a cura della Redazione
L’arrivo dell’autunno viene idealizzato con la caduta delle foglie ma non solo quelle cadono in questa stagione: anche i capelli. Allora vediamo alcuni rimedi naturali per contrastare questo problema.

Effluvio, questo il termine che va ad indicare la caduta autunnale dei capelli, una fase delicata che merita attenzione per ridurre al minimo i danni, a volte anche psicologici.

Per trattare capelli e cuoio capelluto, quest’ultimo sovente dimenticato e sottovalutato ma anche la sua cura ha importanza per ridurre l’effetto dell’effluvio dei capelli, si può procedere utilizzando uno dei cinque elementi che andremo ad elencare reperibili, se non già presenti nella nostra dispensa, in ogni supermercato.

Però in primis è bene ricordare alcune regole da tenere presente:
Evita di lavare i capelli tutti i giorni e con prodotti aggressivi o di bassa qualità. È fondamentale l’utilizzo di prodotti professionali e delicati per ottenere risultati ottimali.
Usa piccole dosi di shampoo e massaggia con cura la cute.
Lava i capelli con acqua tiepida.
Evita di asciugare i capelli con il phon a temperature elevate e tienilo sempre a una certa distanza da cute e capelli.
Cerca di non usare piastra e ferro.
Utilizza una lozione ai rame peptidi per favorire la ricrescita dei capelli persi durante l’effluvio.

Almeno una volta a settimana coccola i tuoi capelli e la cute con una maschera nutriente fai da te.
Torniamo ai nostri quattro rimedi naturali: ecco come preparare una maschera fai da te capace di rinforzare i capelli e renderli radiosi ricordando di ripeterla una volta alla settimana.
Avocado: idratante per capelli secchi e apporta elementi utili a combattere l’invecchiamento dei tessuti. Per la preparazione della maschera deve essere molto maturo. Dopo averlo schiacciato va applicato sui capelli lasciandolo per circa 30 minuti andando anche a contatto con il cuoiocapelluto.

Maionese: decisamente idratante e adatta ai capelli secchi poiché va a nutrirli a fondo donando volume e brillantezza. Se si usa una maionese preconfezionata meglio quella in tubo ma se preparata direttamente è il top poiché Uova fresche, olio (meglio se di oliva) e limone sono un toccasana per rinforzare i capelli. Va applicata sui capelli asciutti per circa 30 minuti e poi via con lo shampoo.
Miele: idrata il capello e ne trattiene l’umidità. Il miele può essere aggiunto a tutti i tipi di maschere per capelli. Da forza ai capelli e li ravviva. Utilizzato da solo ha anche una funzione schiarente.

Banana: grazie alle vitamine e agli oli presenti in questo frutto risulta molto attiva per capelli rovinati, spenti e con le doppie punte. Favorisce l’eliminazione della forfora. Il frutto deve essere maturo, va schiacciato e poi applicato da solo o abbinato all’avocado per creare una maschera per capelli portentosa.
Cipolla: l’impacco locale con acqua di cipolla, bollita a lungo e filtrata è un ottimo rimedio che proviene dalla saggezza delle nonne. La ricchezza di zolfo è un coadiuvante per la salute del fusto del capello.