Riceviamo e pubblichiamo

Il  Teatro Superga non si ferma e la stagione 2020-2021 “Liberi di viaggiare” prende il via in streaming e gratuitamente con lo spettacolo di Maurizio Lastrico “Nel mezzo del casin di nostra vita”.

Nel mezzo del casin di nostra vita”: con un titolo quanto mai profetico parte la stagione 2020-2021 del Teatro Superga. In ottemperanza al DPCM in vigore dal 26 ottobre, lo spettacolo di Maurizio Lastrico sarà trasmesso in streaming il 31 ottobre alle ore 21. Contro la chiusura dei teatri, il Teatro Superga vuole aprire simbolicamente le sue porte a un pubblico ancora più vasto, rispetto a quello permesso dalle precedenti normative anti-Covid, e per questo motivo trasmetterà gratuitamente in streaming su piattaforma Zoom dedicata, direttamente dal palco del teatro di Nichelino, il primo appuntamento della stagione. Attraverso i suoi celebri endecasillabi “danteschi”, l’attore-cabarettista Maurizio Lastrico in “Nel mezzo del casin di nostra vita” mescola il tono alto e quello basso, ripercorrendo il meglio del suo repertorio e raccontando con ironia di incidenti quotidiani, di una sfortuna che incombe, di un caos che gode nel distruggere i rari momenti di tranquillità della vita.
La stagione 2020-2021 del Teatro Superga è promossa dalla Città di Nichelino, firmata dalla co-direzione artistica di Alessio e Fabio Boasi insieme a Claudia Spoto, direttrice del Teatro Colosseo, in collaborazione con Piemonte dal Vivo, protagonista in ambito regionale della diffusione della cultura teatrale nelle differenti dimensioni artistiche che abitano il palcoscenico con l’obiettivo di costruire delle stagioni su misura e vicine alle comunità locali. Per il sesto anno consecutivo, la gestione e la campagna di comunicazione sono di Reverse Agency all’interno di Sistema Cultura, il concetto dinamico di rete tra tutte le realtà culturali del territorio fortemente voluto dalla Città di Nichelino dal 2015.

MAURIZIO LASTRICO
Nel 1998 Maurizio Lastrico si diploma a Genova come operatore turistico e nello stesso anno vince il premio per la miglior sceneggiatura del cortometraggio “Molto piacere, sono io”, nell'ambito del concorso Cine in Città indetto dal Comune diGenova.Si diploma nel 2006 presso la Scuola del Teatro Stabile di Genova, lavorando in produzioni delteatro stesso. All'attività di attore teatrale affianca quella di comico e cabarettista, esordendo sulleemittenti nazionali nel 2007, nella quarta stagione della trasmissione Camera Café, con il personaggio de “il catatonico”. Nel 2009 è in onda su Canale 5 a Zelig Off, proponendo una Divina Commedia rivisitata, trattandodi temi quotidiani in lingua dantesca. Nello stesso anno fa parte del cast della trasmissione “Grazieal cielo sei qui” su La7. Partecipa inoltre alla trasmissione “Bravo Grazie” su Rai 2 e a “Piloti, sempre” su Rai 2. Collaboracon la radio de Il Secolo XIX, Radio 19.Nel gennaio 2010 debutta in prima serata a Zelig. Nell'estate 2010 porta in tournée il suospettacolo di cabaret “Quando fai qualcosa in giro dimmelo”, che si conclude nei primi mesidel 2011. Torna a far parte del cast di Zelig anche nel 2011 e nel 2012. Nel gennaio 2013 è nel castdella nuova edizione di Zelig. Debutta inoltre il suo nuovo spettacolo teatrale “Facciamo che io ero io”, con la regia di Gioele Dix. Inseguitoha un cameo in “Sole a catinelle”, film di Checco Zalone.Il 10 gennaio 2017 debutta nel programma “diMartedì”, condotto da GiovanniFloris su La7,sostituendo Maurizio Crozza. Nel 2017 è anche nel cast di “Tutto può succedere”, in cui interpretaElia, ex marito di Sara. Nel 2018 è uno dei protagonisti dell'undicesima stagione di “Don Matteo”.Dal 2018 fa parte del cast de “Le Iene” con il monologo finale che chiude la puntataintitolato “Pregiudizio Universale”.
TSN Teatro Superga Nichelino
Via Superga 44, Nichelino
0116279789 - www.teatrosuperga.it  - info@teatrosuperga.it
TSN WhatsApp: news e promozioni da quest’anno arrivano direttamente su WhtasApp inviando TEATRO SUPERGA ON al numero 0116279789
I dettagli e le modalità del collegamento in streaming verranno pubblicate a breve sui social network e sul sito del Teatro Superga