a cura della Redazione
Il regista Ferzan Ozpetek è stato premiato ieri, mercoledì 4 settembre, all’ Italian Pavilion- Sala Tropicana Excelsior con il - Soundtrack Stars Award speciale per il rapporto speciale del suo cinema con la musica. La premiazione è stata preceduta da un omaggio a Riz Ortolani.

Mine-vagantiSoundtrack Stars Award speciale, ieri, mercoledì 4 Settembre, a Venezia, per Ferzan Ozpetek, con un premio dedicato al prezioso rapporto del suo cinema con la musica.
La consegna si è svolta alla Mostra del Cinema (Italian Pavilion) nell’appuntamento che da tradizione, il Premio riserva a un protagonista del cinema o della grande musica, in attesa di decretare la migliore colonna sonora tra i film del Concorso. La premiazione è stata preceduta da un breve omaggio al maestro Riz Ortolani, autore di una lunga e intensa stagione di musica per il cinema italiano e internazionale.
Il Bagno turco, Le fate ignoranti, La finestra di fronte, Saturno contro, poi Magnifica presenza e Napoli velata, sono alcuni dei titoli più amati di un regista cult come Ferzan Ozpetek che a Venezia76 festeggia anche i 10 anni di  Mine Vaganti. Sono film indelebili nella nostra memoria per il tema musicale o la canzone, più volte entrati a FERZAN OZPETEKfar parte delle nomination o del palmarès dei Premi più importanti, “Chiedo sempre che nei miei film ci sia un tema che possa essere ricordato come quelli di Love story o de Il dottor Zivago” –  ha detto una volta il regista – “Magari a molti critici questa scelta non piace ma amo così  il mio cinema, perché per me la musica ha la stessa importanza del viso di un attore”.
La Giuria, nel corso delle altre edizioni del Soundtrack Stars Award, ha premiato alla carriera negli anni Guillermo del Toro, Andrea Guerra, Gabriele Muccino, Ennio Morricone, Nicola Piovani, Ryuichi Sakamoto e Alexandre Desplat.
Il vincitore del Soundtrack Stars Award alla migliore colonna sonora 2019 (Venezia 76) sarà annunciato domani, 6 settembre alle ore 15.00, nel corso della premiazione.

Soundtrack Stars Award – nato da un’idea di Andrea Camporesi (agenzia Free Event) – punta a valorizzare – insieme al SNGCI e in collaborazione con SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori – il ruolo fondamentale della musica nel mondo del cinema. L’edizione 2019 della manifestazione è sostenuta da Laboratoires Filorga Paris, main partner del premio, insieme a APT servizi Emilia Romagna e al media partner Radio Italia.  Gli organizzatori ringraziano Istituto Luce Cinecittà per la cortese disponibilità.