a cura della Redazione
Tessuti naturali o artificiali? Il nostro benessere passa anche attraverso a quello che indossiamo. Perché preferire la lana in ogni stagione? Il nostro benessere deve prevalere su tutto pensando anche al nostro abbigliamento. 

La lana è uno dei tessuti naturali più versatili che ne consente l’utilizzo in ogni stagione in base alle necessità e si presenta proponendo tanti benefici, tanto è vero che la lana è uno dei tessuti più antichi.

Purtroppo negli ultimi anni si evoluto l’utilizzo di materiali sintetici in sostituzione di quelli naturali in quanto i primi garantiscono costi di produzione ridotti e facilità di lavorazione.
Così i tessuti naturali (lana, canapa, lino e cotone) faticano a sostenere la concorrenza dei materiali sintetici.
Dovremmo porre particolare attenzione nella scelta dei capi di abbigliamento così come cerchiamo alimenti e rimedi naturali e sani.
Però quando si sceglie un capo di abbigliamento ci chiediamo che effetti possono produrre sul nostro corpo tessuti che rimangono a contatto con il nostro corpo molte, tantissime, ore?
Allora diventa importante scegliere ciò che indossiamo, importante che gli abiti siano prodotti con materiali giusti perché la nostra pelle, entrando in contatto con i materiali degli abiti, assorbe ogni sostanza che essi rilasciano.

Utilizzare abiti prodotti con tessuti naturali aiuta a ottenere maggiori benefici.
Oggi ci soffermiamo sui benefici che possono fornire i capi prodotti con la lana.
Come dicevano la lana è uno dei tessuti utilizzati fin dalla preistoria, calda d’inverno e fresca d’estate.
Quali sono i benefici?
Una delle sue funzioni è quella traspirante in quanto permette il ricambio dell’aria.
La lana resiste al fuoco e repelle all’acqua.
Si tratta di una fibra proteica e la lana non viene alterata da muffe o batteri.
Importante è la sua funzione termoregolatrice: protegge dal freddo e mantiene il corpo fresco quando si alza la temperatura.
Questo tessuto assorbe l’umidità trattenendo quella del corpo e rilasciandola all’esterno mentre la temperatura interna del corpo rimane invariate.
La lanolina contenuta nella lana viene utilizzata per produrre pomate antidolorifiche e allevia le infiammazioni.
Inoltre quando si indossa un capo prodotto in lana non si sento le scariche elettrostatiche.

Ma non dimentichiamoci anche degli effetti sull’ambiente.
I capi in lana sono riciclabili e riutilizzabile, al contrario i tessuti sintetici derivano dal petrolio, non sono biodegradabili pertanto non rispettano l’ambiente.
Naturalmente i costi di produzione con l’utilizzano aumentano ma indossare un indumento in lana non è paragonabile e poi rispetta corpo, pelle e ambiente