Riceviamo e pubblichiamo
Dal 26 al 29 settembre a Torino si svolgerà la quindicesima edizione di “Torino Spiritualità” sul tema “Ad infinita notte - Il buio, l’ombra, la veglia”. Aperte le prevendite.

Logo con temaC’è chi ne teme l’oscurità fitta e chi invece è affascinato dalla danza delle sue ombre, ma quante sono le facce della notte? Torino Spiritualità torna dal 26 al 29 settembre  con oltre 120 voci impegnate a esplorare la maestosa e ambivalente bellezza della notte, quando l’essere umano è libero di contemplare la tenda stellata che lo sovrasta o l’infinita vertigine che racchiude in sé. Ad infinita notte: quattro giorni di riflessione sul presente, sulla sua oscurità e sul suo straordinario splendore. L’assenza di luce è buio,  ombra e veglia: queste le tre parole che orientano il pensiero, per scoprire le ragioni delle tenebre attraverso punti di vista differenti. Il buio è esplorato come scrigno di miti, narrazioni e sogni: un forziere di fascinazioni e misteri che da sempre seducono il cuore di uomini e donne. L’ombra, in bilico tra inquietudini e spaesamento, è affrontata in quanto metafora per eccellenza di ciò che si sottrae alla conoscenza e alla comprensione, e per questo incute timore. La veglia è invece indagata come momento di rivelazione e presa di coscienza: cosa fare per arginare il buio e il sonno della ragione?
Torino Spiritualità è un progetto di Fondazione Circolo dei lettori, con il sostegno tiffany watt smithdi Regione Piemonte, Città di Torino, Compagnia di San Paolo, Fondazione CRT, Teatro Stabile Torino – Teatro Nazionale. Con il patrocinio di Università degli Studi di Torino. Media partner La Stampa e Radio3. Main Partner UBI Banca, Gruppo Iren. Partner Damilano, Sparea, Yogi Tea. Partner tecnici Lavazza, EXKi, IBS.it.
Tra gli ospiti: il regista Dario Argento, il priore di Bose Luciano Manicardi, il teologo inglese Timothy Radcliffe, lo scrittore e presbitero spagnolo Pablo d’Ors, il teologo e poeta portoghese José Tolentino Mendonça, l’attore Neri Marcorè, il critico letterario Carlo Ossola, il fondatore di Bose Enzo Bianchi, l’illustratore Stefano Faravelli, i filosofi Marco Vannini, Roberto Casati, Josep Maria Esquirol, Silvano Petrosino, Roberto Mancini, l’eremita tedesco Wolfgang Fasser, la monaca zen Elena Seishin Viviani, i teologi Vito Mancuso, Maciej Bielawski, Brunetto Salvarani e Giuliano Zanchi, le scrittrici Elena Stancanelli, Daria Bignardi, Elena Loewenthal e Gabriella Caramore, lo psicanalistaMassimo Recalcati, il vescovo Derio Olivero, l’attore Ascanio Celestini, i biblisti Antonietta Potente e Lidia Maggi, la storica inglese Tiffany Watt Smith, la poetessa Chandra Livia Candiani, l’astrofisico Amedeo Balbi, il biologo marino Angelo Mojetta, il neurologo Giuseppe Plazzi, il critico cinematografico Roberto Manassero, il massimo recalcaticonduttore radiofonico Matteo Caccia, l’attivista per i diritti umani Meir Margalit, il linguista Federico Faloppa, gli scrittori Nicola Lagioia, Antonio Pascale ed Ernesto Ferrero, la storica dell’arte Federica Tammarazio, i sociologi Mauro Magatti e Chiara Giaccardi, i giornalisti Mario Calabresi, Domenico Quirico e Alessandro Zaccuri, il neurofisiologo Matteo Cerri, il divulgatore scientifico Michele Bellone, l’orientalista Aldo Tollini, il giornalista curdo Behrouz Boochani, il filosofo Omid Tofighian, la monaca induista Svamini Hamsananda Ghiri.
L’immagine guida dell’edizione è un’opera inedita di Alessandro Sanna, classe 1975, considerato uno dei migliori illustratori italiani. Oltre alle opere per il Sole 24 ore e le copertine per l’editore Einaudi, ha pubblicato più di 35 volumi illustrando opere di Grossman, Calvino e Rodari. Vincitore del premio Andersen come miglior illustratore, vive e lavora a Mantova.
Torino Spiritualità – Programma completo
Prima del festival
Nella luce del giorno o nel buio della notte le Camminate spirituali “E fu sera e fu mattina” (14-15 e 21-22 settembre), che come di consueto precedono il festival, declinano il tema di Torino Spiritualità. Boschi e valli del territorio regionale da ascanio celestiniattraversare con i sette percorsi guidati dal sacerdote e saggista Paolo Scquizzato, dal maestro di Qi GongDavide Iavarone, dall’esploratore  Franco Michieli, dal giornalista e scrittore Carlo Grande, dal viaggiatore Mariusz Wilk, dall’attore  Paolo Tibaldi  accompagnato dal Quartetto Les Fauves, dall’homo radix Tiziano Fratus, dalle insegnanti di YANI – Associazione Nazionale Insegnanti Yoga. Presenze notturne e presentimenti di disastri imminenti nel live di Efrim Manuel Menuck, già Godspeed You! Black Emperor, Thee Silver Mt. Zion Memorial Orchestra e Kevin Doria, già Growing e Total Life al  Circolo della musica, lunedì 23 settembre, ore 21.30. È are Sing Sinck, Sing, concerto che racconta la lotta contro il moderno oblio delle coscienze. A loro si aggiunge Stefano Pilia, chitarrista e compositore elettroacustico (biglietto € 10, biglietteria al Circolo dei lettori e online su vivaticket.it).
Di notte, mentre tutti gli altri dormono, c’è anche chi lavora per prendersi cura della città e preparare il mondo al nostro risveglio: manutentori, custodi dei fari, netturbini, panettieri, medici… Mercoledì 25 settembre, ore 21 al Circolo dei lettori Matteo Caccia, storyteller e conduttore radiofonico, incontra alcuni di questi Guardiani della notte per esplorare con loro un volto del buio che forse non conosciamo. Evento in collaborazione con Gruppo Iren (ingresso libero).
Informazioni, biglietteria, accrediti
neri marcoreGli incontri gratuiti sono a ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili. A partire da un’ora prima dell’inizio dell’evento, davanti ai singoli spazi, viene distribuito un tagliando a persona che consente l’ingresso in sala. Possono prenotare il proprio posto i titolari di Carta Extra.
Per gli eventi a pagamento la biglietteria è al Circolo dei lettori (via Bogino 9, Torino), dal lunedì al sabato dalle ore 10 alle ore 21 e domenica 29 settembre dalle ore 10 alle ore 19. La biglietteria online è attiva su Vivaticket (per maggiori informazioni 334 1809224).
La Carta Extra permette di prenotare un posto nelle prime file agli eventi gratuiti e di godere di riduzioni sui eventi a pagamento. I titolari hanno inoltre diritto al biglietto di ingresso gratuito per la lezione-spettacolo di Daria Bignardi La coscienza dell’ansia di domenica 29, Teatro Carignano. La Carta Extra si può sottoscrivere al Circolo dei lettori e online su torinospiritualita.org  e  circololettori.it.