, programmazioni), Giuseppe Scarpato  (chitarre elettriche, chitarre acustiche, drums programming), Gennaro Porcelli (chitarre elettriche, chitarre acustiche, armonica), Arduino Lopez (basso).
In “Non c’è” confluiscono le due anime, sempre rock, dell’artista napoletano: la versione della “prima ora” e quella strettamente attuale. Cantautore contemporaneo, mai convenzionale.
Edoardo Bennato sarcastico, senza bavaglio, realista, provocatore.
Edoardo Bennato, lettore o direttore di “Non c’è”, quotidiano che racconta l’attualità di domani.
L’attualità di domani?