rubrica a cura di Fabrizio Capra
È uscito sulle piattaforme streaming e in digital download “In Lattina” il nuovo singolo della cantautrice Barbara Cavaleri che anticipa l’album “Come una stella – Novastar” in uscita il 28 gennaio. Disponibile anche il videoclip del singolo.

Dal 16 gennaio, è disponibile sulle piattaforme streaming e in digital download “In Lattina” (LoopMusic) il nuovo singolo della cantautrice Barbara Cavaleri, che anticipa Barbara Cavaleri_ Ph. Federico Cadenazzi 3 bl’album “Come una stella – Novastar”, in uscita il 28 gennaio.
Il sound elettronico del singolo fa da sfondo alla voce delicata della cantautrice. La protagonista si sente “rinchiusa in una lattina”, oppressa come un “prodotto in scatola“, intrappolata in un mondo che non la rappresenta. La produzione artistica è di Fabio Mecuri e Simone Pirovano.
Distribuito da Beatrising.com.
«Questa canzone è il manifesto di un sentimento ambivalente di precarietà generazionale e progresso inarrestabile – racconta la cantautrice Barbara Cavaleri – È il bianco e il nero. La Donna che vive a Novastar, città immaginaria del futuro, è isolata, alla perenne ricerca Cover In Lattina_ Ph. Federico Cadenazzidi un’accettazione sociale e personale».
Il singolo è disponibile anche in video.
La regia del videoclip è di Federico Cadenazzi aka Mario Gooseman con il contributo della Make – Up Artist Mara De Marco.
L’idea del video nasce da me e Federico Cadenazzi – spiega Barbara – L’intento è quello di esprimere la sensazione di alienazione e bisogno di cambiamento che la protagonista della canzone dichiara. Allo stesso tempo, attraverso il corpo e il linguaggio visivo si vuole raccontare il senso di libertà interiore ed espressiva che per la protagonista è un mezzo vincente e di rivalsa sulla realtà che la circonda. L’ipotetica “donna del futuro” si esprime con il corpo, con le parole, con gesti non codificabili, immergendosi nella sua realtà “futuristica”, dalla quale non sfugge, ma che vuole riuscire a cambiare.

Barbara Cavaleri comincia il suo percorso studiando e cantando in diversi ambiti (classica, pop, gospel, soul, jazz, performing arts). Come interprete, pubblica il suo primo album “Ad un passo dal sogno” nel 2007 (Lagash-Edel- Bollettino Edizioni). Finito il tour promozionale, scrive per Ray The Project e collabora con Ugo de Crescenzo e Marcello Testa; l'album “Someone’ Speaking” viene pubblicato in Europa e Giappone e promosso Barbara Cavaleri_ Ph. Federico Cadenazzi 4 bin UK (Casaluna Records, Emi Edizioni 2008). Dal 2008 al 2011 si stabilisce a Londra dove continua a collaborare con realtà folk locali, si esibisce su diversi palchi della città, studia alla Goldsmiths University e scrive il suo nuovo lavoro. Nel 2014 pubblica “So Rare”, suo disco da cantautrice, prodotto da Leziero Rescigno (La Crus, Amor Fou, Mauro Ermanno Giovanardi). Barbara è la voce e l’autrice del progetto elettronico “GENTLE EYES IN THE GLOOM” (2019, Prismopaco Records). Collabora al progetto di Alex Cremonesi, “La prosecuzione della poesia con altri mezzi” (Riff Records, 2019). Lavora come autrice di testi e melodie in ambito cinematografico e nell’ambito del VoiceOver. La voce rimane il suo primo strumento creativo, messo a disposizione anche nell’ambito dell’insegnamento della produzione vocale, e di musica e canto presso diversi istituti e accademie nazionali.