Riceviamo e pubblichiamo
Oggi con i nostri articoli di avvicinamento all’edizione 2020 della BitMilano, la quarantesima, in programma dal 9 all’11 febbraio 2020 in FieraMilanoCity, andiamo a scoprire le proposte delle Croazia. L’Italia si classifica tra i primi 5 mercati internazionali per numero di pernottamenti in Croazia.
Viviana Vukelic direttore croazia
Viviana Vukelic

L’Ente Nazionale Croato per il Turismo conferma la sua presenza con uno spazio espositivo alla quarantesima edizione di BitMilano. Dall’incontro con Viviana Vukelic, Direttrice dell’Ente Nazionale Croato per il Turismo in Italia, emergono dati e strategie dedicate al nostro Paese che risulta essere un mercato di grande interesse per la Croazia. Nei primi nove mesi dell’anno in corso, infatti, sono stati registrati 5,3 milioni di pernottamenti provenienti dall’Italia, che si classifica tra i primi 5 mercati internazionali.  Le destinazioni più attrattive: Dubrovnik, Rovigno, Parenzo, Spalato e Medulin.
Cosa vi aspettate dalla partecipazione alla quarantesima edizione di BitMilano?
BIT è un appuntamento che da sempre è stato importante per la visibilità e per l’immagine del turismo croato nel mercato italiano, sia per gli operatori e il pubblico presente, sia in quanto si svolge nel cuore della Lombardia, una regione di grande interesse per la Croazia perché da qui provengono tanti turisti. Il mercato italiano ha un ruolo rilevante e principale per noi e continua a rappresentare una sfida. Per i turisti italiani proponiamo attività di marketing volte a intensificare la conoscenza del nostro Paese, a incuriosirli e invogliarli così a venire a visitarlo”.

croazia dubrovnik-plaza-banje-optimizirano-za-web-boris-kacan-2-800x480
foto Boris Kacan

Qual è il focus su cui puntate maggiormente?
In occasione di BIT, presenteremo le novità del prossimo anno, dando particolare rilievo alla città di Rijeka, che sarà Capitale Europea della cultura 2020. Senza dimenticare però che la nostra offerta turistica comprende principalmente mare, spiagge e natura, e che, grazie al fatto che la Croazia ha oltre 1.200 isole e isolotti, molti turisti trascorrono la loro vacanza principale in estate, nei mesi di alta stagione (da giugno a settembre) con picchi di pernottamenti e arrivi tra luglio e agosto”.
Quali sono gli obiettivi rivolti al target dei consumatori finali?
L’obiettivo principale è sempre la “destagionalizzazione” attraverso la promozione delle potenzialità del Paese che non offre solo mare ma anche arte, cultura, turismo all’aria aperta, enogastronomia, turismo sanitario e wellness, turismo attivo, cicloturismo, congressuale, trekking, il tutto accompagnato da una natura bellissima, da aria pulita ed da un’attenzione particolare alle tematiche del rispetto ambientale. Stiamo pertanto portando avanti un’intensa attività promozionale anche per la le zone continentali”.

logo--itLe scelte dei visitatori dove si orientano?
La Croazia continua a trovarsi al centro dei media mondiali e diventa il luogo preferito di riprese cinematografiche, come la famosa serie Trono di Spade e il film Mamma mia. Tanti turisti visitano la Croazia per questo motivo, perché vogliono ripercorrere i luoghi della loro serie preferita… Stiamo registrando degli ottimi risultati per le vacanze in barca a vela e stiamo incentivando il cicloturismo, sviluppando servizi dedicati a questa tipologia di viaggio. Nel nostro Paese, inoltre, i servizi dedicati al mondo medicale e benessere sono numerosi e attuali: il viaggiatore può rimettersi in  forma e in salute! La Croazia ha la risposta giusta alle diverse aspettative, con un’ottima professionalità, una tecnologia all’avanguardia e un ambiente incantevole. Si trovano strutture che offrono trattamenti wellness e spa, ci sono numerose cliniche dentali, oculistiche, centri estetici e cliniche per riabilitazione”.