Riceviamo e pubblichiamo
Poke House si prepara a vivere l’autunno appena arrivato con piatti che profumano di questa stagione e che l’autunno lo sappiano raccontare. E con l’arrivo dell’autunno si festeggia l’International Poke Day.

L’equinozio d‘autunno è arrivato e anche se è un po’ presto per stringersi nel cappotto, per Poke House è già ora di prepararsi alla nuova stagione con piatti che la sappiano raccontare.

Per festeggiare l’International Poke Day, ecco allora un assaggio di autunno con Fall Fire – la nuova ricetta di poke dedicata a tutti coloro che amano mangiare sano senza rinunciare alla bontà – disponibile in tutti gli store di Milano, Torino e Roma da oggi e fino al 21 dicembre. Tonno, avocado, germogli di soia, goma wakame adagiati sul riso bianco con l’aggiunta di mandorle tostate, togarashi, salsa tartufata e salsa speciale Fall Fire. Il nome del nuovo poke – scelto grazie a un sondaggio sui canali social seguitissimi dalla community di Poke House – è un omaggio agli autunni californiani e richiama le sere trascorse davanti a un falò sulle incontaminate spiagge della West Coast.
“Siamo partiti proprio da questo concept per ideare una poke bowl che, fedele alle sue origini d’oltreoceano, ricordasse l’arrivo dell’autunno non solo nei colori, ma anche nel gusto. – commenta Vittoria Zanetti, co-founder di Poke House – Per questo abbiamo deciso di giocare sulla contrapposizione tra alcuni ingredienti tipici del poke come tonno, avocado, goma wakame e riso bianco, ed elementi spicy come il togarashi per esaltare i sapori semplici e puliti; oltre alla salsa Fall Fire che richiama il profumo della stagione”.
Il shihimi togarashi, meglio conosciuto come il “peperoncino dai sette sapori”, fu introdotto per la prima volta in Giappone nel 1600 ed è composto da ben sette spezie.

shihimi togarashi

Macinato fresco in polvere comprende il pepe di Sichuan, il peperoncino rosso, lo zenzero macinato, l’alga nori, il sesamo bianco e nero tostato e buccia d’arancia
“I peperoncini rossi e il pepe di Sichuan forniscono un gusto speziato e agrumato, mentre i semi di sesamo tostati, alghe nori e scorza d’arancia aggiungono una dimensione più articolata al sapore. Oltre a essere un trionfo di sapori per il palato, la nuova bowl è sana e fa bene: ogni spezia infatti ha numerosi benefici sulla salute” – conclude Zanetti.
Cosa aspetti: bacchette alla mano e un bel boccone … non crederai alle tue papille gustative!

Gli indirizzi di Poke House
Milano Isola – Via Gaetano De Castillia, 24
Milano Navigli – Via Pasquale Paoli, 3
Milano CityLife Shopping District - Piazza Tre Torri 
Milano Palazzo di Giustizia – Via Carlo Freguglia, 2
Milano Brera – Via Broletto, 41
Arese – Centro Commerciale Il Centro 
Milano Rinascente – via Santa Radegonda, 3
Milano CityLife Shopping District – Food Court
Torino - via Santa Croce 2, Piazza Carlina
Milano Parco Sempione – V.le Eugenio Beauharnais
Milano Parco Ravizza - V.le Giovanni Sebastiano Bach
Roma Euroma2 – V.le Oceano Pacifico 83
Poke House – Californian soul, Hawaiian taste
Nato dal sogno di due amici - Matteo Pichi, classe 1986, e Vittoria Zanetti, classe 1991 – Poke House si propone di portare un angolo di California in città e di farlo attraverso un format giovane e innovativo: sia nell’offerta culinaria, con signature che si ispirano fedelmente alle ricette della West Coast, sia nello stile, attraverso un design che colpisce per l’intensità dei colori, la semplicità degli arredi dai materiali naturali, e la selezione di quadri che rievoca quelle atmosfere calde e accoglienti tipiche delle città californiane. Le poke bowl rivisitate in chiave californiana e arricchite da salse preparate rigorosamente in “House”, possono essere composte in autonomia oppure seguendo le ricette/signature.