a cura della Redazione
Il cattivo odore delle scarpe, in particolare nel periodo estivo, è un problema da eliminare anche per difendere il benessere dei nostri piedi. Ecco come risolvere il problema in modo naturale, semplice ed economico.

Il problema del cattivo odore delle scarpe va affrontato, particolarmente in estate, concretamente e in modo efficace ma, soprattutto, in modo naturale, semplice ed economico anche per il benessere dei nostri piedi.

Iniziamo con due rimedi che come si usa dire “della nonna”: il borotalco e il bicarbonato di sodio.
Borotalco
La caratteristica del borotalco è quella di riuscire ad assorbire umidità e cattivi odori. Un primo utilizzo è quello di inserire del borotalco in ciascuna scarpa lasciandolo dentro per l’intera notte rimuovendolo alla mattina. Azione differente è quella di cospargere la pianta del piede con il borotalco limitando, in questo modo, la sudorazione.

Bicarbonato di sodio
Un prodotto dalle molteplici funzioni e risulta utile anche in questo caso. Il Bicarbonato di sodio ha la prerogativa di assorbire odore, umidità e macchie. In ogni scarpa mettete un cucchiaio di bicarbonato di sodio, stendetelo in modo omogeneo e per tutta la notte lasciatelo agire.
Anche gli agrumi possono risultare utili per raggiungere il risultato auspicato.
Limone, pompelmo o arancia
Quando consumate questi agrumi (frutti utilissimi per la nostra salute) non gettate via la buccia perché risulta utilissima per le nostre scarpe. Quando arriviamo a casa la sera e ci togliamo le scarpe mettiamo le bucce dentro le calzature e le lasciamo tutta la notte. Risultato assicurato.
Occhio non solo all’odore ma anche ai batteri.

Salvia e lavanda vs batteri
Queste due piante molto usate in cucina funzionano anche nel combattere i cattivi odori e… i batteri. Basta inserire foglie di salvia e rametti di lavanda in entrambe le scarpe. Quindi vanno lasciate sul balcone affinché l’aria della notte intervenga nell’eliminare i batteri. Quando è mattina saranno pronte per essere nuovamente indossate.
Olio essenziale: l’efficacia del tea tree
Ottimo per eliminare lo sgradevole odore delle scarpe: sono sufficienti poche gocce due volte alla settimana sulle solette e… odori e batteri sono sconfitti.
Ed ora alcuni consigli pratici
Se l’odore delle scarpe dipende dalla sudorazione delle nostre estremità non tutte le scarpe emanano odore nello stesso modo. Quindi il nostro consiglio è quello di cambiare regolarmente le solette dove solitamente pullulano i batteri e si genera il cattivo odore.

In alternativa al cambio delle solette è necessario applicare creme che aiutano nel limitare il proliferare dei batteri e di conseguenza l’odore.
Altro consiglio è di non usare sempre scarpe chiuse.
Entrando in casa è utile cambiare le scarpe.
Tutte le scarpe, qualunque sia la loro qualità, assorbono il cattivo odore pertanto vanno sempre tenute pulite.
Oltre gli accorgimenti descritti ricordiamo che le nostre scarpe vanno spazzolate ogni giorno detergendole con un panno appena inumidito, agendo con decisione per eliminare le macchie.
Ricordiamo, infine, che nel caso in cui si trascura l’igiene questa trascuratezza porterà a problemi dermatologici.