di Novellus Apicio
Avvicinandosi al Natale, oggi la rubrica Arte Culinaria propone un dolce natalizio alternativo a quelli tradizionali: il Pan Speziato o Pain d’épices.

download (3)Oramai con il passare delle settimane i lettori hanno compreso quanto adoro andare alla ricerca di ricette risalenti al medioevo.
Oggi, approssimandosi il Natale, ho pensato di proporre una ricetta medioevale riferita a un dolce.
Nella diatriba Panettone o Pandoro, costellata da tante altre proposte a carattere regionale, vi racconto del Pan Speziato o Pain d’épices, dopotutto il proverbio afferma che tra i due litiganti il terzo gode, allora lo proviamo?
Il Pain d’épices francese è quello che in Italia chiamiamo Pan speziato o Pan di spezie, ancora oggi sulla breccia.
Questo dolce si presenta dal sapore deciso e travolgente, la casa rimane inebriata dal suo profumo che si sprigiona durante la preparazione.
downloadTra i suoi pregi possiamo ricordare che si tratta di un dolce che si prepara senza uova, burro e latte (perciò adattissimo a allergici e intolleranti) e che si conserva a lungo senza perdere le sue qualità.
Viene preparato in tanti modi differenti che variano da posto a posto (come capita con quasi tutte le ricette) ma una in particolare viene considerata la ricetta tradizionale ovvero quella di Reims (dipartimento della Marna) nella regione della Champagne-Ardenne.
Una ricetta facile che richiede pochi ingredienti che abbiamo tratto dal sito http://www.eatimilano.it.
La conservazione può essere fatta in una scatola di latta avvolgendo il nostro Pan Speziato in carta trasparente

Ingredienti
250g di farina di segale (anche 00 se non la trovate)
download (2)250g di miele
10g di spezie così suddivise:
-2g di cannella
-2g di zenzero
-2 di chiodi di garofano
-2 di noce moscata
-2g di anice
175g di acqua
mezza bustina di lievito per dolci

Preparazione
In un pentolino, portare l’acqua ad ebollizione e farci sciogliere per bene il miele.
download (1)A parte, mischiare insieme e setacciare bene la farina, le spezie e il lievito.
Versare l’acqua e miele negli ingredienti secchi e mischiare bene per formare un impasto omogeneo: sarà un impasto un po’ duro da lavorare, non spaventatevi.
Versare l’impasto nella vostra teglia ricoperta di carta forno e far cuocere a 150°, forno statico, per 50 minuti.
Sfornare, togliere dalla forma, far raffreddare e decorare a piacere.