rubrica a cura di Fabrizio Capra
È uscito il nuovo singolo di Lucia Manca, “L’ultima sigaretta”, che annuncia un EP in uscita in primavera. Da marzo in tour: le prime date.

Voce graffiante e atmosfere synth pop rarefatte dal sapore ’80, Lucia Manca porta in scena L’ultima Sigaretta, come quella che nell’immaginario comune sta tra le dita del unnamed (1)protagonista di un classico hollywoodiano che, nella scena finale, abbandona la pellicola e il suo commosso spettatore.
O in questo caso l’eroina, in cerca di un posto dove stare, per vincere la malinconia della notte complice. Ecco quindi il nuovo singolo, ad anticipare insieme al precedente Come un’onda l’EP in uscita in primavera per Factory Flaws/peermusic ITALY, nuova perla dopo Maledetto e Benedetto (2018), che ha mostrato il lato più maturo e raffinato di Lucia e ha delineato i contorni italian touch del suo talentuoso songwriting.
L’attesa, quel lungo frangente in cui forse restiamo davvero soli, svelando a noi stessi il luciamancanostro comportamento e ci promettiamo ogni volta di non ripetere gli stessi errori, continuando a fingere. (Lucia Manca)
LE PRIME NUOVE DATE
12 Marzo Milano Ohibò
13 Marzo Bologna TPO
14 Marzo Torino Cap 10100
4 Aprile Taranto Mercato Nuovo

Credits
Gigi Chord: produzione, arrangiamenti, synth e tastiere
Matilde Davoli: co-produzione, basso
Andrea Rizzo: batteria
Populous: synth
Registrato e mixato da Matilde Davoli al Sudestudio di Guagnano (Le)
Mastering: Giovanni Versari 
foto copertina: Gigi Chord
artwork: Martina Bliss

Delicatezza, malinconia ed eleganza: musa di un passato mai vissuto ma che le lucia mancaappartiene, Lucia Manca inizia a fare musica da piccola ed esordisce con il suo primo disco omonimo nel 2011, con la produzione artistica di Giuliano Dottori degli Amor Fou. Negli anni successivi collabora con Jolly Mare nel singolo "Hotel Riviera", inno vintage del producer, e Populous, accompagnandolo nel tour europeo di Night Safari. Il suo secondo disco "Maledetto e Benedetto" è uscito il 4 maggio 2018 per Peermusic, prodotto da Matilde Davoli. Di recente collabora nuovamente con Populous nella compilation tributo a Yoko Ono, con il brano Toyboat e apre i concerti di diversi artisti, tra cui Le Luci della centrale elettrica e M¥SS KETA.