di Roberta Pelizer
Oggi Roberta Pelizer, titolare del brand RP, ci racconta di RPPR, la branca del brand RP che si occupa di pubbliche relazioni.

Continua il viaggio attraverso il brand RP: siamo alla volta di RPPR… ma di che cosa si tratta?
Le pubbliche relazioni già le facevamo da tempo correlate agli eventi che organizzo marchio-rpprcon la RP Event o in collaborazione con altre società, perché una peculiarità della mia azienda è il fatto che a me piace anche collaborare con chi è del mio stesso settore e non farmi la guerra, anzi, c’è sempre da imparare anche quando si pensa di essere al top della resa lavorativa.
Dicevo… qui c’è lo zampino del direttore artistico, Fabrizio Capra, che un bel dì, forte della sua esperienza ultratrentennale nel settore, mi ha detto “Roby ho un idea, ma se facessimo una branca specifica per le pubbliche relazioni?”.

Roberta e Fabrizio- foto Sergio Di
foto sergio Di

Naturalmente l’idea l’ho appoggiata subito perché è in linea con il concetto del mio brand; quindi abbiamo immediatamente contattato il nostro mitico grafico “Salvo” e abbiamo creato il logo.
Le pubbliche relazioni le gestiamo per tutte le attività come le concessionarie e aziende ma anche alle singole persone come possono essere cantanti in erba, modelle emergenti o piccoli negozi a gestione famigliare perché siamo in grado di spaziare in tutti i campi con mille idee.
Stiamo creando un pacchetto “su misura” per aiutare le aziende e le attività in IMG_9881-07-05-20-12-56genere al fine di sostenerle nella ripartenza dopo questo momento di fermo forzato.
Anche noi, come team, purtroppo, ci siamo dovuti separare ma a distanza cerchiamo di dare il massimo per poter essere competitivi in questo mondo complicato e pieno di squali ma fatto anche di persone che si improvvisano, cosiddette “dilettanti allo sbaraglio” ed è per questo che ci vogliamo distinguere in maniera concreta .