di Roberta Pelizer
Ed eccoci al tradizionale appuntamento con Roberta Pelizer, titolare del brand RP, che ci racconta la puntata odierna di “Roby Sing & Song” andata in onda su Radio Vertigo One.

Ma che ne sanno i 2000!”: questa è una frase che leggiamo in un mare di post quando si parla di quello che succede attualmente e, immancabilmente, viene da dire si stava meglio nel…
In effetti i tempi sono cambiati e sistematicamente cambia il nostro stile di vita a 360°: nella prima decade del 2000 è successo di tutto, brutto e bello, ma noi di Radio Vertigo One abbiamo voluto farvi divertire con alcuni brani dance che hanno dettato legge in fatto di musica e, quindi, anche di bei ricordi…
La scelta delle musiche per questa puntatona è stata la parte più difficile perché in questa decade storica le song in questione sono una più bella dell’altra ma in qualche modo, Simone Camussi ed io, ce ne siamo usciti alla grande: da Corona a Gigi D’Agostino , Eiffel 65 , Dj Ross e molti altri…
E al momento di ascoltare “Giulia” nella versione remixata è venuta giù la radio (si fa per dire) perché tutti ci siamo messi a ballare

Legati a quegli anni, i ricordi sono veramente tanti: dalla mia partecipazione a Miss Italia alle varie comparsate nelle discoteche come immagine (con annessi sketch vari tutti da ridere), le sfilate e le serate con gli amici di sempre.
Tra i vari fatti disastrosi subito nel 2001 balza in mente balza l’11 settembre (con vari annessi e connessi) però, fortunatamente, ce ne sono, di fatti, un pochettino più allegri come ad esempio la nascita dell’era di Wikipedia, l’apertura dei primi due Apple Store e vari cambiamenti virtuali.
Negli anni a seguire ci sono stati: l’ingresso nell’euro (che ha fatto più danni che la grandine), il Brasile che ha vinto i mondiali di calcio, Schumacher, invece, al quinto posto nel mondiale di Formula 1 mentre la volley femminile italiana è campione del mondo.
Nel 2003 è nata anche la mia amatissima Sky, della quale io ne sono dipendente al 100%, ma questo è un fatto che già sapete ampiamente…
Nel 2004 Facebook rivoluziona i social network, Roger Federer, come al solito, è il numero uno al mondo, il Milan vince lo scudetto e il mitico Roberto Baggio, invece, da l’addio al calcio e, sempre in tema italiano, Aldo Montano conquista l’oro nella sciabola.

Nel 2005 è nato mio figlio Edoardo, visto che lo nomino ogni puntata questa volta non potevo non parlare di lui proprio nel suo anno di nascita, coscritto di YouTube; cominciano i mondiali di pallamano femminile, Alonso è il più giovane pilota di Formula Uno e la Renault vince il titolo costruttori.
La carrellata prosegue con il lancio di Twitter, le Olimpiadi di Torino e l’Italia che vince i mondiali e tutto questo accade nel 2006; nel 2007 Steve Jobs presenta l’iPhone, il Milan è campione d’Europa e la Ferrari si aggiudica il mondiale di Formula Uno: l’Italia tra una cosa e l’altra, in pratica, fa “mambassa” a livello sportivo; nel 2008 Obama viene eletto presidente degli Stati Uniti ed è il primo di colore a diventarlo; in conclusione mi resta l’anno 2009 nel quale l’Italia conquista vari titoli, a livello sportivo, nei mondiali di nuoto e anche l’Italia del volley diventa campione del mondo; arriva al Milan il mitico David Beckham mentre al buon Leo Messi va il pallone d’oro.

Naturalmente tra una notizia e l’altra non sono mancati i saluti e ringraziamenti a tutti i cari amici che ci hanno seguito sulla app ufficiale di RadioVertigo1 e sul sito, i miei amatissimi follower di Instagram e a tutti i partner ed i collaboratori del brand RP, al direttore Fabrizio ed in particolare ad Alina Style di Castellazzo Bormida che proprio per oggi ha curato il mio look…
Io vi aspetto giovedì prossimo con “Roby Sing & Song” sempre puntuali alle ore 16.00 su Radio Vertigo One… e mi raccomando mettete i like a tutte le nostre pagine aziendali.
Un abbraccio dalla vostra Roby.