rubrica a cura di Fabrizio Capra
Esce venerdì 18 ottobre il nuovo singolo di Ylenia Lucisano:  “La Sintesi”. Il 24 novembre partirà, invece, da Milano il tour europeo della cantautrice, “Ylenia Lucisano Eurotour”. Nella tappa milanese, nel ruolo di Special Guest, ci sarà Tricarico.
DB_Ylenia_location-320_PH DANIELE BARRACO
foto Daniele Barraco

Da venerdì 18 ottobre sarà in radio e disponibile sulle piattaforme streaming e in digital download “La Sintesi”, il nuovo singolo della cantautrice Ylenia Lucisano, estratto dal suo ultimo album di inediti “Punta da un chiodo in un campo di papaveri” (distribuito da Universal Music Italia).
«Ho impiegato anni per capire che la mia non è tristezza, ma malinconia di vivere – racconta Ylenia Lucisano – Mi sento a disagio in alcuni luoghi di questa Terra perché sono alla ricerca continua di un posto migliore dentro di me».
Ylenia Lucisano Eurotour_bIl 24 novembre parte dal “Mare Culturale Urbano” di Milano l’YLENIA LUCISANO EUROTOUR, il tour europeo realizzato da Freecom con il sostegno del MiBAC e di SIAE, nell’ambito del programma “Per Chi Crea”, che vedrà la cantautrice esibirsi nelle più importanti città europee. Special guest della data milanese sarà il cantautore Tricarico, che recentemente ha pubblicato il nuovo singolo “A Milano non c’è il mare” con la partecipazione straordinaria di Francesco De Gregori, a cui tra l’altro ha aperto le date del tour “De Gregori & Orchestra – Greatest Hits Live”.
Durante il tour europeo, la cantautrice sarà accompagnata da Pasquale “Paz” Defina alla chitarra e da Roberto Romano ai fiati.

Queste le date dell’YLENIA LUCISANO EUROTOUR:
24 novembre – Mare Culturale Urbano – MILANO (Italia) - special guest TRICARICO
25 novembre – Le Champ de Marse – MARSEILLE (Francia)
26 novembre – Attendan ITALIART – ALISE SAINTE REINE (Francia)
27 novembre – Cellier de Clairvaux – DIJON (Francia)
28 novembre – Trinidad Place Du Theatre - DIJON (Francia)
29 novembre – Piola Libri – BRUXELLES (Belgio)
30 novembre – Pinot Grigio – PARIS (Francia)
1 dicembre – Mixtree – AMSTERDAM (Paesi Bassi)
3 dicembre – House Concert – EIJSDEN (Paesi Bassi)
5 dicembre – Oblomov – BERLIN (Germania)
6 dicembre – Bellevue – MUNICH (Germania)
7 dicembre – Kollettivo Frankfurt @Heming’s Coffee – FRANKFURT AM MAIN (Germania)
DB_Ylenia_location-420_PH DANIELE BARRACO
foto Daniele Barraco

Gli appuntamenti live di Ylenia Lucisano sono realizzati in collaborazione con Doc Live, con cui l’artista ha avviato un anno di consulenza amministrativa, manageriale, promozionale e di sviluppo dell’attività discografica professionale vincendo il premio Doc Live sul palco dell’ultima edizione del Concerto del Primo Maggio di Roma.
Prodotto, arrangiato e mixato da Taketo Gohara, il disco “Punta da un chiodo in un campo di papaveri” è composto da 11 brani scritti da Ylenia Lucisano, con la collaborazione tra musica e testo di Pasquale “Paz” Defina, Vincenzo “Cinaski” Costantino, Renato Caruso e altri musicisti. Con le irregolari trame delle sue strofe, Ylenia Lucisano ricama storie della sua vita a tratti surreali e spesso complicate, evocando suggestioni e immagini degne della più psichedelica Alice nel paese delle meraviglie.

Ylenia Lucisano_cover album_Crediti Corrado Grilli - Loputyn_LOW
foto Corrado Grilli

Questa la tracklist del disco: “A casa di nessuno”, “Canzoni e pane”, “Il destino delle cose inutili”, “Meraviglia”, “Mentre fuori sta piovendo”, “La sintesi”, “Lenzuola bianche”, “Non mi pento”, “Dormire mai”, “Finta nostalgia”, “Ti sembra normale?”.
Punta da un chiodo in un campo di papaveri” è disponibile nei negozi e in digitale su Spotify, Apple Music, iTunes e altre piattaforme. È possibile acquistare o ascoltare il disco in digitale al seguente link: https://umi.lnk.to/papaveri.
L’album è stato registrato presso lo studio “Noise Factory” di Milano da Niccolò Fornabaio ed è stato masterizzato da Giovanni Versari presso “La Maestà Studio”. La cover e l’artwork del disco sono a cura di Corrado Grilli con i disegni della celebre illustratrice e fumettista Loputyn, le fotografie sono di Daniele Barraco.