a cura della Redazione
La pittura è una forma d’arte che consente di trasmettere ciò che si vede, così si può narrare il paesaggio tanto caro a Cesare Pavese, quello di Santo Stefano Belbo. Vi proponiamo il programma.

fondazione paveseNarrare il paesaggio pavesiano –  attraverso la pittura, sabato 12 e domenica 13 ottobre 2019. Significato e metodologia della pittura del paesaggio “en plain air” con artista docente Massimo Ricci.
Programma
Sabato 12 ottobre
h. 9:30 ritrovo presso la Fondazione Cesare Pavese a Santo Stefano Belbo (Cn)
h. 9:45 spostamento con mezzi propri in località Moncucco (Santo Stefano Belbo)
h.10:00/11:00 scelta del punto di osservazione, fotografia del soggetto individuato, impostazione del dipinto
h. 11:00/12:30 esecuzione dell’opera
h. 12:30/14:00 pausa pranzo a cura della Fondazione Cesare Pavese
h. 14:00/17:00 prosecuzione dei lavori
Domenica 13 ottobre
h. 9:30 ritrovo presso la Fondazione Cesare Pavese
h. 9:45/10:30 spostamento con mezzi propri in località Moncucco, confronto e discussione sulle opere
h. 10:30/12:30 rifinitura delle opere e conclusione del workshop.
La partecipazione è gratuita per un numero massimo di diciotto partecipanti.
Materiali e colori sono a cura dei partecipanti poiché tecnica e supporto sono liberi. Si consiglia un supporto di piccole dimensioni.
In caso di maltempo il workshop verrà rimandato ad altra data.
Info e prenotazione entro il 7 ottobre 2019 a info@fondazionecesarepavese.it