di Novellus Apicio
 Oggi per la rubrica Arte Culinaria vi parliamo di una ricetta particolare, molto originale; i Baci di Champignon.

champignonQuando si parla di Baci di Dama la nostra mente corre immediatamente al classico dolce della tradizione piemontese moltiplicandosi nel corso del tempo in altre forme e composizioni.
Oggi non voglio parlarvi di questo  ma dei “Baci Salati” che hanno mediato la forma da quelli dolci.
Fra tutti, questa domenica, vi voglio parlare dei “Baci di Champignon”: un antipasto gustoso, leggero e facile da preparare.
L’ingrediente “misterioso” è il fungo, da utilizzare a crudo affinché possa mantenere tutto il suo sapore fresco e delicato.
baci di champignonSi tratta di un piatto molto stuzzicante, facile da preparare e che, sicuramente, stuzzicherà l’interesse degli ospiti sia che venga utilizzato come antipasto sia come stuzzichino in un buffet o in un aperitivo.
Tra le due cappelle dei funghi bisogna metterci un ripieno che ben si adatti allo champignon e i formaggi spalmabili risultano essere indicati: da un formaggio alle erbe a una crema a base di ricotta fino a un semplicissimo formaggio spalmabile.
Passiamo ora alla realizzazione con una interessante ricetta trovata sul sito www. stile.it.
Ingredienti per 4 persone
24 funghi champignon
200 g di robiola
150 ml di Panna Pastorizzata
40 g di Parmigiano Reggiano
20 g di pinoli
2 cucchiai di erbe aromatiche
pepe, sale q.b.

Preparazione
mettere la robiola in una ciotola con le erbe aromatiche tritate, i pinoli, il formaggio grattugiato, sale e pepe, ed amalgamare aggiungendo la panna pastorizzata. Formare un composto cremoso ma compatto, il quale andrà coperto con la pellicola trasparente e riposto in frigorifero per una mezz’ora circa.
Nel frattempo mondare i funghi: tenendo ferme le teste, torcere i gambi e staccarli delicatamente dal resto del fungo, quindi pulire ogni testa dalla pellicina. In seguito, mettere le teste dei funghi in una soluzione di acqua e succo di limone in modo che non anneriscano troppo. Quando la fase di spellatura sarà terminata, estrarre i funghi dall’acqua ed asciugarli delicatamente con un panno pulito.
Riempire l’incavo delle 12 teste di champignon con il composto di robiola e quindi accostare ad ognuna di esse l’altra testa come per formare un Bacio di Dama. Preparare allo stesso modo tutti gli altri funghi fino a terminare gli ingredienti. I Baci di Champignon vanno serviti freschi.
Ci sono, naturalmente tante varianti, aggiungendo alla base cremosa qualsiasi tipo di ingrediente: erbe aromatiche, olive, gamberetti, salmone affumicato e salumi.