di Roberta Pelizer
La titolare del brand RP e proprietaria di questa rivista, Roberta Pelizer, ha intervistato Davide De Marinis e lo racconta in questo articolo.

Venerdì mattina ho avuto l’onore  ma, soprattutto, il piacere di intervistare un artista IMG_8121-04-04-20-08-03italiano davvero spumeggiante e che mi ha sorpresa; lui è Davide De Marinis, classe 1971, come un altro artista che abbiamo ospitato, sempre questa settimana, tramite il canale ufficiale Instagram di Radiovertigo1, da qui la battuta è nata spontanea: la decade degli anni 70 – 80 ha “sfornato” dei gran personaggi, tra l’altro è anche la mia di nascita, e questo la dice lunga…
Davide mi è stato presentato telefonicamente da un amico che è  nel settore degli eventi, durante la prima telefonata si è reso subito disponibile ad un intervista ed io, naturalmente, non ho perso tempo e subito ho organizzo la diretta ed è stato un vero successo… da subito si è creata una IMG_8120-04-04-20-08-03bellissima sinergia tra una domanda e l’altra ripercorrendo le tappe di una carriera ricca di emozioni di questo artista che è sempre in continua crescita e, per l’occasione, ci ha raccontato di questo singolo che ha scritto in questo periodo di quarantena che si intitola “Andrà tutto bene”  e ci ha accennato qualche strofa con la chitarra… Anche io mi sono unita al coro perché è veramente bella e orecchiabile e in questo momento è proprio quello che ci vuole in un panorama musicale: energia, grinta, incoraggiamento ma soprattutto positività ma non è IMG_8119-04-04-20-08-03tutto…
Per questo pezzo è in fase di realizzazione anche un video nel quale parteciperanno parecchi personaggi dello spettacolo sia del mondo della musica sia del teatro e della tv e il ricavato sarà devoluto in beneficenza all’ospedale Dono Svizzero di Formia per l’acquisto di un respiratore a grandi flussi per il reparto di pediatria e neonatologia proprio per questa emergenza del COVID 19, iniziativa in collaborazione con l’associazione Teniamoci per Mano una onlus che fa IMG_8122-04-04-20-08-03clown terapia e con il patrocinio della Nazionale Italiana Cantanti.
Riguardo a progetti futuri Davide ha in cantiere due brani freschi  ma sempre carichi di sentimento e passione, che sono il suo marchio di fabbrica inconfondibile… Naturalmente nel finale non ho potuto non fargli  cantare “Troppo bella” dedicandolo a tutte le ascoltatrici che ci hanno seguito in diretta.