rubrica a cura di Fabrizio Capra
“Piccon dagghe cianin / son tutti corpi daeti in scio mae chêu / se propio fâne a meno ti no pêu / piccon dagghe cianin”. I ricordi, quanti ricordi. I Trilli sono ancora li, alcuni sul palco altri con la loro ingombrante presenza, anche se non li vediamo, ad osservarci, a sostenerci e magari a dare del “gundun” a qualche paradisiaca presenza. E ogni volta che leggo qualcosa de I Trilli è proprio come la canzone “Piccon dagghe cianin”. Sembra strano per un non genovese come me, per uno che come canta Paolo Conte sta in fondo alla campagna, emozionarsi nello scrivere, parlare, ascoltare i nuovi Trilli, apprezzarli ma capire che non riuscirò mai ad esorcizzare chi non c’è più però sostengo Vladi & C. nel mantenere vivo il ricordo di Pippo e di Pucci. Però mi raccomando, Vladi… dagghe cianin! Perché ogni canzone “son tutti corpi daeti in scio mae chêu”.

i trilliIl tour estivo dei Trilli si apre con il profumo del Basilico di Prà, quello profumato, quello buono, quello legato alla tradizione, genuino come lo erano Pippo e Pucci, come lo è oggi Vladi con tutta la sua “combriccola”.
Dopo il grande successo con la partecipazione al Concertone del 1 Maggio di Vado Ligure, il gruppo folk dialettale dei Trilli si appresta ad iniziare ufficialmente il nuovo tour estivo e lo fa celebrando questo profumatissimo ingrediente amato dai liguri e non solo.
Sabato 18 maggio I Trilli saranno, infatti, i protagonisti musicali della seconda delle tre giornate che si terranno a Prà (quartiere di Genova) dedicate al Festival del basilico.
I TRILLI AL BASILICO DI PRAL’appuntamento sarà quindi in Piazza Scesa a partire dalle ore 21.00 .
Vladi, leader del gruppo e la sua super band, composta da Alberto Marafioti alle tastiere e voce, Davide e Alessandro De Muro alle chitarre e voci, Fabio Bavastro al basso e Fabrizio Salvini alla batteria e voce, ci regaleranno una grande serata fra musica e allegria all’insegna della grande tradizione genovese.
Prima del concerto Aperitivo Party a cura dell’istituto alberghiero Nino Bergese con Piano Bar di Marco Effe e apertura degli stand gastronomici alle ore 19. Dopo la musica dei Trilli, la serata si concluderà con lo spettacolo pirotecnico Pim Pum Pam…Pesto nella fascia di rispetto.