Riceviamo e pubblichiamo
Domani, venerdì 31 luglio, tra la programmazione Rai vi segnaliamo su Rai5 “Le grandi sfide alla natura” e su Rai1 “Passaggio a Nord Ovest”.

“Le grandi sfide alla natura”: meraviglie viventi
I riti di passaggio contro la “formica proiettile”, uno degli animali più temuti dell’Amazzonia, che provoca la puntura più dolorosa del mondo; la ricerca del miele in Bangladesh nella più grande foresta di mangrovie sulla Terra, sotto la minaccia continua di api assassine e tigri; la vita appesa a un filo in un’enorme caverna del Borneo, grande abbastanza da contenere un Jumbo, per raccogliere preziosi nidi di pipistrello. Sono i confronti al centro dell’appuntamento con “Le grandi sfide alla natura”, in onda venerdì 31 luglio alle 14.50 su Rai5.

“Passaggio a Nord Ovest”: il ritrovamento della nave Erebus
Sarà una lunga esplorazione quella di Passaggio a “Nord Ovest”, che nella puntata di venerdì 31 luglio, alle 23.55 su Rai1, porterà i telespettatori in remote epoche della storia. Questa settimana Alberto Angela dedicherà l’intera puntata al ritrovamento della nave Erebus. Nel 1845, due navi della Marina Britannica, la Erebus e la Terror, intraprendono una spedizione, guidata dal famoso esploratore Sir John Franklin, per scoprire il Passaggio a Nord-Ovest. Durante il viaggio, le due navi svaniscono nel nulla, senza lasciare tracce. Dopo anni di ricerche, viene individuato il relitto della Erebus, circa 100 miglia più a sud dell’ultima posizione conosciuta. Questo ritrovamento fa emergere un’ipotesi sorprendente: che alcuni dei superstiti abbiano percorso l’ultimo tratto sconosciuto del Passaggio a Nord-Ovest, portando a termine, inconsapevolmente, la spedizione.