a cura della Redazione
Oggi per l’angolo del benessere naturale vi parliamo di cioccolato e dei massaggi con questo fantastico prodotto...

massaggioNelle scorse settimane abbiamo scritto di numerose iniziative che hanno visto (e che vedranno) il cioccolato protagonista.
Questo prodotto conosciuto già dagli Aztechi da sempre si è ritagliato un ruolo importante per il nostro corpo e per la nostra psiche, tanto è vero che il “massaggio al cioccolato” è diventato una delle proposte fisse di molti centri estetici e di tante SPA.
Il cioccolato ha il pregio di stimolare le endorfine quindi garantire un piacere immediato, un piacere che si può provare non solo degustandolo ma anche con il massaggio.
Un massaggio al cioccolato in primis aiuta a eliminare, grazie al suo profumo, lo stress esplicando effetti positivi sul nostro corpo.
L’aroma che si sprigiona durante il massaggio ha il potere di essere anti stress e antidepressivo alla pari  del mangiarlo perché, come detto poco prima, stimola le endorfine che non sono altro che gli ormoni del benessere.
massaggio cioccolatoSerotonina, feniletilamina e teobromina che ritroviamo nel cacao fungono da stimolatori di endorfine e portano a stimolare l’euforia e la capacità di concentrazione.
Anche i sali minerali, i polifenoli, la caffeina e i tannini, di cui i semi di cacao ne sono ricchi, esplicano azioni benefiche sul corpo.
Effetto drenante: un massaggio al cioccolato è un fantastico coadiuvante contro cellulite e ritenzione idrica.
Peeling: svolge un’azione esfoliante usando granuli del cacao uniti ad altre sostanze (esempio il miele) così si rimuovono le cellule morte e si rinnova la pelle donandole morbidezza.
Il burro di cacao ricco di acidi grassi e contenuto naturalmente nei semi esplica un potere nutritivo e protettivo.
Quindi un buon massaggio (fatto bene) esplica azioni fantastiche: basta scegliere il giusto centro estetico o la SPA, stendersi sul lettino, chiudere gli occhi e beneficiare degli effetti del cioccolato sul nostro corpo.
downloadSe però abbiamo un partner, un amico, una persona di cui ci fidiamo che sappia fare i massaggi anche senza un’esperienza da grande massaggiatore si può pensare di provare il massaggio al cioccolato tra le quattro mura domestiche.
Ecco la… ricetta (così come proposta dal sito Spa Hotels Collection).
Sciogli a bagnomaria 500 gr di cioccolato fondente (85% minimo), aggiungi un po’ di burro di cacao per ammorbidire il composto in vista del massaggio e renderlo anche più idratante. Se vuoi stemperare un po’ l’odore forte del cacao puoi aggiungere qualche goccia di olio essenziale. Adesso il massaggiatore può procedere ad applicare il composto su tutto il corpo. Durante il massaggio sentirai scorrere sulla pelle dei piccoli granuli, altro non è che il cacao che sale in superficie. Bene, il trattamento sta svolgendo anche la funzione di peeling, eliminando le cellule morte e rigenerando la cute. Adesso lascia in posa il composto per alcuni minuti, in modo che abbia il tempo di fare effetto. Trascorso questo tempo, sciacquati con cura, sentirai la tua pelle morbida e profumata. Infine, applica sul corpo una crema idratante.