Riceviamo e pubblichiamo
Rigoni di Asiago, dal 19 al 23 agosto, sarà a Rispescia, frazione del comune di Grosseto, alla XXII edizione del Festival Nazionale di Legambiente. L’azienda veneta da sempre impegnata nella salvaguardia ambientale porterà la sua filosofia a Festambiente,  il Festival Nazionale di ecologia e solidarietà. In vendita i prodotti a scopo benefico.

La natura nel cuore”, un’identità che Rigoni di Asiago non ha mai tradito e che rappresenta da sempre uno degli obiettivi principali dell’Azienda.
Una filosofia che, attraverso la produzione biologica, vuol contribuire nel suo piccolo a dare un aiuto alla salvaguardia ambientale, mettendo in atto scelte responsabili in grado di sviluppare stili di vita sostenibili, utilizzando le migliori tecnologie per creare il giusto equilibrio tra disponibilità e consumo delle risorse.

Il periodo della ripartenza dopo la quarantena dovuta al Covid 19, ci pone di fronte a un nuovo senso di responsabilità volto a ridimensionare stili di vita e scelte di consumo.
È in quest’ottica che Legambiente porterà a Grosseto, dal 19 al 23 agosto, l’ecofestival più atteso dell’estate, un’immersione totale nei temi che riguardano il mondo in cui viviamo.
Cinque giorni di musica, mostre, spettacoli, laboratori per bambini e tanto altro.
Rigoni di Asiago sarà ancora una volta presente a questo straordinario evento.

La sua postazione sarà in un padiglione dedicato, quello dell’Agroecologia, un luogo esclusivo dove verranno omaggiati tanti sampling dei suoi prodotti d’eccellenza quali Fiordifrutta, Mielbio, Nocciolata e Tantifrutti.
I prodotti Rigoni di Asiago si potranno acquistare anche presso l’Ecomercato e il ricavato verrà devoluto al progetto Rugiada a sostegno a distanza dei bambini di Chernobyl.
Inoltre, alla Città dei Bambini Rigoni di Asiago parteciperà a laboratori educativi sulla sana e buona alimentazione con miele e marmellata,condotti da educatori esperti in tematiche ambientali e agroalimentari.