di Novellus Apicio
Oggi per Arte Culinaria ci viene proposto l’utilizzo della Portulaca in cucina con un preparato adatto al condimento della pasta.

portulaca-oleraceaAncora una volta le rubrica dedicata al Benessere Naturale mi ispira per la proposta di una ricetta.
Questa volta è la Portulaca la protagonista.
Non mi dilungo perché tutte le proprietà di questa pianta sono state trattate nell’articolo della rubrica “L’angolo del benessere naturale” (leggi qui) quindi passo direttamente a proporvi la ricetta di questa domenica di giugno.
Le ricette che si possono realizzare grazie all’utilizzo della Portulaca sono molte e tutte golose e nutrienti.
La possiamo utilizzare in minestre e zuppe, condimenti, ripieni di pasta fresca, frittate, insalate, fritte in pastella e, addirittura, conservarla sottaceto.
Nelle ricette che prevedono l’utilizzo di questa pianta viene solitamente consigliato di utilizzare le foglie e i rametti più teneri.
Oggi vi vogliamo proporre la Portulaca come condimento .

Portulaca con pomodorini
Ingredienti
1 spicchio d’aglio
foglie di portulaca
qualche pomodorino o pomodoro rosso
sale
vino bianco
Preparazione
portulaca condimentoLavare bene la portulaca, eliminare i gambi più grandi e meno teneri, e sminuzzare il resto. Le foglioline possono essere lasciare anche intere. Intanto in una padella mettere olio, aglio e far leggermente dorare. Aggiungere i pomodorini lavati e spezzati, salarli leggermente e lasciarli ammorbidire per un paio di  minuti. Aggiungere la portulaca, un pizzico di sale e spruzzare un goccio di vino bianco. Coprire con il coperchio e lasciar cuocere una decina di muniti, o fino a quando non si sia ammorbidita. La portulaca farà da sola l’acqua di cottura, ma se necessario se ne può aggiungere un po’ (ma non troppa).
Questo è un preparato che si può consumare da solo ma se vogliamo utilizzarlo per condire la pasta è sufficiente sminuzzare un poco di più la portulaca. Consigliata l’utilizzo della pasta corta e, a gradimento, l’aggiunta di parmigiano reggiano grattugiato fresco.