a cura della Redazione
Oggi per RP Consiglia proponiamo due importanti appuntamenti: il primo a Parma con una visita speciale alla chiesa di San Francesco del Prato; il secondo al Castello di Petroia (Pg) serate sotto una coperta di stelle (meteo permettendo).
PARMA: VISITA SPECIALE A SAN FRANCESCO DEL PRATO
quando: domenica 23 giugno 2019
dove: Chiesa di San Francesco del Prato – Piazzale San Francesco 4 - Parma
orario: dalle 9.30 alle 13 e dalle 15 alle 19
ingresso: gruppi di 30 persone alla volta
informazioni: Comitato per San Francesco del Prato info@sanfrancescodelprato.it
sito: www.sanfrancescodelprato.it
San-Francesco-del-Prato-Interno-Credit-Matteo-Fornari-3-1sintesi: grazie ai volontari del FAI di Parma, sarà prevista un’apertura straordinaria della Chiesa di San Francesco del Prato, ancora in fase di restauro, una speciale anteprima degli eventi che costituiranno il fitto programma di “Parma 2020”.  Uno dei simboli di “Parma Capitale italiana della Cultura 2020” sarà sicuramente la Chiesa di San Francesco del Prato, soggetta a una meticolosa opera di restauro e ristrutturazione, secondo un progetto architettonico e artistico volto a consolidare la struttura e a valorizzarne la sua antica bellezza. Una visita straordinaria a questo luogo di culto maestoso, dalla storia affascinante e che per lungo tempo, a partire dall’epoca napoleonica, fu anche carcere. Sarà possibile entrare a San Francesco del Prato, percorrere la maestosa navata centrale, e immergersi in un’atmosfera secolare di grande suggestione, pur completamente rivestita dai ponteggi del restauro e conoscere direttamente lo stato dei lavori in corso. Sarà anche allestito un punto ristoro in Piazzale San Francesco, di fronte alla Casa della Musica. Dal costo della consumazione verrà detratta una quota simbolica di 1 euro da destinare come donazione per il restauro della Chiesa. Sul sito www.sanfrancescodelprato.it è possibile trovare tutte le informazioni utili per contribuire, attraverso una libera erogazione, all’imponente opera di restauro in corso, beneficiando dell’Art Bonus che consente il recupero fiscale del 65% dell’importo versato. Si potranno effettuare le donazioni con carta di credito o bonifico bancario, sempre tramite il sito.
(fonte Ella Digital – foto di Matteo Fornari)

PETROIA (PG): IL LETTO LE STELLE DEL CASTELLO MILLENARIO
quando: ogni venerdì di luglio e il 3 e il 10 agosto 2019
dove: Castello di Petroia – Località Petroia - Gubbio (PG)
costo: il prezzo della Grigliata Astronomica è di 45 euro a persona, con il Letto sotto le Stelle di 55 euro (per gli ospiti del Castello, 45 euro).
informazioni: tel. 075920287 - info@petroia.it
sito: http://www.petroia.it/ 
Petroia-Un-letto-sotto-le-stelle-Foto-di-Leonardo-Passero-1sintesi: il Castello propone le Grigliate Astronomiche, con cena, osservazione del firmamento e notte all’aperto nell’incanto del cielo stellato per dormire sotto il cielo che brilla di stelle, immersi nella storia di un maniero millenario è l’esperienza unica ed incantata per sei notti d’estate. Il prato della torre risalente agli anni 1000, che svetta sul silenzio delle vallate umbre rigogliose di praterie e di boschi secolari, diventa il giaciglio esclusivo per sognare sotto il “tetto” stellato. Un’esperienza indimenticabile. La serata comincia nella piazza di bianco sassolino, dove davanti ad un grande braciere ardente il mAstro Massimo si destreggia tra le scintille per preparare bruschette umbre ed arrostire le carni locali, tra cui quelle delle chianine che pascolano nelle valli di Petroia. Dopo cena, gli esperti di Astronomitaly guidano gli ospiti tra le meraviglie del cielo, che dal Castello di Petroia si può osservare in modo perfetto grazie ai livelli massimi di buio (certificati) e dunque all’assenza totale di inquinamento luminoso. Ogni Grigliata Astronomica sarà dedicata ad un tema diverso: venerdì 5 luglio sarà la volta di Ercole e il Dragonel cielo estivo, il 12 luglio della tintarella di Luna in piscina, il 19 luglio è a tema “spunta la luna dal monte”, il 26 luglio è la notte di Saturno, il Signore degli anni anelli, il 2 agosto si vivrà un viaggio dentro la via lattea, infine il 10 agosto la protagonista sarà la pioggia di stelle di San Lorenzo. Dopo l’osservazione, coloro che vogliono  dormire sotto le stelle possono provare l’esperienza, per poi svegliarsi sotto il tepore del sole e deliziarsi con la colazione nella sala Guidobaldo.
(fonte Ella Digital – foto di Leonardo Passero)