Riceviamo e pubblichiamo
Dal 3 al 13 aprile 2020 il tradizionale mercatino di Pasqua: 30 bancarelle tra uova colorate, prodotti tipici e antichi riti. Innsbruck (Austria), meta imperdibile per gli appassionati di cultura con highlight internazionali e raffinati festival. City break: 2 notti a partire da 145 euro a persona.

La primavera e la Pasqua sono i periodi migliori per regalarsi qualche giorno di vacanza a Innsbruck. Una vera e propria città tra le montagne. Si passeggia tra le strade Innsbruck-2020del centro storico, circondati da meravigliosi palazzi in stile asburgico, architetture all’avanguardia, locali trendy e storici caffè, ma con un dito sembra quasi di sfiorare le montagne che circondano la città in un abbraccio e sembrano proteggerla. Dal centro storico è possibile arrivare in quota in soli 20 minuti e trasformare in poco tempo una vacanza in città in una vacanza nella montagna più vera, nel cuore delle alpi tirolesi.
Se si sceglie la Pasqua per concedersi qualche giorno di riposo si vivranno assieme agli abitanti tutte le tradizioni tirolesi legate a questa festa: il mercatino, la caccia alle uova, il brunch pasquale, senza dimenticare l’Osterfestival, il Festival della musica tirolese. Tutta la primavera è però un periodo ricco di raffinati appuntamenti musicali ed eventi che rendono imperdibile una visita alla città.

Il mercatino di Pasqua e le tradizioni per scacciare l’inverno
Pasqua è una delle
feste più sentite a Innsbruck e in tutto il Tirolo. Dal 3 al 13 aprile 2020, all’ombra del famoso Tettuccio d’Oro, emblema della Capitale delle Alpi, si tiene Innsbruck_mercatino di Pasquail tradizionale Mercatino di Pasqua: oltre 30 bancarelle riempiono la piazza, proponendo decorazioni particolari, oggetti di artigianato artistico, giocattoli in legno. Le delizie cotte nella padella gigante e gli immancabili dolci, come la Torta a camino di origine ungherese chiamata in tedesco Baumstriezel, garantiscono una pausa golosa durante la passeggiata tra le bancarelle del mercatino. La città è colorata da curiose e sgargianti uova di Pasqua giganti, mentre bande musicali e tradizionali gruppi in costume trasportano gli ospiti del mercatino in una vivace atmosfera pasquale, coinvolgendoli in prima persona nelle suggestive tradizioni locali. L’esibizione con le fruste degli Aperschnalzer e il dolce suono delle campanelle dei Grasausläuter ricordano i tempi antichi, quando l’inizio dei giorni più Innsbruck-Pasqua 2020caldi era di importanza vitale per la popolazione contadina, perché segnava la fine della stagione invernale. Ogni giorno, inoltre, i piccoli ospiti potranno mettere alla prova la loro manualità, costruendo decorazioni pasquali e primaverili, mentre la domenica di Pasqua si terrà la tradizionale caccia alle uova. Piccoli presepi impreziosiscono ogni anno le chiese e le cappelle, mentre capolavori artigianali dell’arte popolare tirolese mostrano scene bibliche della Pasqua. I piccoli paesi che circondano Innsbruck rinnovano la tradizione dei Sepolcri pasquali: nicchie di luce e colori dallo sfondo barocco create appositamente per questo periodo all’interno delle chiese tirolesi che creano un’atmosfera quasi mistica. Una Innsbruck_villaggi_Goetzens_domenica palmegiornata particolarmente ricca di tradizioni è la domenica delle Palme: si ricorda l’ingresso di Gesù a Gerusalemme, quando la folla lo accolse sventolando rami di palma. Questa pianta però non cresce nelle Alpi e quindi vengono create composizioni alte anche più di un metro con piante alpine, come la palma del gattino (salice), l’erica e il ginepro, ornate di nastri colorati e con gli immancabili brezel, che vengono portate in processione, con orgoglio, come gioielli, verso la chiesa dai bambini. Questa tradizionale processione si tiene a Mutters, Natters e in Obsteig sull’altopiano.

Il brunch pasquale
Non si può immaginare la Pasqua senza le tradizionali uova colorate. Ma soprattutto a Innsbruck il brunch pasquale è caratterizzato anche da tante specialità a base di pane. In occasione della domenica delle palme i padrini e le madrine donano ai bambini oltre ai tipici brezelanche coniglietti e galline di pane. Una ricetta molto antica e tipica del periodo pasquale è il Forchaz o Fochatz (l’antico termine deriva dalla parola latina “focus”, fuoco). Inizialmente la parola indicava infatti una focaccia cotta sotto la cenere. Oggi gli intenditori lo appezzano soprattutto per il suo particolarissimo sapore contraddistinto da una delicata nota di anice. A Innsbruck, questo particolare prodotto da forno è in vendita nei panifici tradizionali, ma è sempre molto richiesto e va prenotato in anticipo!

Osterfestival, il Festival di Pasqua del Tirolo
Universi artistici inconsueti danno vita dal 27 marzo al 12 aprile 2020 al tradizionale Osterfestival, il Festival di Pasqua del Tirolo. Gli eventi in programma, che cambiano di anno in anno, offrono il palcoscenico ideale per un interessante scambio culturale e Innsbruck-Osterfestival-2020intellettuale, all’insegna di imprescindibili valori come rispetto e tolleranza. Lo straordinario viaggio all’interno del Festival attraversa diverse epoche storiche e tocca le più svariate tematiche legate alla cultura delle diverse regioni: un modo affascinante per proporre al pubblico punti di vista sempre nuovi.
Quest’anno la 32ª edizione dell’Osterfestival ruoterà attorno al tema della pace: artisti e artiste di calibro internazionale si confronteranno con l’innato desiderio di pace e si interrogheranno su come sia possibile realizzarlo in concreto. Nell’affrontare questa delicata tematica, i partecipanti al Festival di Pasqua sapranno unificare musica antica, musica moderna, danza, film, sorprendenti performance di vario genere e straordinarie iniziative. Dal 27 marzo al 12 aprile 2020 www.osterfestival.at

Rappresentazioni della Passione di Gesù a Oberammergau
Le scenografiche rappresentazioni della Passione di Gesù proseguono anche durante l’anno a Oberammergau, dove vantano una lunghissima tradizione. La prima messa in scena della Passione di Gesù Cristo ebbe infatti luogo quasi 400 anni fa: per sfuggire alla peste che allora imperversava, gli abitanti di Oberammergau fecero voto di rappresentare ciclicamente la storia della Passione di Gesù. Sono passati gli anni, ma il voto non è stato dimenticato: dal 16 maggio al 4 ottobre 2020 gli abitanti della cittadina riproporranno per la 42a volta queste straordinarie rappresentazioni. Grazie alla sua ottima posizione, Innsbruck è il punto di partenza perfetto per una gita in giornata a Oberammergau, per poter assistere di persona a una delle incredibili rappresentazioni della Passione. Dal 16 maggio al 4 ottobre 2020 – Oberammergau www.passionsspiele-oberammergau.de/de/startseite

Heart of Noise Music festival
A inizio giugno, il trascinante Festival musicale Heart of Noise
porterà a Innsbruck i Heart oh noise-2020più grandi esponenti della musica elettronica, accompagnando l’ascoltatore proprio là dove nascono toni, suoni e rumori, ovvero nel cuore stesso dell’avanguardia. Lo scorso anno, l’associazione Heart of Noise è stata insignita del pregiato riconoscimento “outstandingartist award”, conferito dalla Cancelleria federale. Questo ambito premio viene assegnato ogni anno ad artiste e artisti attivi in vari campi, come riconoscimento delle loro straordinarie prestazioni. Dal 5 al 7 giugno 2020 – Innsbruck – www.heartofnoise.at

Musica classica in montagna: Klassikam Berg – 1965 m
A fine giugno, appuntamento in alta quota sia per i musicisti che per il pubblico: l’evento Klassikam Berg (Musica classica in montagna) presenterà infatti uno straordinario concerto open-air dell’orchestra da camera tirolese InnStrumenti. Verranno eseguiti diversi brani di musica classica che sapranno incantare gli spettatori di ogni età, complice anche il maestoso scenario montano circostante. Inoltre, sul Patscherkofel, la possente montagna di casa di Innsbruck, verrà proposto al pubblico anche lo straordinario Tirol Concerto per pianoforte e orchestra di Philip Glass. 27 giugno 2020 – Innsbruck – www.innstrumenti.at

Pasqua e primavera a Innsbruck
Visitare Innsbruck in primavera è ancora più semplice grazie ai pacchetti City Break
. Il pacchetto City break 2 propone 2 notti in hotel con colazione, regalo di benvenuto e Innsbruck card 24 a partire da 145 euro a persona, mentre il pacchetto City break 3 offre 3 notti con colazione, regalo di benvenuto e Innsbruck card 48 ore a partire da 199 euro a persona.

Info: Innsbruck Tourismus, tel. +43-512-59850, office@innsbruck.info, www.innsbruck.info, #myinnsbruk.