Riceviamo e pubblichiamo
Maistri, azienda produttrice di cucine parte del Gruppo Asso di Verona, è stata scelta per il nuovo progetto di food & design inaugurata l’altro ieri nel quartiere di Isola a Milano, a cura di Alida Gotta e Maurizio Rosazza Prin, la coppia di chef più celebre e più social del momento. Alida Gotta e Maurizio Rosazza Prin, conosciuti dal grande pubblico per gli ottimi risultati ottenuti in occasione della loro partecipazione al programma televisivo Masterchef, hanno scelto Maistri per la cucina, il fulcro dell’attività della casa nata per raccontare la loro attività di professionisti del food e amanti del design. In occasione del prossimo Fuorisalone, Casina Impertinente sarà luogo di incontro attorno al tema del food e del design. 

Ha aperto l’altro ieri l’innovativo progetto food & design Casina Impertinente, fortemente voluto da Alida Gotta e Maurizio Rosazza Prin, la coppia di chef più social del momento diventati celebri per la loro partecipazione al programma televisivo Masterchef. Una gamma cromatica degli arredi caratterizza un progetto di interiors che gioca sui contrasti tra il bianco e il nero, con punte di colore accesi nei complementi: una scelta attuale ma dosata negli elementi affinché gli ambienti della casa possano risultare sempre luminosi.
Per il progetto, ideato e raccontato dai due giovani chef insieme all’architetto Monica Luraschi, è stata scelta la cucina Viva di Maistri. Il Gruppo Asso ha però avuto modo di mostrare anche la sua capacità di fornire soluzioni chiavi in mano, essendosi occupata anche della realizzazione dei mobili utilizzati nella zona living e sul terrazzo.

Il modello Viva, celebre per il taglio delle ante a 45 gradi che di fatto nasconde l’altezza del piano, è proposto in questa occasione nella versione laccato opaco darkgray mentre il bancone è realizzato in rovere nodoso. Per il piano di 20 mm è stato selezionato Dekton di Cosentino.
Casina Impertinente nasce con l’obiettivo di arredare in maniera bella e funzionale uno spazio urbano, situato nel cuore della moderna e affascinante zona di Isola a Milano, che si potesse adattare alla vita quotidiana e alle esigenze di Alida Gotta e Maurizio Rosazza Prin, coppia nel lavoro e nella vita: lui fan dell’ordine e della funzionalità, lei design victim.

Per realizzare questo ambizioso e originale progetto, Alida e Maurizio hanno coinvolto l’architetto Monica Luraschi, professionista dall’esperienza più che trentennale e fondatrice di ēcasa, da sempre specializzata nell’arredare spazi utilizzando forniture di qualità, ma soprattutto capace di interpretare, nel ruolo di design therapist, le diverse esigenze della sua clientela.
«Casina impertinente mi ha offerto da subito una bella sfida progettuale: coniugare esigenze influencer, la prima e più importante richiesta di Maurizio e Alida è stata proprio questa: la casa dove vivere ma anche un luogo che diventasse un set per il loro lavoro – racconta l’Architetto Monica LuraschiLa cucina è il fulcro della loro attività, palcoscenico della loro creatività culinaria; il terrazzo è il protagonista della zona pranzo e del ricevimento ospiti, che possono rilassarsi anche nell’ampia zona living».

La cucina è lo spazio più importante della casa, da vivere e condividere, all’interno della quale Alida e Maurizio lavoreranno, creeranno ricette e sperimenteranno nuovi gusti e sapori. Il salotto, invece, è il luogo della condivisione, di emozioni uniche e del relax. Il terrazzo è dedicato alla realizzazione di eventi d’impatto all’aperto, ma anche adatto a concedersi un momento di pausa nel caos cittadino o per dedicarsi al gardening.
In occasione del prossimo Fuorisalone, Casina Impertinente sarà luogo di incontro attorno al tema del food e del design.

ALIDA GOTTA è stata medaglia d’argento alla quinta edizione di MasterChef Italia. Appassionata di cucina sin dalla tenera età, dopo l’esperienza televisiva ha collaborato con grandi aziende e ha realizzato diversi showcooking. Da poco ha lanciato il suo nuovo sito web www.alidasuperfood.com, con nuove rubriche e contenuti. Ama definirsi chef de folie, smiling e très jolie, punta a creare sapori unici con un’estetica della mise en place che non lascia nulla al caso e la sua cucina è caratterizzata da ingredienti ricercati e di qualità.
MAURIZIO ROSAZZA PRIN è stato il secondo classificato nella seconda edizione di MasterChef Italia. Nel 2013 ha dato vita a Chissenefood, un blog con ricette, idee e racconti per non smettere mai di osare e sperimentare. Una filosofia di vita che ha come obiettivo restituire il lato divertente della cucina alle persone. Nel 2014 è stato protagonista di Colpo di cucina, un format tv di Fine Living in compagnia di Andrea Marconetti, suo “compagno di classe” a MasterChef. Nel 2016 Maurizio è stato volto televisivo di Gambero Rosso Channel con Football’s Kitchen. Oggi Maurizio continua a stupirci con showcooking unici dall’impronta “fusion oriental”. Il suo motto è: “In cucina, come nella vita, non bisogna mai avere paura di sbagliare”.
L’architetto MONICA LURASCHI, titolare di ēcasa, opera principalmente nel settore dell’architettura d’interni. In qualità di interlocutore qualificato, mette a disposizione la propria esperienza e affianca il cliente dalla progettazione alle scelte decorative e d’arredo. Nello showroom di Appiano Gentile (Como) seleziona ed espone mobili delle firme più rappresentative dell’interior design italiano, per una visione globale dell’architettura d’interni e per un progetto su misura personalizzato. Comasca di nascita, dopo una formazione artistica si laurea in architettura al Politecnico di Milano. Durante gli studi e dopo la laurea collabora con diversi studi milanesi e dal 2009 al 2012 è partner di Maistri Milano.
Il Gruppo ASSO nasce a San Pietro in Cariano (Verona) nel 1988 e opera nel settore della produzione, realizzazione e vendita di arredamenti per negozi. Fanno parte del Gruppo Asso, Asso Spa e HPL System for Life, soluzioni di arredamento in HPL e altri materiali innovativi e resistenti ai graffi, urti, abrasioni, sostanze chimiche e calore, igienico ed estremamente adatte per ambienti quali aree fitness e wellness, uffici, hotel e aeroporti. A partire dal 2012 fanno parte del Gruppo anche Maistri, cucine destinate a un pubblico medio-alto, e minotticucine, sinonimo nel mondo del luxury design. Giovanni Venturini, presidente e amministratore, insieme al socio nonché vice presidente Vittorio Zardini rappresentano la spina dorsale dell’azienda, la cui forza è data dal contributo quotidiano dai due rispettivi nuclei familiari. Radicato all'interno del territorio, il Gruppo Asso oggi conta oltre una novantina di dipendenti interni e numerosi collaboratori esterni, produttori e artigiani che sono cresciuti con Asso, ne condividono la filosofia e il knowhow,  collaborando fattivamente sia nella fase produttiva che in quella dell’allestimento. www.assospa.com
MAISTRI nasce nel cuore della Valpolicella come piccola falegnameria familiare. Parte del Gruppo Asso dal 2012, Maistri produce le sue cucine nell’impianto industriale di 45mila metri quadrati di San Pietro in Cariano con un sistema produttivo completamente automatizzato che permette e garantisce una produzione di qualità e un efficace servizio al cliente, senza rinunciare alla flessibilità e alla rapidità tipiche delle realtà artigianali. Questi numeri fanno di Maistri una delle aziende leader del mercato nazionale e in continua espansione nel panorama internazionale, sia europeo che mondiale. Maistri è presente oltre che sul territorio nazionale anche all’estero nei monomarca di Londra, Cincinnati, Vancouver e Los Angeles in prossima apertura. Presente inoltre presso dealer in Miami, New York, Hong Kong, Mumbai e presto a Stoccolma. - www.maistri.it
minotticucine fu fondata da Adriano Minotti nel 1949 in Valpolicella ed è parte del Gruppo Asso dal 2014. Dagli anni ’60, e per circa trent’anni, realizza cucine moderne, sul modello classico della cucina americana, fino a che il testimone passa al figlio Alberto grazie al quale, nel 1999, avviene un cambiamento di stile che si avvia su un percorso progettuale all’interno della filosofia minimalista. In seguito all’apertura del primo showroom interno all’azienda, a San Pietro in Cariano, sono stati inaugurati gli spazi monomarca di Milano, Miami, Shanghai, Pechino, Londra, Seoul e in Algarve. A questi, si sono poi aggiunti i posizionamenti a Barcellona e New York e l’implementazione di alcuni spazi multimarca già esistenti a Stoccolma, Hong Kong, Tokyo, Atene e Vancouver. - www.minotticucine.it