rubrica a cura della Redazione
Oggi RP vi consiglia la mostra dedicata ai mitici Lego che aprirà il 24 dicembre a Roma e il docufilm sulle opere di Leonardo Da Vinci che sarà nei cinema italiani a gennaio.
ROMA – PALAZZO BONAPARTE: I LOVE LEGO
quando: dal 24 dicembre 2019 al 19 aprile 2020
dove: Palazzo Bonaparte - Spazio Generali Valore Cultura - Piazza Venezia, 5 (angolo Via del Corso) – Roma
orario: dal lunedì al venerdì 9.00 - 19.00; sabato e domenica 9.00 - 21.00
costo:  intero € 12,00 - ridotto € 10,00
informazioni e prenotazioni: tel. + 39068715111
sito: www.mostrepalazzobonaparte.it
13927850560_436640a8e6_hsintesi: un regalo di Natale: Arthemisia oltre alla straordinaria mostra attualmente in corso dedicata al mondo dell’Impressionismo che sta richiamando migliaia di visitatori da tutto il mondo, presenta  I LOVE LEGO, la mostra per bambini e appassionati di tutte le età. In un gioco di colori e prospettive, tra spettacolari diorami e creazioni artistiche, arrivano scenari minuziosamente riprodotti e ambienti realizzati in decine di metri quadrati con i mattoncini più famosi del mondo. I LOVE LEGO presenta in scala ridotta dettagliatissime riproduzioni di fantastici mondi: dalla frenesia della città contemporanea alle avventure leggendarie dei pirati; dai paesaggi medievali agli splendori dell’Antica Roma in una riproduzione fedelissima del Foro di Augusto; dalla conquista dello spazio, alla suggestiva riproduzione di un paesaggio artico per arrivare al sorprendente scenario della Liberazione. Costruzioni e non solo. Attraverso una “caccia al personaggio” - tra edifici e palazzi, tra galeoni e templi - il visitatore è invitato a cercare personaggi celebri (e non) nascosti all’interno delle installazioni: da Harry Potter a Dart Fener, diversi gli ospiti a sorpresa inseriti nelle diverse installazioni che accompagnano nella visita tutti coloro che vogliono divertirsi a scovare tra i mattoncini. Dalla città contemporanea ideale alle avventure leggendarie dei pirati, dai paesaggi medievali agli splendori dell’Antica Roma, i bambini e i più grandi potranno immergersi nei diversi ambienti minuziosamente ricostruiti e progettati da RomaBrick, uno dei LUG (Lego® User Group) più antichi d’Europa. Mattoncini ma non solo: a dimostrare quanto i moduli più famosi del mondo siano in grado di “creare arte a 360°”, in mostra 10 tele spirate a grandi capolavori della storia dell’arte reinterpretati e trasformati in “uomini lego” dal giovane artista romano Stefano Bolcato: unendo la sua passione per i LEGO e la sua arte - attraverso una tecnica pittorica ad olio - crea forme di assemblaggio ispirate in particolare modo dal “magnetismo” dei ritratti rinascimentali.L’esposizione vanta l’eccezionale partnership con “Legolize”, pagina umoristica che crea installazioni comiche utilizzando proprio i LEGO. I LOVE LEGO è una mostra di Arthemisia, in collaborazione con RomaBrick. I LOVE LEGO è una esperienza imperdibile per i nostalgici che vorranno tornare bambini e per i più piccoli che potranno trascorrere una giornata divertendosi con quei “prodigiosi” mattoncini che ogni anno fanno giocare milioni di persone.
(fonte Ufficio Stampa Arthemisia)
LEONARDO, LE OPERE. A GENNAIO NEI CINEMA ITALIANI
quando: 13, 14, 15 gennaio 2020
dove: sale cinematografiche italiane (elenco su www.nexodigital.it)
sito: www.nexodigital.it
Filming Madonna Litta by Leonardo, Hermitage Museum, St. Petersburg © EXHIBITION ON SCREENsintesi: per celebrare la chiusura dell’anno delle celebrazioni dedicato all’artista arriva al cinema Leonardo. Le opere, il nuovo docu-film, che apre la nuova stagione della Grande Arte al Cinema di Nexo Digital, che indaga le opere pittoriche dell’artista di Vinci per un’inedita visione in ULTRA HD accompagnata dal commento di alcuni dei massimi esperti mondiali di Leonardo. La produzione pittorica del genio del Rinascimento sarà infatti al centro del docu-film che presenta sul grande schermo i dipinti del Maestro in qualità Ultra HD. Le opere includeranno, tra le altre, La Gioconda, L'Ultima cena, La Dama con l'ermellino, Ginevra de 'Benci, La Madonna Litta, La Vergine delle Rocce. L’obiettivo è quello di ripercorrere, attraverso il prisma della sua pittura, anche la vita di Leonardo (1452-1519): l’inventiva, le capacità scultoree, la lungimiranza nell’ambito dell’ingegneria militare e la capacità di districarsi nelle vicende politiche del tempo. Girato in Russia, Germania, Francia, Italia, Stati Uniti, Inghilterra, Scozia,  Polonia Leonardo. Le opere si propone di esaminare in modo profondo e mai scontato la pittura del Maestro, grazie agli interventi di alcuni dei principali curatori e critici d’arte del mondo. Il regista Phil Grabsky ha viaggiato in 8 paesi per riprendere in situ praticamente tutte le opere pittoriche attribuite a Leonardo. Il film include così il Salvator Mundi, la milanese Sala delle Assi, l'Adorazione dei Magi recentemente restaurata e anche la Madonna dei Fusi, mostrata in un film per la prima volta dopo il suo recente restauro. Leonardo. Le opere offre anche un accesso privilegiato alla Gioconda, vista con una profondità di analisi del dettaglio straordinaria, e alle due Madonne conservate all'Ermitage di San Pietroburgo: la Madonna Benois e la Madonna Litta. Una vera "festa per gli occhi" che permetterà di esplorare anche la biografia di un uomo geniale come Leonardo. Tra i vari interventi del docu-film, anche quelli di: Luke Syson – Direttore del Fitzwilliam Museum di Cambridge; Martin Kemp – Professore Emerito al Trinity College di Oxford; Larry Keith – Head of Conservation and Keeper della National Gallery di Londra; Mikhail Piotrovsky – Direttore del Museo Statale Ermitage di San Pietroburgo; Andrzej Betlej – Direttore Museo Nazionale, Cracovia; Tim Marlow – Storico dell’arte e Direttore Artistico della Royal Academy of Arts di Londra. La Grande Arte al Cinema è un progetto originale ed esclusivo di Nexo Digital. Nel 2020 la Grande Arte al Cinema è distribuita in esclusiva per l’Italia da Nexo Digital con i media partner Radio Capital, Sky Arte e MYmovies.it e in collaborazione con Abbonamento Musei.
(Didascalia foto: Filming Madonna Litta by Leonardo, Hermitage Museum, St. Petersburg © EXHIBITION ON SCREEN)
(fonte ufficio Stampa Nexo Digital)