di Fabrizio Capra
Oggi “La foto della settimana” è di Leonardo David e ci trasmette quella voglia di rituffarci nella natura, nei suoi suoni, nel piacere di viverla. Ecco da dove parte la riflessione collegata allo scatto.
leonardo david foto settimana
foto di Leonardo David

Quando alla ricerca della “Foto della Settimana” ho aperto un gruppo torinese su Facebook la prima foto che ho visto è stata quella di Leonardo David.
Visto che di Leonardo avevo visto qualche sporadica foto e non conoscendolo ho aperto il suo profilo e girando tra le foto pubblicate sono rimasto incantato quando sullo schermo mi è apparso questo scatto.
Bellissima foto che se non mi avesse portato a realizzare nella mia mente qualche riflessione non finiva in questa rubrica, ancorché meritoria: ma qualcosa è scattato in me nel guardarla.
Il primo impatto che ho rivissuto nell’osservare questa foto è il silenzio, l’acqua di un torrente che scorre, il chiudere gli occhi e lasciarsi trascinare dai suoni della natura.
Si, proprio dai suoni della natura, quella natura che ormai è acusticamente inquinata da rumori esterni di ogni genere e guarda caso, direttamente o indirettamente, provocati quasi sempre dagli essere umani.
Sempre più raro è trovarsi in un posto, liberarsi di quanto ci circonda nella vita quotidiana, chiudere gli occhi, immergersi nel suono della natura, in questo caso lo scorrere l’acqua del torrente, perché sul più bello, quando hai raggiunto la piena armonia tra corpo e mente, senti sempre qualche beota che si mette a parlare ad alta voce (se non a gridare o a emettere altri fastidiosissimi rumori) e ti fa perdere l’emozione del momento.
Allora, ogni tanto, proviamo a vivere questa meraviglia che è la natura, proviamo a immergerci totalmente lasciandoci coinvolgere affinché sia lei a governare i nostri pensieri e i nostri sentimenti.
E se proprio questo non ci tocca minimante e la nostra sensibilità risulta difficile trovarla anche sotto i tacchi delle scarpe proviamo a pensare che a qualcuno il godersi queste situazioni piace e riducendo i decibel della nostra voce proviamo, almeno per una volta, a rispettarlo.
Poi se alla fine non riusciamo a calarci sul posto ci sono le splendide foto di Leonardo David: basta osservarle bene, metterci sotto la giusta musica di sottofondo, riguardare la foto, chiudere gli occhi e la nostra immaginazione ci porterà a immergerci nella natura isolando, anche se per poco, quanto di fastidioso ci circonda.
Grazie Leonardo, la tua foto mi ha dato veramente tanto!

leonardo david foto settimana
foto di Leonardo David