di Jacopo Scafaro
Spazio a Tavo che ci viene raccontato dal nostro redattore Jacopo Scafaro. Tavo dalla provincia di Alessandria alla scena musicale italiana.

La scena musicale italiana è ricca di nuovi artisti che, anche grazie alle loro canzoni e costanza nell’emergere, conquistano una fetta sempre più crescente di pubblico, facendo WhatsApp Image 2020-02-11 at 20.35.37 (1)sempre più leva sui social, uniti a volte alla stravaganza e, ovviamente, all’eterno passaparola.
Molti puntano sulle canzoni in inglese per rivolgersi ad un pubblico più vasto; c’è chi invece, come Francesco Taverna, in arte Tavo, scommette ancora sulla musica italiana.
Tavo non è altro che un soprannome che Francesco si porta dietro dalla prima elementare, nato in un piccolo paese in provincia di Alessandria ha cominciato a suonare la chitarra a dodici anni, ha fatto parte di una band che suona cover per feste universitarie e locali. Ma la passione per la musica – WhatsApp Image 2020-02-11 at 20.35.40 (1)senza avere la presunzione di dover per forza ‘fare’ un album – l’ha portato a scrivere da sempre canzoni.
Molto spesso gli amici sono le persone che credono di più in noi stessi ed anche a nostra insaputa ci spingono a realizzare quel sogno che era rimasto nascosto nel cassetto; Lorenzo Chiesa, un caro amico d’infanzia, ha iscritto Tavo, a sua insaputa, ad un concorso musicale e grazie a questa sua partecipazione ha ottenuto, mesi dopo ,la produzione di un intero album, intitolato “Funambolo” (una raccolta di melodie leggere e testi falsamente ironici che dipingono situazioni di vita dall’equilibrio instabile), grazie all’etichetta  Noize Hills Records.
La musica è un metodo per uscire dalla monotonia delle nostre vite ed entrare in un nuovo mondo, che sappiamo essere sempre disposto ad accoglierci quando vogliamo WhatsApp Image 2020-02-11 at 20.35.38allontanarci dalle sofferenze, dai problemi e dalle difficoltà di ogni giorno.
Difficoltà, come può essere quello di un amore difficile, una storia “d’altri tempi”, nella quale i protagonisti prendono coscienza della loro vita ormai consumata; rimane solo l’amara consolazione di ripercorrere i bei momenti del passato. “Annabelle” – il suo ultimo singolo e disponibile su tutte le piattaforme digitali – rappresenta l’indecisione e le scelte sbagliate nell’amore. “Ora che non siamo qui, si può capire tutto. Quante volte ti ho detto di non avere paura”: così canta TAVO, citando quelle che sono le ultime parole scritte in una lettera del 1800 che il cantautore trova nella WhatsApp Image 2020-02-11 at 20.35.37vecchia casa in cui abitava.
Scrivere una canzone non ha canoni oppure metodi giusti e sbagliati, può succedere che scrivi un testo in una sola giornata o invece componi brevi strofe o giri di accordi che restano lì settimane a volte mesi, quando ad un certo punto ti ritrovi con pagine e pagine di parole, ci racconta Tavo, anche perché l’ispirazione non la puoi programmare, quando arriva, arriva!
Di generi musicali ce ne sono veramente molti, quelli più diffusi tra i giovani sono però principalmente il Rock ‘n’ Roll, il Pop, l’Hip Hop, il Rap, l’House, il Metal e il Reggae e Francesco si colloca nel indie pop anche se, come dice lui stesso: “Che sia Italiana o internazionale, poco importa, la musica bella è bella”.
Tavo è educato, maturo, profondo, è quello che si può definire un bravo ragazzo.
Il cantautore è un uomo dalla personalità eclettica, che sa quello che vuole; la musica per WhatsApp Image 2020-02-11 at 20.35.39lui è un furgone su cui salire insieme ad altre persone e partire per un viaggio.
È un mezzo per arrivare in un luogo che sono i sentimenti ed è un luogo per poterli esprimere e condividerli.
Per un ragazzo della provincia di Alessandria, essere catapultato in realtà diverse come Roma e Milano è un grande passo; trovare tante persone che ad un concerto cantano le tue canzoni, tutti assieme, provoca enorme soddisfazione ed emozione, ma serve anche a lavorare più duramente per offrire al pubblico ancora più qualità.
Per il prossimo futuro di Tavo ci saranno nuove pubblicazioni, un nuovo album e grandissime novità, che per scaramanzia non possiamo ancora raccontarvi.
Francesco si era ripromesso nelle sue canzoni di non parlare d’amor, ma non trattare questo argomento è davvero difficile perché l’amore è in qualsiasi cosa buona che facciamo, perché anche se usata in malo modo, la parola amore è quel sentimento che WhatsApp Image 2020-02-11 at 20.35.40resta nel tempo in modo indelebile.
I prossimi appuntamenti li potrete trovare sui suoi profili, appena sarà completo il calendario Tavo darà a tutti i fan le informazioni più precise.
In conclusione la determinazione, la serietà, lo studio, e il sostegno anche di poche persone all’inizio è fondamentale! Crederci, mettere il primo mattone provandoci, mettendosi in gioco ma costruendo tutto piano piano, senza avere fretta che accadano le cose, se il talento c’è, i riscontri emergono.
Costruire passo dopo passo anche investendo in prima persona, in propri prodotti, collaborando con professionisti per imparare sempre più e migliorarsi.
Non mollare mai, guardare sempre il piccolo passo in avanti e non soffermarsi sulla fatica. CREDERCI.
E noi su Tavo e sulla sua musica ci crediamo e scommettiamo!