di Roberta Pelizer
La titolare del brand RP ha intervistato Cristiano Turato per Radio Vertigo One… e ce lo racconta.

Da ieri, martedì 31 marzo, abbiamo iniziato un ulteriore incremento della collaborazione del brand RP e RadioVertigo One, infatti io “la Roby”  in diretta alle 16,00  sul canale Cover_La Festa_Cristiano TuratoInstagram ufficiale della radio ho intervistato il grande Cristiano Turato.
Ma scopriamo chi è questo artista a tutto tondo… originario della provincia di Padova: lui si chiama Cristiano Turato, classe 1973, sin da piccolo inizia ad ascoltare la musica da un vecchio giradischi situato nella casa dei genitori e si appassiona subito ai dischi di vinile e, pensate un po’, la sua preferita era la sigla di Zorro , mentre gli altri “ pezzi “ invece si riferivano alla musica degli anni 40’, da li la sua passione per la musica ha preso il sopravvento e nel 1987 inizia la carriera in un gruppo musicale e negli anni a seguire ne cambia diversi: nel 1990 gli “ Oradaria”, dal 2002 al 2011  nei “Madaleine”, dal 2012 al 2017 diventa ufficialmente il frontman dei Nomadi con i quali naturalmente va a segno con tantissimi successi, dal 2016 al 2018, invece, Cristiano Turatoforma un duo con Alberto Roveroni chiamato “Ivideo”.
Nel 2019, infine, Cristiano conosce il direttore di Thunder Label Germany Francesco Pisana con cui inizia una collaborazione artistica e nel maggio dello stesso anno esce il singolo Atlantide che raccoglie più di 1.500.000 streaming in poco tempo.
Arrivando sino ai giorni nostri Cristiano torna sulle scene con un nuovo progetto discografico che uscirà il 10 aprile solo nei canali media intitolato La Festa, In questo album, mi ha raccontato, che ha espresso tutte le emozioni che racchiude in questo momento come uomo, padre, marito e amico quindi, sicuramente, le emozioni non mancheranno perché, mi ha spiegato, che ha  voluto mettere a nudo le sue fragilità e raccontare, anche senza filtri, tutto ciò che ci può essere di emozionante nell’essere padre, un brano dedicato anche una ragazza del paese dove abita in provincia di Padova che è mancata  all’affetto dei suoi cari.
Infine tra uno scambio di battute e l’altro e la connessione che ogni tanto saltava ho IMG_9265-31-03-20-10-13avuto anche il piacere e l’onore di conoscere i due figli: il più grande di 11 anni che è un Cristiano in miniatura o come l’ho soprannominato io oggi il “mini-te” perché sono due gocce d’acqua solo che uno è grande e l’altro è piccolo… il ragazzo a questo punto ci ha deliziati con una meravigliosa performance al pianoforte improvvisata in esclusiva per gli ascoltatori di Radio Vertigo One.
In conclusione posso dire che dopo questa intervista che ho avuto l’onore di fare ad un artista italiano e famoso in tutto il mondo non vedo l’ora di poter assistere ad un suo concerto quanto prima …