Riceviamo e pubblichiamo
La sfida dei "Sentieri himalayani" e il viaggio di “Prossima fermata Oriente” domani, 24 giugno, su Rai5 il nuovo appuntamento.

La sfida dei “Sentieri himalayani”: a piedi dal Nepal al Bhutan
L’esploratore Levison Wood prosegue la sua impresa ai limiti dell’impossibile: percorrere oltre 2mila chilometri a piedi lungo la catena dell’Himalaya, dai monti afghani all’Everest, per arrivare agli altopiani tibetani.

Nel nuovo episodio della serie “Sentieri himalayani”, in onda mercoledì 24 giugno alle 14.00 su Rai5, Wood si sposta a piedi dal Nepal al Bhutan. A Pokhara conosce la famiglia di Binod, suo vecchio amico e guida durante il viaggio. Sebbene la città si sia sviluppata considerevolmente, Pokhara è ancora afflitta da problemi. L’India ha chiuso gran parte dei suoi confini a causa delle violente proteste anti-governative nel sud del Nepal. La benzina non viene più consegnata e il paese, senza sbocchi sul mare, subisce una crisi nazionale del carburante. Levison e Binod ripartono verso un remoto villaggio dove i locali della tribù Gurung sono famosi per aver rischiato la vita per raccogliere miele dalle api selvatiche che vivono su alte scogliere. Quando arrivano a Kathmandu, trovano una città ancora alle prese con le conseguenze del terremoto, che oltre ai danni ha provocato un enorme calo del commercio turistico. Prima di lasciare Kathmandu, Levison può finalmente realizzare un sogno d’infanzia: viaggiare fino a un’altitudine di 5600 metri per avere una vista stupenda dell’Everest e sorvolare in elicottero paesaggi mozzafiato, prima di dirigersi verso l’ultima tappa del suo viaggio, il mistico Regno del Bhutan.

L’ultima tappa di “Prossima fermata Oriente”: da Lucknow a Calcutta
In un epico viaggio in treno da Lucknow nell’Uttar Pradesh a Calcutta nel Bengala occidentale, il giornalista ed ex ministro britannico Michel Portillo traccia un percorso attraverso la storia dell’India dai giorni della Compagnia delle Indie all’alba dell’indipendenza, nell’ultimo episodio della serie “Prossima fermata Oriente”, in onda mercoledì 24 giugno alle 20.15 su Rai5.
Dopo una lezione di danza classica di kathak, Michael sale a bordo del treno per Ghazipur, sulle rive del Gange. Viaggia sulle acque sacre, ascolta la storia oscura del monopolio dell’oppio della Compagnia delle Indie, visita una moderna fabbrica di oppio che produce prodotti farmaceutici. Il suo viaggio termina con la visita della Calcutta coloniale.